Come costruire una colonna con pietre di recupero

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Una delle cose probabilmente più esteticamente appariscenti sono proprio le colonne, che possono essere costituite da diversi materiali e, dopo tutto, vengono realizzate ormai da diversi millenni, anche se le tecniche di realizzazione sono ovviamente migliorate.
In questa guida ci preoccuperemo principalmente di come costruire delle colonne fai te utilizzando solo materiale riciclato, in particolar modo le pietre da recupero. A differenza di altre costruzioni, le colonne realizzate in questo modo sono sicuramente molto economiche e inoltre esteticamente costituiscono un vero e proprio colpo d'occhio specialmente se sono rifinite bene nell'ultima fase.
Le colonne possono essere poste in diverse zone della casa o anche in luoghi all'aperto o pubblici: in particolar modo possiamo creare delle colonne specialmente nei cortili o nei vialetti d'accesso.
Vediamo subito insieme come costruire una colonna con pietre di recupero senza perdere ulteriore tempo prezioso. Ecco a voi tre semplici passi per capire come fare!

27

Occorrente

  • Pilastri
  • Malta
  • Cemento
  • Regolo
  • Metro
37

La prima cosa da fare per ottenere una colonna da pietre di recupero è quella di creare la base. Ipotizziamo che si tratti di una colonna da esterno: disegnate sul pavimento la parte precisa in cui andrà a sorgere la colonna e procuratevi dei pilastri da mettere uno sull'altro e dunque creare tramite la malta tutto il corpo della colonna.
In questa stessa fase avvaletevi di un regolo (uno strumento che permette di livellare il cemento o la malta senza causare dislivelli).

47

A questo punto il secondo passo consiste nel livellare tramite il regolo la base principale della vostra colonna che avrete precedentemente realizzato dopo aver preso le dovute misurazioni.
Quando avrete livellato la base con il regolo, prendete le pietre di recupero e posizionatele su questa base appena livellata in modo del tutto casuale.
Ricordatevi però di lasciare un po' di spazio tra una pietra e l'altra senza metterle tutte attaccate sulla base altrimenti non saranno così belle esteticamente e inoltre non reggerebbero probabilmente tutta la struttura.

Continua la lettura
57

L'ultimo passo di questa guida consiste nel ripetere l'operazione appena descritta per tutta la lunghezza della colonna che avete scelto di costruire. Non dimenticate mai di riempire di cemento armato o di malta le varie distanze che ci sono tra le pietre e che abbiamo lasciato apposta vuote per poterle rinforzare in questo modo.
Avrete finito la vostra colonna e potrete farla asciugare e poi godervela come preferite.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consigliamo di prendere le misure della base e dell'altezza della colonna per evitare problemi successivamente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come applicare le piastrelle in cotto utilizzando la malta

Le piastrelle in cotto costituiscono un eccellente materiale, di aspetto molto gradevole ed in perfetto stile provenzale, per i pavimenti delle stanze di un appartamento più esposte al traffico, all'umidità ed agli odori forti, come una cucina o un...
Materiali e Attrezzi

Come costruire colonne di pietra

Le colonne sono elementi architettonici verticali e portanti, composti solitamente da 3 elementi: base, fusto e capitello. Esse hanno in genere una forma circolare e vengono usate da molti millenni per realizzare costruzioni monumentali, come templi ed...
Bricolage

Come usare i regoli per insegnare ai bambini di prima elementare a fare i conticini

Molte maestre per insegnare ai bambini di prima elementare a fare le prime facile operazioni utilizzano i regoli in colore. Questo metodo è efficace quando il bambino non possiede ancora capacità di astrazione e manipolando i regoli si rende conto del...
Casa

Come rivestire delle colonne con della pietra locale

Se nella nostra casa abbiamo intenzione di rivestire delle pareti o alcune strutture in maniera originale, possiamo usare la cosiddetta pietra locale, che ci consente di ottenere dei manufatti unici e raffinati, quindi in grado di esaltare il design...
Bricolage

Come realizzare un regolo per somme veloci

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter realizzare un regolo per delle somme veloci. Iniziamo subito con il dire che il più antico documento che ci testimoni un calcolo matematico è stato di certo rinvenuto in...
Bricolage

Come realizzare un'unione rotante a regolo nel legno

Quando decidete di lavorare il legno e necessitate di unire due parti, potrete realizzare un'unione rotante a regolo nel legno. Questa, rappresenta una delle tecniche di lavorazione più conosciute e diffuse nel settore. È inoltre chiamata anche giunzione...
Casa

Come livellare un pavimento di cemento

Le piastrelle sono dei rivestimenti per pavimenti relativamente durevoli, che possono durare per anni quando posate su un substrato perfettamente piatto ed uniforme. Se le piastrelle vengono posate su un sottofondo che non è perfettamente livellato,...
Bricolage

Come decorare un arco in casa

Gli archi interni sono una gradevole caratteristica architettonica, qualunque sia lo stile della casa; tuttavia, possono essere ulteriormente migliorati in un'infinita varietà di modi. Tutte le idee decorative che seguono, sono mirate a seguire la linea...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.