Come costruire una cornucopia di fiori secchi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se decidiamo di fare un regalo particolare a qualche amico o parente, lo possiamo realizzare con le nostre mani, ossia riuscendo a costruire una bellissima cornucopia di fiori secchi. Crearne una è davvero molto facile, però bisogna avere un po' di pazienza e del tempo a disposizione per ottenere un ottimo risultato. In questa guida vediamo quindi come fare questo oggetto particolare, con pochi materiali e ad un costo veramente irrisorio.

25

Occorrente

  • Cesto di vimini a corno
  • Fiori secchi
  • Frutti veri o di plastica
  • Coni gelato
  • Cioccolato
  • Paglia
35

Innanzitutto ci procuriamo tutto l'occorrente, quindi ci rechiamo in un negozio che vende oggetti ed utensili per la casa ed acquistiamo un cestello di vimini dalla forma di un corno, oppure nel caso in cui non lo troviamo, allora ne compriamo uno normale sempre a forma di cestello, ma modificandolo nella parte inferiore, quindi dovremo adattarlo creando una specie di punta. Adesso procuriamoci delle foglie secche di vari colori, ed eventualmente se sono di nostro gradimento anche dei frutti.

45

Adesso avendo tutto a disposizione, incominciamo la costruzione della nostra cornucopia. Prendiamo della paglia e la mettiamo sul fondo, cercando di schiacciarla con le mani ed in profondità in modo da occupare poco spazio, ma al tempo stesso dare un effetto particolare. Adesso selezioniamo delle foglie piuttosto grandi, magari dai colori autunnali, e le stendiamo di fronte all'apertura della cornucopia in modo da creare un vero e proprio tappeto. Adagiamo poi i fiori all'interno del cesto, e continuiamo a posizionarli anche sul tappeto appena creato per dare l'idea di qualcosa di abbondante. A questi fiori poi aggiungiamo anche della frutta colorata, per mettere maggiormente in evidenza la diversità dei colori. Un'alternativa sono invece le mini cornucopie, che si possono creare comprando dei coni gelato piccoli; infatti, si devono ricoprire con del cioccolato fuso e dopo che si solidifica, si metteranno sopra le foglie secche colorate e dei chicchi d'uva o anche dei melograni molto piccoli.

Continua la lettura
55

In entrambi i casi, abbiamo ottenuto delle cornucopie molto originali, e seguendo i pochi e semplici passi all'interno di questa guida, potremo costruirne una bellissima di fiori secchi. Per chi invece non è abile nell'arte del fai da te e non ha una certa manualità, dovrà applicarsi maggiormente ma riuscirà ad ottenere ugualmente un ottimo risultato. Al termine del lavoro, la cornucopia di fiori secchi sarà sicuramente apprezzata da parenti e amici, che l'ammireranno al centro del tavolo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

5 modi per decorare la casa con le pigne

L'autunno e l'inverno sono le stagioni delle passeggiate nei boschi, delle serate riscaldate dal tepore dei camini, delle feste natalizie e dei piumoni. Tutti gli anni il periodo delle foglie in caduta libera porta con sé uno stile tutto da scoprire,...
Altri Hobby

5 diversi modi per fare dei fiori con la carta

Quante volte ci ci siamo ritrovati davanti la vetrina di un negozio di fiori ad osservare delle composizioni che, a prima vista non avevano nulla da invidiare ai fiori freschi, tanto erano così ben fatti e con accoppiamento di colori meravigliosi. Se...
Giardinaggio

Come moltiplicare i gigli

Le piante per loro stessa natura amano moltiplicarsi, diventare sempre più grandi, creare semi e diffondersi. I gigli sono, tra i fiori, quelli che si prestano maggiormente alla moltiplicazione tramite bulbo o da seme. Se leggerai questa guida ti spiegherò...
Bricolage

Come dipingere una casetta per uccellini

Dipingere una casetta per uccellini è un lavoro semplice che richiede poco tempo e tanta fantasia. Per prima cosa è necessario decidere i colori da utilizzare. È possibile verniciare la casetta con spruzzi di colore, aggiungendo anche una cornucopia...
Bricolage

Come realizzare il kusudama giapponese

Se tra i nostri hobby preferiti amiamo lavorare la carta e con essa creare degli oggetti decorativi per la casa, possiamo cimentarci anche nella realizzazione dei kusudama giapponesi, ovvero degli origami che alla fine ci regalano dei tradizionali fiori...
Altri Hobby

Idee per bomboniere economiche fai da te per il battesimo

In questa guida ci occuperemo di dare alcuni semplici consigli su come realizzare delle simpatiche bomboniere economiche realizzate con la tecnica del fai da te per il battesimo. Si tratta di alcune idee che potranno essere una fonte di stimolo, per realizzare...
Altri Hobby

Come realizzare un bouquet gioiello

Se abbiamo la passione per i gioielli, possiamo sfruttarla per realizzare un bouquet davvero particolare, ovvero aggiungere ai fiori perle colorare e spille, e renderlo davvero chic oltre che originale ed esclusivo. In riferimento a ciò, nei passi...
Bricolage

Come fare un calendario dell’Avvento con il cartoncino

L'usanza di creare e di usare un calendario dell'Avvento, cioè un qualcosa che scandisca i giorni precedenti all'arrivo del Natale, è nata nei paesi russi e si è diffusa rapidamente in tutti i Paesi del nord Europa. Da un po' di anni a questa parte,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.