Come costruire una credenza in legno di noce

Difficoltà: media
Come costruire una credenza in legno di noce
14

Introduzione

In questa guida analizzeremo tutte le fasi per costruire una credenza in legno di noce, che servirà ad abbellire una vostra tavernetta o perché no anche un soggiorno rustico. Prima di tutto è opportuno stabilire le misure, nel nostro caso prenderemo come punto di riferimento misure come 187 x 150 x 50 cm. Ovviamente la realizzazione di tutto ciò richiede una conoscenza del materiale che andrete a trattare.

24

Prima di tutte munitevi di due tavole lamellari di legno di noce dello spessore di circa 18 mm, successivamente tagliatele fino a raggiungere le dimensioni desiderate, nel nostro caso sarebbe opportuno una larghezza di 46 cm e una lunghezza di un metro. Dopo di che, levigate solo la parte che sarà posta all'interno della credenza, (ovviamente anche la parte esterna sarà levigata ma in un secondo tempo).

34

Per effettuare questo procedimento usate la carte vetrata. Di solito si usa la 40 e poi man mano a salire. In seguito bisognerà unire i fianchi al tettuccio grazie all'uso di una fresatrice per degli appositi tasselli piatti. Nel di dietro del vostro mobile rilasciate una scanalatura di di almeno 1 cm per 8 mm che servirà per poggiare il pannello posteriore e fissarlo con dei chiodini. Attenzione: bisognerà effettuare la scanalatura anche nella zona del retro del tetto in modo tale da rendere più solida la credenza.

44

Nel frattempo il listello frontale sarà unito al lato. Se si nota un leggero dislivello dopo l'asciugatura, non è un problema, perché basterà levigare un po' con carta vetrata di grana 40. A questo punto con del compensato, un po' di colla e chiodini unite il traversino frontale. Mentre i cassetti o meglio le guide saranno incollate e semplicemente avvitate ai bordi della vostra credenza. Tramite le tavole lamellari, sarà collegato anche il tettuccio. Mentre il ripiano sarà riposto su degli appositi listelli posizionati sui fianchi. Infine bisognerà pensare alle ante. Tagliate delle tavole delle misure giuste e con una fresa effettuate delle scanalature. Levigate il tutto, attaccate le cerniere su una sede posta ottenuta in un listello laterale. Sarà utile smussare un po' gli angoli del mobile per dare un'idea di antico, di usato e di rustico. Alla fine, l'ultima cosa da effettuare, sarà quella di dipingere il mobile. Passate con la carta vetrata a 320 grana. Poi due mani di fondo turapori, dando il tempo di asciugare. Ripassate di nuovo la carta vetrata, ed effettuate una rifinitura con un pennello morbido, se è densa provvedete a diluirla e ed evitate di lasciare tracce..

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide