Come costruire una fionda

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La fionda è un attrezzo facile da costruire, di origine antichissima, utilizzato in passato per cacciare. La fionda è inoltre da tutti conosciuta come l'amica inseparabile di Bart, il bimbo combina guai protagonista dei Simpson. I più piccoli ne sono affascinati, mentre i più grandi la ricordano con nostalgia, poiché rappresenta un gioco fatto in casa delle vecchie generazioni. Ciononostante, prima di darla in mano ad un bambino, è molto importante fare attenzione all'uso che potrebbero farne.
Vediamo dunque, con questa guida, come costruire una fionda.

26

Occorrente

  • Una forcella in legno elastico
  • Elastici grossi
  • Ago e spago
  • Pelle per calzature
  • Coltello
  • Nastro isolante
36

Pulire e levigare il legno della fionda

Per costruire una fionda dovete innanzitutto procurarvi tutto l'occorrente. Fatto ciò, prendere il legno a forma di una forcella e, con un coltello ben affilato, scorticate la corteccia per rendere quanto più possibile pulito e privo di scaglie il legno (per evitare di farvi male quando dovrete poi impugnarla). Fate sempre molta attenzione nell'usare il coltello ed indossate dei guanti per evitare di tagliarvi. Arrivato a questo punto, avvolgete con un bello strato spesso di nastro isolante il manico della fionda, così da avere una presa morbida al tatto.

46

Legare l'elastico alla fionda

Giunti a questo punto, per costruire una fionda, dovrete prendere l'elastico (possibilmente uno che sia abbastanza grosso e ben spesso, ma soprattutto dovrà essere intatto), e legare una delle due estremità al primo lato della forcella. Utilizzate per questa procedura uno spago resistente e, con quest'ultimo, fate diversi giri attorno alla forcella affinché l'elastico si mantenga saldamente. Ripetete la stessa e identica tecnica con l'altro rametto della fionda, ricordando di serrare adeguatamente anche questa parte con lo spago.
Completata l'operazione testate la robustezza dell'elastico con un oggetto a piacere.

Continua la lettura
56

Installare un punto d'appoggio

Siete dunque giunti al momento di utilizzare la pelle per calzature. Dovete quindi metterla all'interno dell'elastico per creare un punto d'appoggio per l'oggetto che dovrete in seguito lanciare. Per fissare opportunamente la pelle, prendete il grosso ago (nell'occhiello dovrete far entrare lo spago spesso) e cucitela sull'elastico in diversi punti affinché abbia una buona presa.
Come avete potuto vedere il procedimento da seguire per costruire la fionda, non è né troppo lungo né troppo complicato, infatti in poco tempo avrete realizzato quest'utile attrezzo, pronto per essere utilizzato all'aria aperta. Non resta dunque che utilizzare la fionda in maniera consapevole e matura.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La guida è solo a scopo informativo.
  • Cercate di fare le cose con calma e seguite attentamente ogni passo della guida.
  • Prestate sempre la massima attenzione durante le operazioni: potreste farvi male.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Costruire Una Fionda con il ramo di ulivo

La fionda è una degli oggetti più antichi che venivano adoperati per cacciare a distanza, ma col passare del tempo, questo oggetto è stato utilizzato anche per vari scopi. Fondamentalmente la sua funzionalità è diventata ludica. Bambini di tutte...
Altri Hobby

Come costruire strumenti musicali con materiale di riciclo

In un'epoca in cui la raccolta differenziata fa da protagonista, non ci si può non soffermare a parlare degli svariati modi e usi che si possono fare con i differenti materiali da riciclo. Molte scuole, oggi giorno, mettono in campo attività ricreative...
Altri Hobby

Come costruire uno sparafagioli

Chi di voi da piccolo non ha mai creato, o è venuto a contatto, con uno sparafagioli? È sicuramente uno dei giochi che, sostanzialmente, appartiene al passato; specchio di una generazione che trascorreva buona parte delle proprie giornate all’aperto...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una doccia portatile

Se avete un pizzico di creatività e vi piace escogitare progetti originali ed alternativi, ecco una proposta che fa per voi. La doccia portatile rappresenta una soluzione ottimale per chi non vuole rinunciare al comfort neppure nelle situazioni più...
Cucito

Come realizzare costumi di Halloween economici

Halloween è una particolare festa molto diffusa in America che si festeggia il 31 ottobre. In questi giorni è usanza, sopratutto per i bambini, sfilare vestiti in maschera per le strade delle città, suonando di casa in casa ponendo la famosissima domanda:...
Altri Hobby

Come fare una treccia con la forcella a uncinetto

L'uncinetto è uno strumento magico per realizzare splendide decorazioni. Tra le tante tecniche, c'è quella che prevede l'utilizzo della forcella. La trovi in qualsiasi merceria a poco prezzo. In alternativa. Costruiscila tu stessa. Basta un piccolo...
Altri Hobby

Come Fare Il Pizzo A Forcella

Il pizzo a forcella è utilizzato per realizzare oggetti di vario tipo come sacchettini per confetti, copri-spalle ed addirittura collane. Per lavorarlo occorrono una forcella, che si trova in merceria, ed un uncinetto. Il risultato è molto soddisfacente...
Cucito

Uncinetto: come utilizzare la forcella

La forcella è uno strumento antico che si utilizza con l'uncinetto. Esso dà la possibilità di poter realizzare lavori che hanno un intreccio particolare ed originale e sono simili ad un merletto. Lavorare con questo strumento non è complicato, bisogna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.