Come costruire una manica segnavento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se vi piace l'arte dell'arrangiarsi, ovvero il fai da te, e siete sempre alla ricerca di qualche nuova idea carina e utile da realizzare con le vostre mani, questa guida farà sicuramente al caso vostro. Vi sarà infatti spiegato, passo dopo passo, come costruire con le proprie mani una bellissima manica segnavento con materiali facilmente reperibili, che potrete mettere sul balcone o magari sul terrazzo, e vi indicherà in che direzione soffia il vento. Anche se all'inizio vi potrà sembrare un'operazione piuttosto complicata da svolgere, in realtà, seguendo meticolosamente la procedura e i vari consigli utili, vedrete che riuscirete ad ottenere un ottimo risultato finale, sicuramente di gran lunga superiore alle vostre aspettative iniziali. Detto ciò, vediamo dunque insieme come fare nel dettaglio.

26

Occorrente

  • foglio i carta A3 del colore che vuoi
  • cartoncino A3
  • colla stick
  • graffetta
  • nastro adesivo
  • spago sottile
  • manico di scopa
  • ago
36

Come prima cosa cercate su internet il cartamodello di una manica segnavento e tenetela a portata di mano. Se però avete già in mente come fare, non occorrerà fare questo. Disegnate quindi su un foglio di carta di formato A3 proprio questa immagine e ritagliate le striscioline orizzontali senza staccarle dalla linea verticale. Cercate di fare ogni striscia di circa due centimetri di larghezza. Successivamente chiudete a cerchio il foglio di carta e misurate la circonferenza della sua apertura che irrigidirete con il cartone. Fatto ciò procedete pure al passo successivo.

46

Tagliate dal cartoncino una striscia di lunghezza uguale alla circonferenza misurata precedentemente. Servendovi della colla stick, fissate questa striscia all'apertura della manica costruita precedentemente, ricordandovi di aggiungere anche del nastro adesivo. Prendete a questo punto l'ago e con la sua punta eseguite tre piccoli fori nella striscia di irrigidimento. Fate quindi passare da questi ultimi lo spago. Giunti fin qui potrete procedete pure al terzo e ultimo passo di questa guida, per scoprire come ultimare questa utilissima procedura.

Continua la lettura
56

Riunite i tre fili usando la graffetta. Servitevi di un altro filo di spago per unire la manica al bastone. A questo punto la manica a vento sarà pronta. Potete inoltre costruirle una base per renderla più pratica se lo desiderate. Mettetela sul balcone e assicuratevi che funzioni. La manica si sposterà nella direzione in cui soffia il vento. A questo punto, se avete seguito attentamente la procedura, dovreste essere in grado di costruire una manica a vento in autonomia. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete inoltre costruirle una base per renderla più pratica se lo desiderate.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un gallo segnavento

Chi possiede un grande giardino, un terreno coltivabile oppure, più semplicemente, un piccolo orto domestico, sa perfettamente quanto possa essere importante, in molti casi, conoscere la direzione del vento. In questa semplice ed esauriente guida vi...
Bricolage

Come riutilizzare il coperchio di una scatola per fare un quadro 3d marino

Cosa c'è di più gratificante che realizzare un oggetto unico e originale con le proprie mani per abbellire la propria casa? Quante volte avete pensato a come riutilizzare quelle scatole ormai vuote che è un peccato trasformare in un banale rifiuto?...
Cucito

Come accorciare la manica di un abito

Gli abiti che è possibile acquistare comunemente nei negozi, sono prodotti secondo delle taglie standard, adottate a livello industriale. Ciò significa che non sempre saranno adatti a chi li indosserà. Pertanto spesso si renderà necessario qualche...
Cucito

Come fare una manica ai ferri

In inverno si ha voglia di capi d’abbigliamento caldi per proteggersi dalle intemperie. Si può quindi provare ad utilizzare i ferri e la lana per creare colorate sciarpe o divertenti cappelli. Per il lavoro a maglia non occorre un'attrezzatura costosa...
Cucito

Come inserire delle maniche arricciate

Hai l'hobby del cucito e desideri imparare a creare abiti con le tue mani? Allora questa è la guida più adatta a te. Il cucito è un modo per esprimere la propria creatività, realizzando capi unici e personali. È un'attività rilassante e coinvolgente,...
Cucito

Come modificare le misure di una manica

Quando si eseguono lavorazioni di cucito, può anche capitare di sbagliare di alcuni millimetri e occorre quindi tentare di porvi rimedio. È inoltre possibile dover intervenire su un capo acquistato già confezionato, magari accorciandolo o stringendolo,...
Cucito

Come realizzare un top con doppio volant manica

Quando arriva la stagione calda si cerca sempre di alleggerire il guardaroba. Il top è certamente uno dei capi più usati, perché risulta fresco e pratico da indossare. Oltretutto, se si ha abilità nel cucito si può realizzare anche con il fai da...
Cucito

Come Accorciare I Polsini

Le camicie sono uno degli abbigliamenti migliori che un uomo possa indossare. In commercio ne esistono di diverse fatture e modelli per ogni gusto. Ma nessuno è perfetto, questo si sà! Non è raro, quindi, trovare una camicia che calzi a pennello sulle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.