Come costruire una nave in bottiglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se avete voglia di dedicarvi nel tempo libero ad un hobby particolare come ad esempio quello di costruire una nave in bottiglia, questa è la guida giusta per voi; infatti, successivamente vi spieghiamo passo dopo passo, tecniche e modalità su come procedere per ottimizzare il lavoro, rendendolo facile e pratico.

25

Occorrente

  • Bottiglia di vetro
  • Trapano elettrico con punta a vidio
  • Lime diamantate
  • Legno compensato
  • Colla acrilica
  • Siringa di plastica
  • Matita
  • Stoffa e filo di nylon
35

Innanzitutto prendete una bottiglia pulita con un collo largo circa 3 centimetri di diametro, e nella parte bassa di almeno 15, in modo che la nave possa agevolmente stabilizzarsi all’interno. Adesso con un trapano elettrico e una punta a vidio, praticate un foro sulla parte superiore della bottiglia ed inserite una lima diamantata prima mezza tonda e poi piana, in modo da creare una feritoia lunga almeno cinque centimetri e larga due.

45

A questo punto, disegnate su un foglio di carta la vista laterale della barca e poi la riportate su un legno compensato, ricavandone due ovvero anche l’altro lato. Anche per la prua e la poppa, prendete due quadratini di legno compensato della stessa altezza. Adesso sia i due laterali che quelli della prua e della poppa, li unite tra loro con dello spago in modo che possano richiudersi come un portafoglio, ed entrare nella feritoia praticata sulla bottiglia. Una volta completato l’intero scafo, lo inserite nella bottiglia a cominciare dai due laterali, che poi spiegate ed incollate sul fondo. Il consiglio è di utilizzare della colla liquida e non a presa rapida, e magari una siringa di plastica in modo da poter intervenire chirurgicamente sui punti da fissare e senza sbavature. Dopo averne atteso l’essiccazione, fate la medesima operazione con la prua e la poppa, spiegandole quindi una volta entrate nella bottiglia, per poi unirle con la colla ai laterali.

Continua la lettura
55

Terminata la costruzione della barca, non vi resta che posizionare l'albero e le vele. Per questa operazione prendete allora una matita abbastanza lunga, applicateci le vele ricavate da una stoffa bianca, e le unite tra loro con del nylon come fosse un ombrellino lasciando però tre o più capi lunghi, in modo che una volta fissato l'albero al centro della barca e tirandoli, le vele si tendono. Quando il risultato vi soddisfa, allora con la colla e nello specifico sempre usando la siringa bloccate il tutto. La nave in bottiglia è ormai pronta, per cui non vi resta che chiudere la feritoia applicando prima del nastro adesivo trasparente, e poi del silicone anch'esso con le stesse caratteristiche, e ne attendete poi l'essiccazione. Per occultare ancora meglio la feritoia, potete anche creare un manico con dello spago, e poi appoggiare la bottiglia su una base in legno opportunamente sagomata e di forma circolare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un modellino di barca a vela

Quando si ha una buona vena artistica e la passione per il mare, un passatempo divertente può davvero essere quello di approntare un modellino di barca, magari applicandoci sopra delle variopinte e maestose vele per rendere il tutto più realistico....
Altri Hobby

Come costruire una nave in una bottiglia

La nave in bottiglia è, da sempre, sinonimo di eleganza e raffinatezza nell'arredamento. Se avete pensato che un grande artista del modellismo possa creare, con minuziosa precisione, una nave in bottiglia, avete sbagliato. Infatti, all'interno di questa...
Altri Hobby

Come costruire le navi di legno

Avere e coltivare degli hobby è molto importante, poiché ci consente, soprattutto nei momenti di noia, di mantenerci attivi e impegnati in attività davvero molto produttive. Esistono tantissime tipologie di hobby che possiamo avere. In questa guida...
Bricolage

Come costruire un veliero di legno

Uno dei passatempi più diffusi ed apprezzati dalla maggior parte delle persone è quello di creare dei modellini in legno di vari oggetti. Si tratta di un hobby estremamente rilassante, che richiede però anche una certa attenzione ed un certo impegno....
Casa

Come piegare i tovaglioli a forma di nave

Piegare i tovaglioli è una vera e propria arte. Si trasformano in cigni, fiori romantici, animali del bosco e molto altro ancora. I tovaglioli riescono ad arredare la tavola con eleganza e stile, specie se ben curati nei dettagli. Ecco perché una piegatura...
Bricolage

Come Costruire Gli Scafi Gemelli In Un Catamarano Da Regata

Il catamarano è indubbiamente una bellissima imbarcazione e, risulta essere provvisto di un sistema per mantenere la rotta e, in grado d'individuare la posizione delle vele, in modo da rallentare l'azione del timone quando l'imbarcazione corre davanti...
Altri Hobby

Come costruire una barca in legno

Di sicuro, non potrete mai costruire un'arca, ma una piccola imbarcazione che permetta un'uscita in mare o al lago (magari per pescare) è un desiderio realizzabile. Una soluzione per agevolare il lavoro della costruzione, sarà quella di rivolgervi ad...
Altri Hobby

come realizzare un modellino di veliero in bottiglia

Il veliero è un'imbarcazione caratterizzata dalla presenza di una vela; questo tipo di nave per la propulsione sfrutta l'azione del vento. Ogni veliero è composto essenzialmente dallo scafo e dall'alberatura. Grazie a quell'alone di mistero che lo accompagna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.