Come costruire una nave in legno

Difficoltà: media
Come costruire una nave in legno
17

Introduzione

Il modellismo è uno di quegli hobby che non tramontano mai. Ne esistono di diversi tipi e ognuno per le esigenze e gli interessi di ognuno. Modellismo ferroviario, modellismo storico, e modellismo navale. Quest'ultimo indubbiamente ha il suo fascino intramontabile, difatti l'interesse storico e la manualità che ci vuole per realizzare una nave in legno, ne rendono forse il tipo di modellismo più affascinante e ricercato rispetto a tutti gli altri. Esistono scatole di montaggio per navi, ma non sempre soddisfano le richieste e la precisione ricercata dai modellisti che, come sempre, preferiscono crearsi e ritagliarsi da soli i pezzi delle proprie navi. Costruire una nave di legno è un lavoro abbastanza impegnativo che richiede tempo e tanta passione per il modellismo. Per eseguire un buon lavoro occorrono materiali di ottima qualità e attrezzi efficienti. In questa guida vi spiegherò come costruire una nave in legno, cercando di essere il più preciso possibile.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Foglio compensato, listelli di tiglio, matita, colla,carta vetrata,spilli
Come costruire una nave in legno
37

Per gli attrezzi vi occorrono: una matita, un righello, delle forbici, un cutterino, un traforo, un martello, degli spilli, un pennellino, delle mollette e tacchetti di legno. Per i materiali vi occorrono: del cartoncino, fogli di compensato di 4 mm, carta vetrata di varia grana, colla, listelli di tiglio (2x4 n°5, 2x2 n°2, 1,5x10 n°1) e vernici acriliche di vari colori;.

47

Vi illustreremo brevemente il procedimento suddividendolo in varie fasi di lavoro e poi passeremo a illustrarvelo nei dettagli. Disegnate le dime per l’ossatura dello scafo della vostra nave su cartoncino e ritagliatele. Riportate sul compensato i disegni con le dime, della chiglia e delle ordinate; Tagliate dal compensato le sagome disegnate, verificate gli incastri ed incollate; Rastremate le ordinate di poppa e di prua e iniziate ad applicare i listelli (2 o 3 per lato); Completate tutto lo scafo con i listelli; Togliere la parte interna della nave e eliminare la colla in eccesso dall’interno; chiudere la panca di prua e di poppa; Montare le false costole all’interno dello scafo della nave; Montare il listello di cinta interno sulle costole; Chiudere gli spazi tra costole e cinte; Eseguire il piano all’interno della nave; Pulire e rasare l’esterno della nave e montare le panche interne; Montare le cinte esterne dello scafo; Costruire i supporti della nave e montarli; Verniciare la nave in più fasi.

57

1) Si parte ricalcando con carta carbone la sagoma della chiglia e si segnano le tacche di incastro per le ordinate; tutte le tacche devono avere una profondità tale da rendere la chiglia forte ed evitare che si spezzi. Si disegnano le ordinate riportando la sagoma da entrambe le parti rispetto all’asse centrale. Si segnano poi anche le tacche di incastro riprendendo la misura della profondità dalla chiglia. Si segnano poi le linee di rottura delle varie sagome. Dopo aver controllato bene i disegni si passa al taglio delle sagome. 2) Prendiamo la dima della chiglia e si mette sul compensato parallelamente alla linea di galleggiamento. Con una matita appuntita si segna il contorno della sagoma e tutti gli altri riferimenti delle linee delle tacche di rottura e della linea di galleggiamento. Si controllerà il parallelismo e l’ortogonalità tra le sagome. 3) Si passa poi a tagliare con l’archetto del traforo i pezzi disegnati sul compensato. Si lisciano i punti dove è stato effettuato il taglio e si controlla che le tacche per gli incastri siano perfette e i tagli perpendicolari al compensato. Si lisciano tutte le ordinate e si incollano le tacche di incastro posizionando le ordinate sulla chiglia. Attendere un paio di ore per l’asciugatura della colla. 4) Si passa poi a rastremare le ordinate usando un pezzo di legno dove incollerete un pezzo di carta vetrata. Prima di posizionare i listelli passare un po’ di cera sui bordi delle ordinate. I listelli si fissano con degli spilli sulla chiglia e sulle ordinate e passate la colla per fissare tutti i listelli tra di loro aiutandovi con un pennellino. Otterremo così mano mano con la sovrapposizione dei listelli la copertura dello scafo. 5) Si scartavetra l’interno dello scafo con molta cura. Con i listelli di tigli di 1,5x10 cm procedete alla chiusura delle panche di prua e di poppa. 6) Si passa al montaggio delle costole con i pezzi di legno di tiglio 2x2 opportunamente curvati. Tagliare le costole a filo bordo dello scafo. Si montano poi le cinte interne. Si chiudono gli spazi tra le cinte e le costole con piccoli pezzi di legno 2x2 e si darà ancora un po’ di colla. Si realizza il piano della barca utilizzando 2 listelli di tiglio 2x2 sagomati a misura uno a destra e uno a sinistra, e fissati sulle costole con spilli e colla. Si riempiranno i vuoti con pezzi 1,5x10cm. Scartavetrare tutta la struttura e infine verniciare.

67

Il modellismo navale, come più volte detto non è semplice e non è immediato, e ci vuole molta pazienza per poter raggiungere risultati veramente degni di nota. La pazienza, lo studio e la precisione nel riprodurre una nave in legno, faranno di voi un modellista eccezionale. Via via che costruirete navi, diventerete piuttosto bravi e la fatica che ci impiegherete, sarà sicuramente ricompensata da modelli di livello superiore, che verranno ammirati da tutti. Non mi resta quindi che augurarvi buona lavoro e buon divertimento. Alla prossima.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Riportare il diegno accuratamente sul cartoncino verificare le misure prima di procedere ai tagli delle sagome

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide