Come costruire una pentola di terracotta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Terracotta: un materiale ceramico che viene ottenuto da argille comuni. Queste argille contengono ossidi di ferro che, durante la cottura nella fornace, regalano al materiale il ben noto e caratteristico colore giallo-rosso. Materiale facilmente lavorabile durante la sua lavorazione, può servire per creare numerosi oggetti. Possono essere oggetti destinati all'edilizia (mattoni, tegole, tubi, ecc) oppure oggetti di arredamento o cucina. La lavorazione della terracotta (formatura e cottura) è esattamente quella dei laterizi. Differisce solo per una elevata e accurata depurazione delle argille. La terracotta ha un'origine antichissima. E ovviamente anche la sua lavorazione si è tramandata nel tempo, migliorandosi al miglioramento degli strumenti necessari per lavorarla. Questo ci fa capire che ai giorni nostri, la lavorazione dell'argilla può essere complicata, ma non difficile. Se volete scoprire come costruire una pentola di terracotta, continuate la lettura della seguente guida!

25

Occorrente

  • Tavola di legno
  • Argilla
  • Colori acrilici
  • Pennelli
35

Prendete la vostra argilla e sistematela su un piano di lavoro. A questo scopo può andare benissimo anche una semplice tavola di legno. Impastatela con le mani e fate in modo che diventi il più possibile morbida. Fate attenzione che non si creino bolle d'aria. I vostri movimenti renderanno l'argilla bella calda e quindi facilmente plasmabile durante la sua lavorazione. Lo step successivo consiste nel lavorarla in tutto e per tutto. Dovrete conferirle una forma cilindrica e ora vi spiegheremo come fare. Stendente l'impasto della lunghezza desiderata. Arrotondatela e poi, con una lama ed un righello, tagliatene i bordi perfettamente dritti. Fatto questo, formate un cerchio che sarà la sua base.

45

Finito di formare la base, dovete lavorare i lati di questa pentola. Iniziate avvolgendo i cilindro di argilla attorno al cerchio-base. Dovete unire, premendo bene, i contorni di giunzione perché siano del tutto aderenti. Abbiate l'accortezza di lisciare i lati interni ed esterni. Questo serve per evitare la formazione di crepa durante l'asciugatura della pentola in argilla.

Continua la lettura
55

Una volta che la vostra pentola di terracotta ha preso forma, dovete lasciarla asciugare. Lasciatela per qualche giorno all'aria aperta, ma al ripario sia dalle intemperie che da eventuali animali. Nel caso in cui non abbiate la possibilità di lasciarla all'aperto, potete farla asciugare in forno con una temperatura tra i 110 e i 120 gradi e una durata di circa 30 minuti. Una volta tolta dal forno, lasciatela riposare qualche giorno. Passato questo breve periodo, potete decorarla come più vi piace! Utilizzate dei colori acrilici. Potete dare sfogo alla vostra fantasia o prendere spunto da libri, dal web, e perché no, magari riprodurre qualche stampa dell'Antica Grecia per renderla ancora più originale!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una ciotola di terracotta

La terracotta è un particolare tipo di ceramica che successivamente alla cottura, presenta dei colori rossicci (tipo mattone), dovuto alla presenza di ossidi di ferro, che contribuisce alla vetrificazione del prodotto e alla sua resistenza all'invecchiamento....
Bricolage

Come fare una targa di terracotta

In casa è possibile preparare molte idee per rendere originali degli oggetti. Per esempio per abbellire al meglio le camere della nostra casa, vengono ricreati dei vasi o dei semplici portacenere. I materiali che vengono utilizzati per la creazione di...
Altri Hobby

Come creare un sottovaso in terracotta

La terracotta è una ceramica dal caratteristico colore rosso mattone. La sua lavorazione con il tornio è uno dei più antichi mestieri dell'uomo. Grazie alla cottura a temperature vicino ai 1000 gradi, diventa un materiale rigido, perfetto per oggetti...
Bricolage

Come realizzare un piatto di terracotta decorato con riso e fagioli

Un piatto modellato in argilla e decorato con chicchi di riso e fagioli secchi che si ispira al vasellame degli antichi popoli mediorientali, realizzato in terracotta che in realtà non si cuoce affatto ma si secca all'aria. In questa guida ti spiego...
Bricolage

Come creare un portacenere in terracotta

La bellezza e lo stile di una casa passa anche attraverso i piccoli oggetti che ne danno una propria identità, che siano rustici o moderni, la ricerca di oggettistica o la realizzazione di proprie “composizioni” da esporre in bella vista, danno quel...
Bricolage

Come Realizzare Un Sole-luna Di Terracotta

Se siamo degli amanti del bricolage e ci piace provare a realizzare vari tipi di oggetti con le nostre mani, utilizzando varie tecniche e materiali sempre differenti, potremo provare a seguire le moltissime guide presenti su internet. All'interno di queste...
Bricolage

Come Realizzare Una Maschera Di Terracotta

Le maschere sono una tra le più antiche testimonianze di arte. Usate già dagli antichi egizi per commemorare i defunti ed adorare le divinità, le maschere subirono successivamente un ruolo diverso nella società greca e romana. Qui infatti venivano...
Bricolage

Come imparare a dipingere oggetti in terracotta

La terracotta è un materiale ceramico ottenuto dalla modellazione dell'argilla che, in seguito alla presenza di sali e di ossido di ferro, dopo la cottura assume una colorazione che può variare dal giallo al rosso mattone. Grazie alle proprietà di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.