Come Costruire Una Poltrona Le Corbusier

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La poltrona Corbusier è stata progettata come una poltrona smontabile per qualche emergenza, costruita con una serie di incastri fermati da poche viti. Occorre sapere che questa poltrona è molto comoda, seppur sia fabbricata con del legno. In questa guida, potrete imparare la sua costruzione, attraverso rapidi e semplici passaggi. Vediamo dunque come costruire una poltrona le corbusier.

28

Occorrente

  • Multistrato
  • Sega
  • Martello
  • Scalpello
  • Raspa
  • Carta vetrata
  • Viti
38

Innanzitutto, come prima cosa, sarà necessario munirsi di tutto il materiale necessario alla costruzione della nostra poltrona Le Corbusier. Per la realizzazione ci servirà necessariamente del multistrato di 25 mm di spessore da dividere in vari pannelli: uno sarà necessario per lo schienale, che dovrà misurare 76x80 cm, un altro per il sedile di 76x56 cm, e altri due pannelli per le fiancate di 76x61 cm. Inoltre, si dovrà anche utilizzare e munirsi di martello, sega, scalpello, raspa, carta vetrata e viti.

48

A questo punto, quando si potrà disporre di tutti i pannelli a misura, sarà necessario praticare degli intagli con sega e scalpello. Diversamente, per la realizzazione dello schienale si dovranno effettuare due intagli nel senso del lato maggiore del pannello a 3 cm dal margine, e dovranno essere lunghi 33 cm e larghi 2,5 cm. Ora, per il sedile si dovrà piuttosto creare altri due intagli, ma nel senso del lato minore del pannello: a 3 cm dal margine, larghi 2,5 cm e lunghi 25 cm. In queste operazioni assicuriamoci di fare il tutto con particolare attenzione.

Continua la lettura
58

Ovviamente, per ciò che riguarda i pannelli laterali della poltrona, un intaglio servirà a incastrare lo schienale. Dovrà essere lungo 33 cm e largo 2,5 cm. Da destra in alto del pannello dovrà distanziarsi di 10 cm, mentre nella parte bassa di 23 cm. La fessura che invece accoglierà il sedile dovrà essere larga 2,5 cm e lunga 27 cm. Questo dovrà necessariamente distanziarsi dal margine inferiore di 38 cm, e andando verso l'interno di 34,5 cm.

68

Ora sarà necessario rifinire gli intagli che sono stati appena realizzati, assicurandosi di usare la raspa e la carta vetrata. A questo punto, cercate di incastrare i pannelli tra loro e, nel caso in cui non scorrano bene, cercate di aiutarvi con una piccola quantità di sapone liquido. Affinché i pezzi di legno non abbiano troppo gioco, è opportuno che si proceda a bloccare i pannelli con un paio di viti che possano assicurare l'incrocio di taglio esterno del sedile con lo schienale. Infine, non ci resta altro che rifinire gli spigoli e gli angoli con della carta vetrata. A questo punto, la si potrà arricchire tranquillamente con cuscini e coperte.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare una fodera reclinabile

Le nostre case sono piene di mobili, vecchi e nuovi, che hanno bisogno di essere riportati all'antico splendore o anche solo essere protetti dall'usura. Tra i mobili più usati ci sono sedie e poltrone che, a causa del loro uso prolungato tendono a rovinarsi,...
Bricolage

Come trasformare un vecchio letto in una poltrona

Avete mai pensato di realizzare interamente con le vostre mani un divano o una poltrona per arredare il vostro salotto? Questa allora è la guida che fa per voi. Vi basterà procurarvi materiali poveri, anche di scarto. Il materasso di un vecchio letto...
Materiali e Attrezzi

Come foderare la gommapiuma

La gommapiuma è un materiale abbastanza diffuso, specialmente nel campo della tappezzeria. Infatti, in casa oppure in ufficio si ha sicuramente qualche pezzo d’arredamento in gommapiuma che è stato rivestito. Prima di cominciare a foderare qualcosa...
Bricolage

Come fare la poltrona per la casa di bambola

Da sempre gli oggetti in miniatura riscuotono successo ed ammirazione. La loro più grande ed evidente particolarità risiede nella perfezione dei dettagli, pur essendo essi di dimensioni molto ridotte. In ragione di questi consensi, gli oggetti in miniatura...
Bricolage

Come riparare un bracciolo di poltrona

Se si possiede nella propria abitazione una sedia vecchia oppure uno scranno antico, potrebbe capitare di dover riparare un bracciolo claudicante o definitivamente rotto. Se siamo di fronte ad un mobile di un certo pregio, ci si può sempre rivolgersi...
Bricolage

Come Costruire Una Poltrona Letto Riciclando Un Materasso In Gommapiuma

Qualche parente o un amico si presenta in casa vostra per farvi una sorpresa e non sapete dove farlo dormire? Nessun problema, se avete una poltrona letto. Questa funzionale struttura d'arredamento possiede numerosi vantaggi e consente inoltre di arredare...
Cucito

Come rivestire una poltrona con stoffe vivaci

Arredare è una parola che definisce degli enormi spazi arricchiti da svariati elementi (come i mobili, i tavoli, le sedie e l'immancabile poltrona) che danno molta comodità e benessere: il tutto verrà sempre rivisto con lo spirito dell'eleganza, dello...
Bricolage

Come sostituire il rivestimento e l'imbottitura sul crine di una vecchia poltrona

Quando si prende in considerazione l'idea di rinnovare un vecchio divano o poltrona ci sono una serie di fattori che devono essere valutati, come ad esempio i costi, la capacità di fare tutto il lavoro da soli e lo stato dell'oggetto da rinnovare. I...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.