Come costruire una prolunga elettrica

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avviene spesso che in casa si necessita di una prolunga poiché le prese date in dotazione negli elettrodomestici sono spesso piuttosto corte. Raggiungere da una parte all'altra necessita appunto la presenza di un all'andamento del cavo elettrico: queste sono vendute generalmente per esterno per alimentare strumenti come per la manutenzione di casa e giardino. Sono più difficili da trovare invece quelle per interno e solitamente sono gli elettricisti a riprodurne su richiesta. Ma realizzarne una per conto proprio non è difficile e ciò consente, oltre che a risparmiare denaro, anche a farle secondo le proprie esigenze, quindi vediamo in questa guida come costruire una prolunga elettrica.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Una spina elettrica 10/16A - 250 V
  • Una presa elettrica bipasso 10/16 A - 250 V
  • Una decina di metri di cavo elettrico bipolare più terra, sezione almeno 1,5 mm
  • Un giravite piccolo
37

Come prima cosa bisogna acquistare il giusto materiale occorrente per fare la prolunga: solitamente tali materiali si trovano in grandi negozi di ferramenta e fai da te oppure in negozi specializzati nella vendita di apparecchiature ed impianti di elettronica. Bisognerà comprare una spina ed una presa: acquistare quindi la spina del tipo 10/16 A (Ampere) - 250 V (Volts) e la presa del tipo sempre 10/16 A - 250 V bipasso (riconoscibile perché ha i fori di due misure diverse). Una volta decisa la lunghezza della prolunga elettrica, si può scegliere anche il cavo (bipolare con terra e sezione almeno 1,5mm). Scegliendo questi specifici tipi di materiale, si può utilizzare la prolunga elettrica anche con elettrodomestici che hanno un elevato assorbimento di corrente (come una stufa elettrica o un phon).

47

Ottenuto il materiale si può procedere alla preparazione del cavo. Quindi munirsi di appositi guanti da lavoro e con un taglierino eseguire un taglio da entrambi i lati del cavo eliminando almeno due centimetri di plastica. L'ideale è appoggiare il filo sul pollice e con la pressione di questo insieme al tagliarino sarà facile eliminare questa parte di plastica. Ovviamente bisogna fare attenzione a non tagliare i fili interni, che dovranno poi essere collegati alle opportune prese. Il cavo, essendo del tipo bipolare, conterrà al suo interno tre fili: due sono la fase ed il neutro, che saranno di colore azzurro e nero (o marrone e nero) mentre il terzo è il filo di terra e sarà sempre di colore giallo/verde.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Con un giravite cominciare adesso ad aprire la spina. All'interno si trovano 3 morsetti elettrici per i fili ed un morsetto plastico bloccato da viti per fissare il cavo. Far passare il cavo all'interno del bloccafilo e collegare i tre conduttori di rame che sono stati privati della plastica prima, nei rispettivi morsetti elettrici. Non sarà importante quale filo collegare nei morsetti ai lati, basterà soltanto che il filo di terra (quello giallo/verde) sia collegato al morsetto centrale. Stringere infine bene il tutto e passaee alla presa ripetendo le stesse operazioni effettuate. Ed ecco che si è ottenuta la prolunga elettrica.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando utilizzate utensili elettrici o elettrodomestici prestate sempre la massima attenzione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Spelare I Fili Elettrici

Spelare i fili elettrici è un'operazione che deve essere effettuata accuratamente, per non interrompere il collegamento ed ottenere una connessione sicura e soprattutto duratura ...
Materiali e Attrezzi

Come installare una presa elettrica esterna

Quando si lavora fuori casa con gli strumenti elettrici, o semplicemente quando ci si rilassa in piscina, niente è più conveniente che avere accesso all ...
Materiali e Attrezzi

Come estendere un cavo ethernet

Il cavo ethernet, chiamato anche cavo di rete locale (LAN), è un filo che trasporta i dati che vengono trasmessi dai computer all'interno di ...
Casa

Come montare un interruttore a filo

Esistono diversi tipi di interruttori per poter accendere le luci della propria abitazione, ognuno è studiato appositamente per il tipo di illuminazione che viene montata ...
Altri Hobby

Come costruire un interruttore a pedale

Per chi, molto spesso lavora con attrezzi elettrici, "tipo trapano" l'interruttore a pedale è un accessorio utilissimo e indispensabile. Questo tipo di interruttore, lo ...
Casa

Come fare una prolunga per antenna

Arredando il nostro appartamento capita di non fare molta attenzione alla presenza delle prese elettriche e degli spinotti dell'antenna, che finiscono inevitabilmente dietro ad ...
Bricolage

Come costruire una lampada a globo

Quando ci troviamo ad arredare e ad illuminare i nostri ambienti quotidiani, ci troviamo spesso a dover scegliere tra sistemi per l’illuminazione che l ...
Casa

Come usare le prolunghe elettriche

Le prolunghe elettriche costituiscono un vero e proprio aiuto in casa, infatti, molto spesso, è grazie ad esse che è possibile risolvere il collegamento tra ...
Casa

Come riparare un cavo di corrente danneggiato

Svolgere semplici ma utilissimi lavori all'interno della propria casa e non solo è davvero una cosa molto importante. Fondamentale è infatti saper porre rimedio ...
Casa

Come montare una spina pentapolare

Oggigiorno, ci si dedica a dei passatempi più o meno impegnativi che, delle volte, richiedono competenze quasi professionali. Certe passioni, comportano anche l'uso di ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.