Come creare da soli la ceramica fredda

di Valeria Bera difficoltà: media

Come creare da soli la ceramica fredda   ininnoli.blogspot.it Perché spendere tanti soldi per l'acquisto di confezioni già pronte di ceramica fredda (materiale ottimo perché non deve essere cotto, a differenza invece della ceramica tradizionale), quando con pochi e comunissimi ingredienti possiamo realizzarla da soli? Questa guida vi fornirà tutte le istruzioni per creare autonomamente la pasta ceramica.

Assicurati di avere a portata di mano: 250 gr di colla vinilica 150 gr di maizena (amido di mais) 1 cucchiaio di olio di vaselina 1 cucchiaino di un'essenza a scelta Crema alla glicerina (Glysolid, per esempio) Pellicola trasparente Colori (tempere o acrilici)

1 Come creare da soli la ceramica fredda   ininnoli.blogspot.it Mettete la maizena, la colla vinilica, l'olio di vaselina e, se volete, l'essenza (per esempio di lavanda, che ha anche un potere "antimuffa") in un pentolino antiaderente che non utilizzate per cucinare. Mescolate gli ingredienti rendendo l'impasto il più possibile omogeneo. Accendete il fuoco più basso che avete tra i vostri fornelli e posizionatevi sopra il pentolino. Prendete un cucchiaio di legno e mescolate continuamente. Non spaventatevi se all'inizio il composto si attaccherà al contenitore! Continuate per circa 4-5 minuti, fino a che non si staccherà completamente dalle pareti. Il tempo di cottura è indicativo in quanto varia, ovviamente, in base alla quantità dell'impasto e all'intensità del calore. Quando il composto si è ben scollato, togliete il pentolino dal fuoco.

2 Spalmatevi abbondantemente le mani con la crema alla glicerina e iniziate a manipolare l'impasto. Quando sarà tiepido, prendete un po' di pellicola trasparente e posizionatecelo dentro. Chiudete solo il lato superiore, lasciando due aperture laterali. Attendete pazientemente che il composto diventi freddo (indicativamente un giorno intero). Quando è completamente raffreddato, iniziate a lavorarlo energicamente con le mani (sempre unte con la crema di glicerina) finché la superficie diventa liscia e morbida.

Continua la lettura

3 È possibile colorare la pasta ceramica sia mentre si crea l'impasto (aggiungendo una piccola quantità di tempera al composto e manipolandolo) sia successivamente, una volta modellata secondo la forma che si vuole ottenere e seccata (in questo caso si può dipingere con colori acrilici o tempera).  Il composto si può conservare, al naturale o colorato, anche per diversi mesi se ben chiuso in un contenitore ermetico.  Approfondimento Come Realizzare L'Impasto Della Porcellana (clicca qui) Quando si ricomincerà a lavorarlo, basterà manipolarlo con la glicerina.. 

4 Lavorare la ceramica fredda, anche detta pasta ceramica o porcellana fredda, sarà veramente divertente ed economico (valida alternativa alla ceramica tradizionale, ma anche al Fimo e ad altre paste polimeriche, più costose e laboriose). Mentre creare il composto può essere un po' complicato le prime volte, lavorarlo è davvero semplice: può diventare una simpatica attività da svolgere anche con i bambini. E ora libero sfogo alla vostra fantasia!

Come applicare le piastrelle di ceramica sul calcestruzzo Come arrotare coltelli in ceramica Come Realizzare La Vetrina Per La Ceramica Come decorare un set da colazione in ceramica con motivi pittorici colorati

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili