Come creare dei pantaloncini da una gonna

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se abbiamo dei vestiti che ormai non usiamo più o che non amiamo indossare perché risultano scomodi, potremmo intervenire realizzando qualcosa di unico e speciale. Solitamente siamo portarti a sbarazzarci degli indumenti che non usiamo più, ma se siamo particolarmente affezionati a una determinata stoffa o fantasia, potremmo dargli una nuova vita.
Vediamo allora come creare dei pantaloncini a partire da una gonna ormai inutilizzata.

27

Occorrente

  • Macchina da cucire, ago, filo in tinta, filo per imbastitura, forbici, metro da sarta, un paio di pantaloncini sui quali prendere la giusta misura, carta velina. All'occorrenza elastico e una cerniera.
37

Cominciamo con lo scegliere il tipo di gonna che vogliamo trasformare in pantaloncini, che sia estiva o invernale. Per non sbagliare ci serviranno dei pantaloncini che usiamo solitamente in modo da utilizzarli come cartamodello. Per utilizzare il nostro cartamodello per bene, che dovremmo tratteggiare con un pennarello, ci servirà la carta velina, in vendita presso una qualsiasi merceria. Nel caso non abbiamo a disposizione la carta velina, potremmo recuperarla da quella usata per avvolgere le scarpe. Se è troppo corta, proviamo ad affiancare i fogli per avere una superficie sufficiente. Ricordiamoci che uno dei passaggi più delicati sarà quello del taglio preciso su cui poi effettuare le cuciture.

47

Per prima cosa pieghiamo i pantaloncini in due, in modo da evidenziare il cavallo e la lunghezza.
I bordi del cavallo risulteranno simili a 2 curve, una più piccola nella parte alta e l'altra più grande, nella parte inferiore. Lasciamo quindi almeno 1 cm e mezzo rispetto alla misura reale, che ci servirà per l'imbastitura e la cucitura definitiva.


Se la gonna ha la zip nella parte frontale potremmo risparmiare un bel po' di lavoro, facendola coincidere con quella dei pantaloncini. Se invece non è possibile, potremmo procedere con l'applicazione della cerniera con un colore in tinta oppure potremmo direttamente applicare un elastico. Prendiamo quindi la misura del punto vita e inseriamo lo stesso nella parte superiore, usando una spilla da balia e cucendo infine le estremità.

Continua la lettura
57

Se la gonna ha delle tasche anche in questo caso potremmo farle coincidere, oppure eliminarle scucendo lentamente i punti, per non lasciare il segno.
Nel caso in cui la gonna risulti più larga rispetto al giro vita e alla lunghezza, bisogna tagliare i bordi e ridimensionare le misure. Imbastiamo quindi i pantaloni ottenuti e ripassiamoli bene con la macchina da cucire, facendo attenzione che siano a rovescio. Terminata questa operazione, rigiriamoli e procediamo con le rifiniture: orlo, eventuali applicazioni posticce e togliamo l'imbastitura.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potremmo anche sfruttare la larghezza per dare un modello a campana, in base ai nostri gusti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come creare dei pantaloncini da una vecchia maglietta

Molto spesso ci capita di frugare in casa, negli armadi o negli scatoloni e ritrovare vecchi indumenti che non vengono più utilizzati da tanto tempo, la prima cosa che viene in mente è di buttarli nella pattumiera o di utilizzarli come stracci, ma c'è...
Cucito

Come realizzare i pantaloncini all'uncinetto

In seguito troverete una guida con un percorso alternativo a quello di realizzare i pantaloncini all'uncinetto di sana pianta. I lavori creati all'uncinetto sono veramente evergreen, specialmente se si tratta di abbigliamento. Chiaramente qualsiasi sia...
Cucito

Come realizzare dei pantaloncini di jeans

Tutti gli anni, il mondo della moda propone continuamente diversi capi di abbigliamento must della stagione e, mese dopo mese, le gonne, gli abiti ed i pantaloni si accorciano sempre di più. Questa estate del 2014 ha segnato il ritorno dei pantaloncini...
Cucito

Come creare un vestito con materiale riciclato

Il riciclo creativo è una tendenza che ha registrato una crescita esponenziale negli ultimi anni, diventando una vera e propria moda. Attraverso il riciclo creativo è possibile donare una nuova vita ad oggetti e materiali che non si utilizzano più...
Cucito

Come applicare una cintura elastica con fascia separata

A volte, per ripristinare la misura corretta di un paio di pantaloni, pantaloncini o di una gonna, basta semplicemente applicare una applicare una cintura elastica con fascia separata, con un procedimento adatto sia a tessuti morbidi che a tessuti più...
Cucito

Come disegnare un cartamodello di una gonna

Il cartamodello è un foglio di carta lucido e viene utilizzato per disegnare il modello di un capo d'abbigliamento da cucire, prima che esso venga ritagliato sulla stoffa. La gonna è sicuramente tra i capi più facili da realizzare in quanto non sono...
Cucito

Come allargare gli shorts

Si sono ristretti i vostri shorts preferiti durante un lavaggio? Avete trovato nel vostro armadio un paio di pantaloncini che non vi stanno più, ma vorreste poterli usare ancora? Sapete che è possibile allargare i pantaloni che non vi stanno più? L'unico...
Cucito

Come realizzare una gonna di jeans

Indossare qualcosa realizzato con le proprie mani è sempre un piacere ed è una cosa che inorgoglisce, ma se siete alle prime armi è consigliabile iniziare da un modello semplice. Un ottimo punto di partenza può essere una gonna di jeans a tubino,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.