Come creare dei tappeti con le calze smagliate

di M. R. difficoltà: facile

Come creare dei tappeti con le calze smagliate In questo articolo vogliamo darvi una mano a capire in che modo poter creare, con le nostre mani, dei tappeti con l'aiuto delle calze smagliate. Può infatti succedere di accumulare un bel po' di paia di collant smagliati e non saper come utilizzarli. Questa guida, vuole proprio aiutarci ad impiegare in modo perfetto, queste calze smagliate, in modo da creare dei tappeti particolari e simpatici. Infatti i collant smagliati possono avere tantissimi usi prima di essere cestinati, uno tra questi è la creazione di zerbini. Se ne possono confezionare di ogni forma e di ogni colore, basta usare un po' di fantasia. In questa guida, semplice e veloce, vi spiegheremo come fare in tre semplici descrizioni.

Assicurati di avere a portata di mano: calze smagliate forbici ferri da maglia o uncinetto

1 La prima cosa che dobbiamo fare è quella di prendete le calze smagliate e da questa dobbiamo eliminare le punte del piede e cominciare a tagliare anche l'intera gamba in delle striscioline di qualche centimetro.
Quando avremo tagliuzzato tutta la calza, tagliamo a loro volta le striscette a metà, in maniera da ottenere dei "fili", e non degli anelli. Annotiamoli tra di loro, cercando di formare un gomitolo.
Una volta che avremo ottenuto un bel gomitolone di "filo", possiamo cominciare il lavoro ai ferri da maglia o ad uncinetto, a seconda di cosa sappiamo utilizzare meglio.

2 Se decidessimo di utilizzare i ferri, dobbiamo sapere che è preferibile impiegare quelli da lana, che sono più grossi. Dobbiamo mettere sul ferro i punti, tanti quanti ci servono per raggiungere la larghezza del tappetino desiderata. Dopo di questo si comincia a lavorare la maglia sia dal dritto che dal rovescio.
Se invece volessimo utilizzare l'uncinetto, dobbiamo usare il più grosso che abbiamo. In questo modo andremo meglio a pescare il filo di calza. Dobbiamo formare la catenella tanto quanto si desidera avere largo il tappetino e lo si lavora a filet. Se volessimo ottenere un tappeto rotondo, si deve lavorare una piccola catenella e successivamente la si unisce a cerchio e si lavora tutto attorno a filet.
Quando avremo terminato il tappetino, lo potremo abbellire applicando anche delle frange intorno, che possono essere ottenute sempre dalle calze smagliate.

Continua la lettura

3 Per farlo dobbiamo tagliare una calza a striscioline ma stavolta, invece di annodarle tra di loro, per formare un filo, dovranno essere passare tra le maglie del bordo del tappeto, piegandole a metà della loro lunghezza e le stesse verranno poi fermate saldamente da un paio di nodi.  Ed ecco che la frangia è fatta.  Approfondimento Come riciclare le calze di nylon o microfibra (clicca qui)
In questo modo avremo ottenuto dei tappetini simpatici, facili e divertenti da realizzare e soprattutto super economici!. 

Come riciclare un paio di collant Come fare le palline di Natale con le calze a rete Come realizzare delle calze natalizie Come realizzare calze di Natale da appendere

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili