Come creare un portacoltelli di legno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se avete appena comprato dei coltelli nuovi da cucina senza custodia, o se siete intenzionati ad acquistarli, una domanda molto semplice è dove custodirli per non rischiare di tagliarvi? La miglior soluzione è quella di metterli in un posto pratico ma soprattutto sicuro, ovvero un portacoltelli. In questa guida vedremo insieme come creare un portacoltelli in legno in pochi e semplici passaggi.

25

Occorrente

  • Stuzzicadenti
  • Contenitore cilindrico
  • Ceppo di legno
  • Sega circolare
  • Olio per il legno
35

Portacoltelli realizzato con stuzzicadenti

Possiamo realizzare portacoltelli in vari modi, forme e dimensioni. Vediamo per esempio come costruirne uno utilizzando dei semplici stuzzicadenti, è consigliabile l'utilizzo di quelli per spiedini, più lunghi rispetto a quelli classici. Ciò che ci occorre sono appunto molti stuzzicadenti ed un contenitore, preferibilmente a forma cilindrica. Procediamo con la sistemazione all'interno del contenitore dei nostri bastoncini, dobbiamo inserirli il più possibile, incastrati tra di loro in modo da occupare tutto lo spazio del contenitore. Il portacoltelli è quasi finito, non dobbiamo far altro che posizionare i coltelli al suo interno con la lama rivolta verso il basso, verificare che il manico sia facilmente accessibile e che non sprofondi all'interno. Ecco fatto, le lame sono completamente dentro ai bastoncini e i manici toccano la loro parte superiore rimanendo quindi bloccati.

45

Portacoltelli realizzato con un ceppo di legno

Per realizzare un portacoltelli attraverso un ceppo di legno, dobbiamo munirci di una sega circolare, di un blocco di legno, che dovrà contenere sei coltelli di dimensione normale, colla a presa rapida, olio per il legno o c'era per pavimenti. Come legno è molto indicato il pino, è facilissimo da tagliare ed anche ottimo resistente alla sega circolare. A questo punto prendiamo una matita, e sul blocco di legno segnamo le sei linee (ovviamente tra loro ci deve essere una distanza uguale). Queste linee saranno i buchi dove alloggeranno i coltelli che taglieremo con la sega circolare. Se i coltelli sono da cucina semplici per pietanze pranzo/cena, si farà un taglio di cm 2,5 circa, profondo 8 cm circa, evitando di far buchi troppo lunghi o larghi altrimenti i coltelli non resteranno ben fissati al portacoltelli nelle fessure.
Adesso facciamo un taglio nella parte in basso del blocco, per far in modo di inclinarlo.

Continua la lettura
55

Lucidatura

Levighiamo il nostro ceppo con carta abrasiva per legnp. Prendiamo un panno e stendiamo un po' d'olio per legno sul lavoro eseguito per proteggere e lucidare il nostro portacoltelli, le fibre legnose essendo trattate con l'olio, assorbiranno di meno lo sporco. Se non abbiamo in casa l'olio per il legno, mettiamo 3-4 gocce di olio d'oliva in tre cucchiai di cera liquida per i pavimenti e mescoliamo il tutto molto bene. Ora con un panno stendiamo il liquido sul legno e successivamente ripetiamo il procedimento. Terminato il tutto lucidiamo bene le superfici con un panno di lana, ed ecco pronto il nostro portacoltelli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare un portacoltelli usando degli spiedini

Il portacoltelli è un accessorio che in ogni cucina non deve mai mancare. Pratico e funzionale, ci permette di riporre e allo stesso tempo tenere sempre a portata di mano tutti i tipi di coltello di cui abbiamo bisogno. In commercio ce ne sono di tutti...
Bricolage

Come fare un portacoltelli magnetico

Molto spesso, per arredare la nostra cucina, preferiamo acquistare degli oggetti già pronti per essere utilizzati, recandoci in appositi negozi di arredamento e spendendo delle cifre che molto spesso risultano essere molto elevate. Se vogliamo invece,...
Cucito

Come realizzare un portacoltelli in pelle

Produrre qualcosa con le proprie mani è sicuramente molto appagante e soddisfacente. Inoltre potrebbe rappresentare la giusta occasione per sfruttare, perché no, il proprio tempo libero a disposizione. Ottimizzandolo per la produzione di qualcosa di...
Casa

Come realizzare un ceppo per coltelli in legno

In questa guida spiegheremo come realizzare un ceppo porta coltelli in legno. Questo oggetto può essere molto utile quando vogliamo avere il nostro set di coltelli a portata di mano oppure quando, per ragioni di sicurezza, vogliamo evitare di tenere...
Casa

Come arrotare coltelli in ceramica

In cucina ci sono una una serie di attrezzi indispensabili per preparare ricette e pietanze piuttosto elaborate, quindi è importante anche la loro qualità. Gli utensili molto usati sono i coltelli, che ci permettono di fare vari tagli a seconda se si...
Casa

Come affilare coltelli in modo accurato

Tra i tanti accessori che si si utilizzano in cucina per preparare i più svariati manicaretti, i coltelli ricoprono un ruolo fondamentale per la loro riuscita. Chi lavora dietro ai fornelli, sa bene che è molto importante avere delle lame affilate e...
Bricolage

Come Rinsaldare Le Lame Dei Coltelli

A volte succede che nei vecchi servizi di posate si staccano le lame dei coltelli o stanno per staccarsi dai rispettivi manici (di plastica, di ferro, di alluminio, di legno, ecc.). In questi casi è indispensabile rinsaldare con cura il codolo (la parte...
Materiali e Attrezzi

Come levigare i coltelli

In ogni occasione nella quale siete costretti ad utilizzare un coltello affilato, dopo che lo avete lavato e asciugato, dovreste raddrizzare il suo bordo con l'ausilio di un "acciaino". Lo strumento dell'acciaino non servirà a rendere il vostro coltello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.