Come creare un pupazzo di cartapesta

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ogni volta che vogliamo acquistare un giocattolo da regalare ai nostri figli o ai nostri nipoti, generalmente, ci rechiamo presso dei negozi di giocattoli, in modo da scegliere quello che più possa piacere al bambino. Tuttavia non sempre riusciamo a trovare il gioco che desideravamo oppure il suo costo risulta essere troppo elevato. In questi casi, potremo provare a realizzare tutti i giocattoli che più ci piacciono con le nostre mani, in modo da personalizzarli e renderli sempre unici. Per fare ciò, sopratutto se non abbiamo molta dimestichezza con il mondo del fai da te, potremo provare a cercare su internet una guida che ci insegni a costruire correttamente il gioco che vogliamo regalare. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a creare un bellissimo pupazzo di cartapesta.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Acqua
  • Circa 5 fogli di giornale
  • Colla vinilica
  • Spiedini e stuzzicadenti
  • Colori a tempera
  • Pennelli
37

La prima cosa che bisogna fare, è procurarsi tutto il materiale necessario, ovvero: carta vecchia (scottex, giornali, carta da parati, ecc), colla vinilica, spiedini, nastro adesivo, pennelli e colori a tempera. Dopo aver organizzato tutto l'occorrente, potremo iniziare il nostro lavoro. Il primo passo è sminuzzare la carta ricavandone brandelli di piccole dimensioni. Per un pupazzo di medie dimensioni sono necessari circa sette o otto fogli di carta.

47

Adesso prendiamo una bacinella di plastica e versiamoci circa un litro d'acqua tiepida, cinque cucchiai di colla vinilica e, ovviamente, i ritagli precedentemente ottenuti. La miscela va fatta riposare per circa 30 minuti in modo che la carta si impregni per bene di colla. Nel frattempo, occorrerà costruire lo "scheletro" del pupazzo sul quale andremo successivamente ad applicare la cartapesta.

Continua la lettura
57

Per realizzare lo scheletro, sono necessari tre spiedini (come quelli che si utilizzano per la salsiccia). Disponiamone due a croce che fungeranno da tronco e braccia, e spezziamo il terzo in due parti uguali da attaccare con del nastro adesivo sull'estremità in basso per realizzare le gambe. Ricordiamoci che col peso della carta pesta, la struttura potrebbe cedere, quindi rinforziamola con il nastro adesivo.

67

Ritorniamo adesso alla miscela, prendiamo dei piccoli pugnetti di cartapesta dalla bacinella, strizziamoli energicamente ed iniziamo ad apporli sulla struttura. Dovremo infilare dei piccoli ammassi di cartapesta a forma di parallelepipedo nel tronco, nelle braccia e nelle gambe. Per realizzare la testa, invece, bisognerà infilzare nell'estremità superiore dello stecchino-tronco, una piccola palla di cartapesta. Una volta realizzata la base, potremo aggiungere i vari dettagli, cioè il naso, gli occhi, le labbra, aiutandoci sempre con pezzi di stuzzicadenti.

77

Infine non ci resta altro da fare che dipingere il nostro pupazzo. Per farlo potremo utilizzare i colori a tempera, o al naturale, o diluiti con acqua. Utilizziamo due pennelli di misure diverse: uno piccolo per i particolari della testa, e uno più grande per il corpo. A questo punto aspettiamo che la pittura sia perfettamente asciutta prima di poterci iniziare a giocare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare dei burattini con la cartapesta

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come poter fare dei burattini con la cartapesta, con le nostre mani e con la nostra voglia di ...
Bricolage

Come creare un oggetto di cartapesta

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di perdere molto tempo per la ricerca di un oggetto unico e particolare da regalare ad un amico ...
Bricolage

Come realizzare un bouquet di rose in cartapesta

Vuoi un'idea carina e originale per stupire la tua dolce metà durante un anniversario, una ricorrenza o anche in un giorno qualunque? Ti serve ...
Bricolage

Come Realizzare Una Cornice In Cartapesta

Alcune volte ci capita di perdere molto tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un regalo unico e particolare per i nostri amici ...
Bricolage

Come creare la cartapesta ed utilizzarla per creare oggetti

La cartapesta è un materiale molto versatile e duttile, particolarmente adatto per creare manufatti di vario tipo e dimensioni, maschere, marionette, vasi ed altro ancora ...
Altri Hobby

Come fare una maschera di cartapesta

Il periodo di maggiore utilizzo della cartapesta fu senza dubbio l'età barocca, periodo in cui nacque il mestiere del cartapestaio, il quale realizzava modelli ...
Bricolage

Come realizzare una maschera veneziana in cartapesta

Le maschere veneziane sono bellissime e perfette per il carnevale o per Halloween. Tuttavia risultano anche molto costose, sia per i materiali che per la ...
Bricolage

Come fare la cartapesta a strati sovrapposti

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter fare la cartapesta a strati sovrapposti. Grazie al fai da te, saremo in grado ...
Bricolage

Come Creare Dei Contenitori Di Cartapesta A Forma Di Serpente

Questa guida ti insegnerà a creare dei simpatici contenitori. Non saranno contenitori comuni come delle semplici scatole. I contenitori che andrai a creare con questa ...
Bricolage

Come Realizzare Un'anfora In Cartapesta

Alcune volte ci capita di perdere molto tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un regalo unico e particolare per i nostri amici ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.