Come creare un pupazzo di cartapesta

di Carlo Ronco difficoltà: media

Come creare un pupazzo di cartapestaLeggi Hai tanta fantasia e dei giornali vecchi a casa e non sai come sbarazzartene? Costruisci simpatici oggetti di cartapesta seguendo i pochi e semplici passi di questa guida che ti insegneranno come realizzare un semplicissimo e divertentissimo pupazzo di cartapesta.
La cartapesta è un materiale derivato dalla miscelazione in quantità variabili, a seconda dell'utilizzo che se ne vuole fare, di carta (scottex, di giornale, da parati, ecc) e colla vinilica; questi due elementi, uniti insieme e lasciati asciugare per alcune ore creano un materiale con durezza simile alla pietra ma maggior leggerezza e fragilità.

Assicurati di avere a portata di mano: acqua carta di giornali colla vinilica 3 spiedini

1 Come creare un pupazzo di cartapestaLeggi Come prima cosa, procurati dei giornali vecchi e fogli di riviste di qualsiasi genere che dovrai tagliare in pezzi più o meno grandi a tuo piacere (la dimensione standard è quella dell'unghia del pollice); una volta sminuzzati tutti i fogli (per il tuo pupazzo circa 7/8 fogli sono sufficienti), immergi i ritagli ottenuti in una diluizione di acqua e colla vinilica nelle seguenti proporzioni: 1L di acqua tiepida con 5/6 cucchiai di colla vinilica (più colla vinilica metti e più rapidamente asciugherà la cartapesta).
Questa miscela di acqua colla vinilica e ritagli di carta va quindi lasciata in ammollo per circa 30 minuti, in modo tale da permettere alla colla di impregnare bene la superficie della carta e garantire una resistenza ottimale dopo l'asciugatura.

2 Come creare un pupazzo di cartapestaLeggi Mentre aspetti che la colla impregni per bene la carta, comincia a costruire lo "scheletro" del tuo pupazzo che ti agevolerà ad applicare la cartapesta ed a darle una forma.
Per compiere questa operazione, hai bisogno semplicemente di 3 spiedini di legno che puoi riciclare tranquillamente dalla salsiccia o proprio dagli spiedini stessi: prendine 2 e disponili a croce, facendo attenzione a disporre lo spiedo orizzontale nella metà superiore dello spiedo verticale (dovrà fungere da base per le spalle e le braccia); il terzo spiedo, andrà spezzato in due metà e attaccato con del nastro adesivo allo spiedo verticale per formare la base per le gambe (l'inclinazione degli spiedi è a tuo piacere).
Fai attenzione ad unire saldamente le giunture con abbondante nastro adesivo altrimenti, col peso della cartapesta, la struttura cederà.

Continua la lettura

3 Come creare un pupazzo di cartapestaLeggi Dopo aver completato questa operazione, sarà trascorso il tempo necessario per far impregnare per bene la miscela di acqua e colla alla carta, puoi quindi procedere con l'applicazione di quest'ultima sul supporto in legno.
Prendi piccoli pugnetti di cartapesta e, una volta estratti dalla miscela, strizzali per bene formando dei cilindri per spalle, braccia e gambe, una sfera per la testa che andrà infilzata allo spiedo verticale ed un parallelepipedo per la pancia ed il petto (puoi anche dare un aspetto più "ciccio" al tuo pupazzo formando una sfera più grossa per la pancia).
Una volta applicata tutta la cartapesta necessaria per formare il corpo del tuo pupazzo, puoi sbizzarrirti a rifinire quest'ultimo aggiungendo particolari come: il naso (stuzzicadente infilzato sulla faccia ricoperto di cartapesta), le sopracciglia, i capelli e le labbra (piccoli e fini cilindri di carta).
Dopo un'asciugatura di circa 24 h, puoi sbizzarrirti anche nel dipingere il tuo pupazzo con le tempere o vernice per dare un tocco in più alla tua nuovissima creazione.. 

Non dimenticare mai: Per rendere la superficie del tuo pupazzo più omogenea puoi tritare la miscela di fogli di giornale e acqua con un frullatore a immersione

Come fare dei fiori di cartapesta Come creare un oggetto di cartapesta Come realizzare un portariviste con la tecnica della cartapesta Come realizzare il plastico di un arcipelago

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili