Come Creare Un Rialzo Per Raffreddare Il Laptop

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con l'innovazione, i PC hanno preso sempre più piede. Fino a quando non si è arrivati ai laptop di ultima generazione, che hanno le stesse caratteristiche dei PC fissi, l'unica differenza tra questi due è l'impianto di riscaldamento, che molto spesso nei laptop è datato. Proprio per questo motivo oggi vedremo come creare un rialzo per raffreddare il proprio laptop.

27

Occorrente

  • Tavoletta di legno 5mm x 100mm x 1000mm
  • Stecca di legno 10mm x 20mm x 1000mm
  • Seghetto ad arco per legno
  • Carta abrasiva grana fine per legno
  • Chiodini da legno
  • Martelletto
  • Colla vinilica
  • Metro
  • Trapano da modellista con punte da legno e dischi per taglio
37


Per la creazione del rialzo bisognerà procurarsi la base, la quale consiste in una tavoletta di plastica o di legno, poi bisognerà segnare con una matita i punti dove bisognerà segare: sulla tavoletta bisognerà fare dei segni ogni 25 cm, mentre sulla stecca bisognerà fare dei segni ogni 40 cm. Quindi bisognerà tagliare la tavoletta di legno (5x100x1000) in 4 pezzi, così da avere 4 tavolette con misura 5 mm x 100 mm x 250 mm. Ora bisognerà tagliare la stecca di legno (10x20x1000) in 2 pezzi, così da avere due stecche con misura 10 mm x 20 mm x 400 mm.

47

Eseguite le operazioni di taglio si passerà alla parte del processo più delicata che consiste nel creare delle aperture all'interno della nostra tavoletta, questo per dare al nostro laptop la possibilità di rilasciare l'aria all'esterno. Per fare ciò bisognerà prendere una tavoletta e disegnarci sopra 5 rettangoli con dimensione 26 mm x 60 mm, per far ciò bisognerà partire dall'alto lasciando 20 mm di spazio, sia sulla sinistra che sulla destra, tra un rettangolo e l'altro bisognerà lasciare almeno uno spazio di 13 mm. Appena avrete terminato di praticare le aperture, bisognerà ripetete questo passo per le altre 3 tavolette.

Continua la lettura
57

Ora bisognerà versare della colla vinilica sopra la parte larga della stecca, e incollare la tavoletta con il lato da 100 mm, Poi bisognerà ripetete questo passo per le altre tavolette di. Una volta incollati tutti i pezzi, bisognerà tenere premuto per far sì che la colla aderisca bene.
Ora dovrete girare la tavoletta ed inserire dei chiodini nelle tavolette. Per finire, bisognerà incollare la seconda stecca nella parte opposta alla stecca appena assemblata. Successivamente, si dovrà girare la tavoletta ed inserite dei chiodini nelle tavolette.

67

Terminato l'assemblaggio si potrà rifinire il tutto carteggiando il tutto con la carta abrasiva a grana fine. Bisognerà passare bene questa su tutti i lati fino a quando non si avrà una superfice liscia ed omogenea. Subito dopo, bisognerà pulire la polvere dalla struttura
Alla fine, potrete aggiungere dei piedini in gomma per non graffiare il mobile. Terminato ciò il rialzo è finalmente pronto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fare molta attenzione mentre si tagliano i vari componenti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare un originale scacciapensieri

Ecco una guida per creare in poche mosse un originale scacciapensieri. Per realizzare uno scacciapensieri fai date, non occorrono tantissimi materiali. Basta modificare dei comuni vasetti di coccio e adattarli allo scopo, come suggerito di seguito. Procuratevi...
Bricolage

Come creare delle mattonelle fai da te

La piastrella (denominata anche "mattonella" o "pianella") è un elemento architettonico usato per rivestire le superfici di pavimento e muri come rifinitura e anche con fini artistici. La figura professionale che si occupa della sua installazione è...
Bricolage

Come Si Gioca Con La Tavoletta Ouija

Arcano, misterioso, soprannaturale, intrigante queste sono parole che generalmente vengono utilizzate da tantissime persone per la descrizione dell'occulto. Quest'ultimo include esperienze e fatti che quasi sempre non è possibile spiegare in modo razionale....
Bricolage

Come costruire un camioncino di legno

I giocattoli di un tempo erano realizzati in latta o legno ed erano dotati di un fascino artigianale unico. Ciò è testimoniato dal fatto che molti di quegli utensili sono diventati preziosi oggetti da collezione. Al giorno d'oggi, grazie alla grande...
Bricolage

Come creare un appendi-chiavi da muro con i Lego

Chi non conosce i famosi mattoncini assemblabili Lego?Grazie ai Lego, si possono creare moltissimi oggetti, unici ed originali.In questo tutorial, vi indicheremo come realizzare un insolito appendi-chiavi da muro con i Lego.Vi saranno necessarie solo...
Altri Hobby

Come realizzare quadri con decoupage

Il decoupage è una forma d'arte decorativa che si impara facilmente e serve a rendere degli oggetti più belli con decorazioni a piacimento. In passato il decoupage veniva applicato solamente sui mobili, oggi si impiega per decorare moltissimi materiali...
Bricolage

Come Costruire Un Porta Cd In Legno

Esistono molti modi per realizzare un porta CD; questo progetto prevede la creazione di una scatola con sottili listelli in compensato che fungono da separatori. Un buon effetto si può ottenere con l'uso di multistrato i cui bordi si rifiniscono con...
Bricolage

Come fare le icone

L'icona è una raffigurazione di un'immagine sacra. Furono i bizantini ad utilizzare questo tipo di effigie. Le icone erano dipinte su tavolette di legno, e nella parte interna veniva fatto uno scavo, detto scrigno o arca, mentre il legno che rimaneva...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.