Come creare un sostegno per le piante rampicanti

di Valeria Cassibba difficoltà: facile

Come creare un sostegno per le piante rampicantiLeggi Le piante rampicanti e quelle ricadenti, se ben curate, sono un abbellimento di sicuro effetto per case, balconi e giardini. Per far sviluppare in altezza questo tipo di piante è necessario un supporto verticale, questo ne assicura il giusto sostegno e ti permette di direzionarne la crescita a tuo piacimento. In commercio esistono diversi tipi di sostegni per rampicanti, di solito in schiuma o plastica e di colore verde, studiate per mimetizzarsi con il fogliame. Se sei amante del fai da te, puoi creare da solo un tutore perfetto per questo scopo utilizzando semplicemente una rete metallica e del muschio. Con questo sistema otterrai piante belle e robuste ed avrai foglie più grandi e vigorose. Leggi la guida e scopri come fare.

Assicurati di avere a portata di mano: Sfagno umido Rete metallica Cocci e ghiaia Terra Filo di ferro o filo di cotone

1 Come creare un sostegno per le piante rampicantiLeggi Procurati un rettangolo di rete metallica di dimensioni non minori di 50x20 cm, ti consiglio della rete plastificata di colore verde, ha un migliore impatto estetico e non è soggetta ad arrugginimento e dello sfagno essiccato; entrambi sono acquistabili in qualunque negozio di bricolage o nei negozi specializzati. Lo sfagno è una tipologia di muschio molto leggera e con caratteristiche di permeabilità all'acqua eccellenti.

2 Posiziona la rete su un tavolo da lavoro e disponi sopra di essa lo sfagno, precedentemente umidificato con uno spruzzino. Arrotola la rete a formare un cilindro, facendo combaciare le due estremità longitudinali della rete e fissa queste ultime con del fil di ferro rivestito in plastica o con del cotone.

Continua la lettura

3 Prendi un vaso di circa 20 cm di diametro e riempi il fondo con 2-3 cm di cocci e ghiaia, poi sistema il cilindro di rete metallica, in posizione centrale, con la base poggiata sul fondo del vaso e infine riempi tre quarti del restante spazio con del terriccio.  Assicurati di fissare bene il cilindro servendoti della terra per mantenerlo eretto.. 

4 Adesso puoi inserire la tua pianta nel vaso e coprire con il terriccio o con un altro strato di sfagno lo spazio precedentemente lasciato. Fissa i rami e le radici avventizie alla rete metallica, dal basso verso l'altro, con dei fili di ferro o di cotone, avendo cura di mantenere intervalli di 10/15 centimetri. Puoi mantenere sempre umido il muschio versando l'acqua direttamente dall'imboccatura del cilindro, in questo modo, lo sfagno all'interno della rete garantirà il giusto grado di umidità alle radici aeree della pianta e ne favorirà una crescita rapida e sana.

Come far rifiorire le orchidee Come scegliere delle piante rampicanti Come coltivare le piante carnivore Come coltivare fagiolini in casa o in giardino

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili