Come creare un vestito con materiale riciclato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il riciclo creativo è una tendenza che ha registrato una crescita esponenziale negli ultimi anni, diventando una vera e propria moda. Attraverso il riciclo creativo è possibile donare una nuova vita ad oggetti e materiali che non si utilizzano più per il loro scopo specifico; oltre ad essere un'opportunità di risparmio, questa pratica costituisce anche l'occasione di usare la fantasia ed esprimere la propria creatività. È certamente possibile creare abiti con ritagli di materiale riciclato di varia natura, come ad esempio stoffe, un vecchio vestito, cravatte e anche attraverso l'uso degli oggetti più disparati. In occasione di festività come il Carnevale e Halloween, si possono creare vestiti originali, unici e divertenti. Se volete sapere come fare, leggete passo dopo passo la guida che segue.

26

Occorrente

  • ritagli di giornale, sacchi neri dell'immondizia, cravatte inutilizzate, ritagli di stoffa, spille, abiti vecchi, forbici, ago e filo, piatti e bicchieri di plastica
36

Raggruppate il materiale necessario

Per iniziare a sperimentare il riciclo creativo, è possibile realizzare capi d'abbigliamento su misura, utilizzando vecchi abiti e ritagli di stoffe; è in questo modo che una vecchia gonna può diventare ad esempio una bellissima mantella. Con delle cravatte che non vengono più utilizzate si possono creare una gonna o un vestito, cucendole una vicino all'altra e avendo cura di accostare tra loro i propri colori preferiti. Per fare un vestito di carnevale che metta in risalto materiali riciclati di vario tipo, utilizzate una tovaglia, dei bicchieri, dei piatti di plastica e del silicone.

46

Fate un buco con le forbici

Con delle forbici praticate un buco centrale sulla tovaglia, della grandezza giusta per infilare la testa. Successivamente attaccate i vari oggetti sulla superficie della tovaglia, in questo caso i piatti e i bicchieri di plastica. Se lo desiderate potete inserire anche degli alimenti non deteriorabili all'interno dei piatti, come ad esempio della pasta cruda. Tra i materiali da utilizzare, anche le buste per l'immondizia di colore nero possono risultare molto utili, tagliandole in base all'uso che se ne vuole fare. Potreste infatti farle diventare dei pantaloncini oppure dei mantelli da utilizzare in occasione di una festa di Halloween, per vestirbi da strega o da vampiro.

Continua la lettura
56

Accartocciate le lattine

Sempre utilizzando una tovaglia, si possono incollare i ritagli in modo che sembri che il vestito sia formato solamente da essi. Un'ultima idea può derivare dalle lattine delle bibite. Queste ultime possono essere tagliate e attorcigliate. L'effetto che avranno sarà molto delicato e originale, ma è necessario prestare attenzione e avere premura di indossare qualcosa al di sotto delle lattine legate tra loro, per evitare che ci si possa fare male. Questi sono alcuni modi per creare dei vestiti unici utilizzando dei materiali riciclati, ma non esitate a utilizzare la vostra fantasia per inventare modelli unici e divertenti!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come addobbare l'albero di Natale con materiale riciclato

Ogni anno a Natale ci troviamo a dover comprare addobbi per il nostro albero, o a riutilizzare quelli dell'anno precedente privi di originalità! Palline colorate di rosso, oro, argento e ghirlande di Natale, di perle che non ci entusiasmano più. Si...
Bricolage

Come costruire un pollaio con materiale riciclato

Questo articolo è dedicato a tutti coloro che hanno delle galline e che vogliono trasformare la loro “casa” in un posto gradevole e di buon gusto senza però dover spendere tanti soldi ed utilizzando, inoltre, qualche materiale riciclato che va tanto...
Bricolage

Come costruire un gioco per bambini con materiale riciclato

Se si hanno bambini in casa, un'attività molto divertente che possiamo fare con loro è quella di creare giocattoli da materiali riciclati. Questo permette, oltre un risparmio economico, anche la possibilità di giocare con loro, facendo in modo che...
Bricolage

Come rivestire un divano con materiale riciclato

Solitamente i divani hanno un rivestimento in tessuto o di pelle che magari non vi soddisfa più, perché usurato o perché è passato di moda, lo possiamo rivestire con altri materiali, sfruttando alcune opportunità di riciclo. È possibile rovistare...
Bricolage

Come realizzare mobili in cartone riciclato

Il cartone viene considerato da molti un materiale poco nobile e non molto resistente, totalmente inadatto per realizzare dei progetti che vadano oltre i semplici lavoretti per bambini. Questa convinzione viene però smentita dall'utilizzo insolito che...
Giardinaggio

Come costruire uno steccato con legno riciclato

Per chi vuole realizzare una piccola recinzione, sia che si tratti di un confine che di un modello per delimitare delle aree, ad esempio un giardino, è possibile costruire uno steccato utilizzando del legno riciclato. Con del legno che si può reperire...
Bricolage

Come Creare Un Plastico Interamente Riciclato

Un plastico è una rappresentazione in scala di un progetto. Esso può rappresentare una casa, un complesso residenziale, un quartiere, una stazione ferroviaria o qualunque altro tipo di costruzione. Solitamente i progetti come questo si realizzano a...
Cucito

Come realizzare un termocuscino con materiale riciclato

Un cuscino caldo elettrico è un elemento importante d'avere in giro per la casa. Che si tratti di un mal di testa, crampi o dolori mestruali, un qualcosa di caldo da apporre per alleviare il dolore potrebbe essere di grande aiuto. In questa guida, in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.