Come creare una collana con la pasta

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Ecco alcuni consigli molto simpatici ed economici per realizzare una collana con la pasta. Un progetto di grande originalità, da fare con i bambini ma non solo. Tale attività probabilmente sarà più amata dalle bambine, ma non esitate a coinvolgere anche i maschietti. Ecco dunque come creare collane con la pasta.

24

Scelta della pasta

Scegliete i formati di pasta, i tipi di pasta più consoni sono: i ditalini, le penne, le mezze maniche, i rigatoni, i tortiglioni, i fiori, le pipe e le ruote. Potrete utilizzare un solo formato nella costruzione delle collane oppure sbizzarrire la vostra fantasia e mischiarli. Se avete pazienza, potete anche scegliere la pasta che non è provvista di fori e potete realizzarli voi con uno spillo. Per rendere l'opera accattivante, procuratevi degli acquerelli atossici oppure dei coloranti alimentari con i quali colorare la pasta da utilizzare.

34

Realizzazione della collana

Lasciate asciugare per bene i colori dopo che li avete adoperati, solo allora potrete procedere a infilare la pasta in uno spago oppure in un filo di lana. In precedenza però tagliate il filo dal gomitolo, misurandolo con un righello dopo avere calcolato la lunghezza desiderata. Deciderete voi la lunghezza del filo, ma assicuratevi che sia abbastanza da circondare il collo. Continuate ad infilare a vostro piacimento la pasta e una volta giunti al termine, sarà sufficiente legare assieme le estremità del filo.

Continua la lettura
44

Alternativa al metodo precedente

In alternativa per realizzare una collana con la pasta, scegliete il formato e dipingete la pasta con i colori a tempera; attendete che si asciughi e dopodiché passate uno smalto trasparente, in modo che il colore non si possa scheggiare. Volendo è possibile colorare la pasta con gli smalti colorati anche con quelli glitterati; se scegliete di colorare la pasta con degli smalti, il tempo di asciugatura sarà più breve. Una volta che la pasta sarà pronta prendete un filo di cotone o anche lo spago e infilatela dai fori, alternando tra un formato e l'altro una perlina oppure degli strass. Quando la collana sarà pronta, realizzate un piccolo cappio; se siete brave nel cucito, potete realizzarlo con ago e filo, acquistate un piccolo gancetto e realizzate la chiusura della collana. Volendo potete realizzare la collana anche con un filo elastico, in modo tale che non ci sia il bisogno di tagliare il filo. Basterà inserire dei piccoli gancetti intorno alla pasta e appenderla come se fosse una molletta. Questa è un'idea molto originale, volendo potete realizzare in abbinato anche gli orecchini e il bracciale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare una collana con i giornali

Creare collane e altri gioielli con le proprie mani rappresenta un passatempo rilassante e divertente: oltretutto, è possibile utilizzare diversi materiali per ottenere degli accessori sempre nuovi e diversi, da abbinare perfettamente ai propri vestiti...
Bricolage

Come fare una collana di perle e stoffa

Realizzare qualcosa con le proprie mani può rappresentare un'ottima occasione per dare sfogo al proprio estro creativo. Inoltre può essere un ottimo modo per impiegare il proprio tempo libero, avremo quindi l'opportunità di renderlo produttivo. In...
Bricolage

Come realizzare una collana con materiali riciclati

Il riciclo di materiali di recupero per la realizzazione di oggetti creativi rappresenta senza dubbio un piccolo contributo dato da ognuno per la salvaguardia dell'ambiente. Con un po' di fantasia, infatti, è possibile ideare dei gioielli molto particolari,...
Bricolage

Come fare collane con l'acciaio

Il fai da te permette di realizzare un sacco di creazioni del tutto originali e di dare spazio alla propria creatività. Di fatti, la bigiotteria è una vera e propria arte che permette di usare anche materiali riciclati per creare delle collane, degli...
Altri Hobby

Come creare una collana con frange in fettuccia

Le collane sono uno degli accessori più amati dalle donne. Sono gioielli in grado di valorizzare qualsiasi tipologia di outfit, dal più formale a quello più informale. Tra le collane che starebbero benissimo sul collo delle amanti dello stile vintage...
Altri Hobby

Come fare collane colorate con fili di lana

Molto spesso non sappiamo dare il giusto sfogo alla nostra creatività e alla nostra fantasia. In realtà occorre utilizzare delle tecniche specifiche per ottenere dei risultati più che soddisfacenti. In questa guida avremo modo di vedere, attraverso...
Altri Hobby

Come realizzare una collana di perle di carta

Le collane sono il più classico degli accessori che vengono indossate da donne di tutte le età. Ne esistono ormai di diversi tipi, materiali, forme e fantasie, anche se tuttavia quelle più tradizionali (probabilmente anche quelle più belle) sono senza...
Cucito

Come realizzare una collana a filet

Una collana a filet è un accessorio che non tramonta mai di moda; può essere abbinata su quasi tutti i capi di abbigliamento (elegante, classico e sportivo). Le collane a filet, sono molto delicate e rendono particolare anche l'abbigliamento più semplice,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.