Come creare una collana con un paio di collant

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte del riciclo prevede una buona dose di creatività e fantasia. Questo perché per riutilizzare un oggetto ormai desueto occorre aguzzare l'ingegno per poter ridare vita a quest'ultimo. In questa guida vedremo un caso particolare di riutilizzo di un determinato capo d'abbigliamento. Avremo modo di vedere come poter creare una semplicissima collana con un comunissimo paio di collant. Onde evitare possibili intoppi consiglio di reperire tutto il materiale necessario per tempo. Quest'ultimo viene semplicemente indicato nella specifica sezione di questa guida.

26

Occorrente

  • Un paio di forbici, colla per tessuto, ago, filo, gancio di chiusura per collane, perline.
36

Il nylon è un materiale che, se accuratamente lavorato, risulta essere estremamente resistente e duraturo nel tempo, ma anche luminoso per i sottili filamenti.
Procuratevi quindi delle calze che non utilizzate di qualsiasi colore che siano almeno di quaranta denari, quindi un po più spessi del normale.
Con l'auto di altri materiali come cordoncini, pietre colorate o anche solo il nylon accuratamente assembrato potrete creare una collana molto fashion.
Tagliate a strisce larghe circa un centimetri i collant con una forbice e poi tendetele quel tanto che basta per farle arrotolare su stesse. Fate però attenzione a non tirare troppo perché potreste danneggiarle.

46

Quando le taglierete fatelo anche in modo abbondante quindi dategli una lunghezza di almeno dieci o dodici centimetri perché potrete sempre accorciarle se fosse necessario. Quando avrete un numero sufficiente di cordoncini provate ad arrotolarli all'inizio senza usare la colla, giusto per verificare quanto saranno grandi le rondelle che formeranno la vostra collana fatta con un paio di collant.
Le rondelle dovranno essere di dimensioni scalate, partendo quindi da quella più grande per poi formarne di più piccole per dare un bell'effetto in prospettiva.
Stendete le strisce di collant e spalmate un sottile filo di colla in modo che non fuoriesca dai bordi e cominciare ad arrotolare delicatamente.

Continua la lettura
56

La colla che userete non dovrà essere quella a caldo perché danneggerebbe i collant, quindi sceglietene una che abbia un potere aggrappante come quella usata per incollare plastica, legno o carta. Tenete ferma la striscia per almeno trenta secondi in modo che la colla possa penetrare nel tessuto. Quando avrete formato tutte le rondelle otterrete una serie di morbidi medaglioni che dovrete unire con ago e filo in tinta facendo attenzione a nasconderlo bene.
Per la chiusura usate un gancio apposito per collana che potete trovare on line o anche presso i negozi dedicati alle creazioni di bigiotteria.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete potete alternare ai medaglioni altri materiali come perline, paillettes anche applicate sopra, fili colorati per creare la chiusura
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come trasformare i vecchi collant in decorativi fiori

I Collant sono un accessorio indispensabile per ogni donna. Se ne usano un'infinità e quando si rovinano si gettano via. Una delle causa maggiori è la smagliatura. Questa può verificarsi, anche indossandoli per la prima volta. Un peccato, quindi non...
Altri Hobby

Come riutilizzare i vecchi collant

Vi siete mai soffermati a pensare a quante paia di collant usate vengono messe nella spazzatura ogni anno? Veramente tante, anzi, per l'esattezza tantissime. Magari, con un pochino di fantasia, si potrebbe cercare di trovare un nuovo impiego per questi...
Altri Hobby

Come colorare i collant

Stiamo per presentarvi un nuovo articolo, che vuole essere una guida, per capire come poter colorare i collant, nel modo migliore possibile ed in maniera tale che siano originali e diversi dal normale.Cercheremo di realizzare il tutto mediante la nostra...
Cucito

Come Riciclare I Collant Smagliati Per Farne Un Tappeto

Sembra impossibile, ma è spesso così: indossiamo un paio di collant nuovi e magari proprio calzandoli si smagliano. Dovremmo gettare sacchi di collant, ma poiché è opportuno e conveniente imparare ad utilizzare qualsiasi cosa e riciclare tessuti inusitati...
Casa

5 rimedi infallibili per riparare i collant

Spesso, quando si utilizzano i collant, capita che si smaglino o che qualcosa li buchi. In questi casi il gesto che viene più naturale è gettarli immediatamente nella spazzatura. In certi frangenti però, come nel caso di collant firmati o di un certo...
Bricolage

10 idee per riciclare i collant rotti

Se abbiamo dei collant rotti che non possiamo più utilizzare, ma i loro colori dalle svariate tonalità ci appaiono molto vivaci e le finiture di ottima qualità, allora li ricicliamo per creare alcuni oggetti utili per la casa. A tale proposito, ecco...
Casa

Come realizzare dei fiori con i collant dei bimbi

Con l'arrivo della bella stagione vengono in mente sempre tante belle idee creative. Questa guida vuole aiutare tutti gli amanti della creatività a capire come realizzare dei fiori con i collant dei bimbi, in modo davvero magnifico. Potrete utilizzare...
Bricolage

Come riciclare le calze di nylon o microfibra

Le vecchie calze in nylon o in microfibra, anche se bucate o smagliate, possono tornarci utili. Quando saranno del tutto consumate per essere indossate, ne reinventeremo un nuovo uso. Per far ciò, qualche spunto ci viene offerto dall'arte del riciclo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.