Come creare una cornice in pasta di carta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La pasta di carta è un materiale facilissimo da realizzare che, per la sua straordinaria malleabilità, si presta benissimo alla realizzazione di oggetti di arredamento e idee regalo fatte in casa. Oggetti molto gettonati sono le cornici portafoto in pasta di carta e in modo particolare quelle colorate. Nella guida che segue vi sarà spiegato come creare in poco tempo e con pochi euro una bellissima cornice in pasta di carta.

26

Occorrente

  • Fogli di carta, colla vinilica, olio, acqua, forbice, carta vetrata
  • Stampi di fiori e foglie
  • Vernice colorata e trasparente
36

Come prima cosa coprite la superficie del vostro piano di lavoro con una tovaglietta plastificata, per evitare macchie o eventuali danni. Prendete una quantità di pezzi o fogli di carta e immergeteli completamente nell'acqua fredda: questo servirà a creare la polpa di carta necessaria alla realizzazione della pasta di carta. Lasciate la carta a macerare per qualche ora poi, una volta pronta, strizzatela con cura e delicatezza. Aggiungete un po' di colla vinilica e iniziate ad impastare il tutto fino a quando quest'ultima non sarà perfettamente amalgamata alla carta. Aggiungete successivamente qualche goccia di olio che renderà il tutto più facile da lavorare. Una volta che avrete ottenuto un panetto denso e molto simile al pongo, potrete iniziare a realizzare la cornice.

46

Stendete sul vostro piano di lavoro la pasta di carta, aiutandovi con un matterello, così da ottenere un foglio alto circa mezzo centimetro, pronto per essere lavorato. Prendete la cornice di compensato e cospargetele i bordi con la colla vinilica, aiutandovi con un pennello. Mettete quindi la cornice di compensato sul foglio di pasta carta che avete steso precedentemente, tagliando la pasta che eccede dai bordi e che quindi non vi servirà. Stendete poi ancora una mano di colla vinilica diluita in un goccio d'acqua, fatela asciugare e, quando sarà asciutta, stendetene sopra un'altra ancora. Una volta asciutta l'ultima mano di colla, dovrete scartavetrare l'intera superficie così da renderla liscia e pronta da verniciare.

Continua la lettura
56

">A questo punto dovrete decorare il tutto: prendete gli stampi a forma di fiori e foglie e realizzate alcune forme pressandoli su un altro foglio di pasta carta, sempre dello spesso di mezzo centimetro; cospargeteli di colla vinilica, fateli asciugare e scartavetrateli. Nel frattempo iniziate a verniciare la cornice: utilizzate un color pastello o comunque molto vivace, per colorarla. Quando tutto si sarà completamente asciugato, con l'aiuto della colla vinilica, incollate i fiori alla cornice. Completate il tutto con un'abbondante passata di vernice trasparente. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come verniciare l'impiallacciatura

Se volete rinnovare un mobile, ma vi siete accorti che si tratta di legno impiallacciato, non vi preoccupate! Non avete bisogno di comprarne uno nuovo per dare un tocco di freschezza e di rinnovamento alla vostra stanza! Se in passato la maggior parte...
Bricolage

Come costruire una barca da pesca

Il mare è simbolo di libertà e spensieratezza, non è un caso che per molti rappresenta anche un posto in cui fuggire dalla quotidianità, dallo stress di ogni giorno e dedicarsi al silenzio e al suono delle onde. Per i più appassionati il mare è...
Altri Hobby

Come realizzare una girandola in legno

Creare delle piccole girandole in legno può essere un divertente passatempo per intrattenere i bambini o per trascorrere un piacevole e tranquillo pomeriggio di fai-da-te, ed al tempo stesso permette di realizzare un oggetto utile per il proprio giardino,...
Bricolage

Come creare un doppio fondo nell'armadio o nel comò

In questo articolo, vogliamo proporre un nuovo lavoretto fai da te, mediante il quale, poter essere in grado di realizzare qualcosa di veramente unico e speciale, per il nostro appartamento. Sono veramente tanti coloro i quali, amano eseguire con le propria...
Bricolage

Come riutilizzare i tappi di sughero

Hai una grande "collezione" di tappi di sughero? Ti sei stufato di tenerli lì a prendere polvere e sei intenzionato a gettarli ai primi cassonetti che ti capitano a tiro? FERMO SUBITO! Molti non ci pensano, ma i tappi di sughero hanno un valore e possono...
Bricolage

Come costruire un armadietto portabottiglie per il vino

Avete mille bottiglie di vino in cantina e non sapete più dove metterle? Volete abbellire la vostra cucina o la vostra sala da pranzo con una bell'armadietto ricco di vino da poter mostrare ai vostri ospiti? Nessun problema! Costruire un bellissimo armadietto...
Bricolage

Come realizzare un mobile per lavabo

In questa guida andrete a vedere come realizzare un mobile per lavabo. Il mobile per lavabo in questione può rivelarsi un'ottima dispensa per tutto. Partendo dai vostri cosmetici fino ad arrivare a tutti i vostri medicinali. Questi potrete benissimo...
Bricolage

Come costruire una dama

Il gioco della dama appartiene alla categoria dei cosiddetti giochi "nobili", ovvero di quei giochi da tavolo che richiedono importanti processi logici, molta pazienza e tanta attenzione, senza tralasciare una buona dose di passione. Oggigiorno siamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.