Come creare una fascia per capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

All'interno della presente guida andremo a parlare di fai da te. Nello specifico, come avrete già potuto scoprire tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come creare una fascia per capelli.
Le fasce sono sicuramente fra gli accessori più utilizzati non solo dalle donne, ma anche da molti uomini. La loro larga diffusione è dovuta soprattutto al fatto che soddisfano un bisogno di comodità personale senza sacrificare l'aspetto estetico di chi le indossa. Pratiche e utili per tenere in ordine i capelli (solitamente quando sono lunghi), esse vengono infatti adoperate anche per conferire un tocco in più al proprio look quotidiano.

27

Occorrente

  • Lembo di stoffa/tessuto
  • Metro da sarta
  • Forbici
  • Macchina da cucire (o ago e filo)
37

Come abbiamo appena spiegato all'interno del passo d'introduzione della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come creare una fascia per capelli. Non perdiamo assolutamente del tempo utile, e cominciamo ad argomentare sul tema.
Innanzitutto occorre procurarsi il tessuto che si desidera adoperare per la realizzazione della propria fascia, scegliendolo in base al modello, al materiale e al colore che si preferisce. Questo potrà essere tranquillamente comprato presso un qualsiasi rivenditore specializzato oppure comodamente ottenuto da vecchie maglie o stracci presenti in casa.

47

Durante questa prima fase di acquisto è comunque bene ricordare di cercare un tessuto possibilmente economico, ma di dimensione sufficientemente grande.
Ora, dopo aver misurato la circonferenza della propria testa con un centimetro da sarta, è possibile procedere ritagliando il pezzo di tessuto in un rettangolo allungato tramite l'utilizzo di un paio di forbici sufficientemente affilate. An> L'altezza di quest'ultimo dovrà essere scelta in base allo spessore che si desidera conferire alla propria fascia, mentre la lunghezza potrà essere calcolata aggiungendo 15 cm (utili per annodare la fascia) alla misura della testa ricavata precedentemente.
Terminato il taglio, occorre piegare il rettangolo di stoffa appena ottenuto lungo il lato orizzontale.

Continua la lettura
57

Successivamente è necessario cucire fra loro i due bordi liberi tramite l'utilizzo di una macchina da cucire oppure, se si possiede una discreta capacità manuale, con ago e filo. Durante i passaggi di cucitura è bene ricordare di tenere costantemente teso il tessuto per evitare di creare antiestetiche grinze. Ora, dopo aver eventualmente aggiunto una o più decorazioni come paillettes o perline a seconda dei propri gusti personali, sarà possibile indossare la fascia appena realizzata ricordandosi, prima di annodarla attorno alla testa, di girarla per evitare che il lato che presenta i punti di cucitura risulti visibile.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di ulteriori articoli su questo specifico argomento, in modo tale che possiate approfondire le tematiche che abbiamo sviluppato all'interno di questi tre brevi passi. Per aiutarvi in questo, vi allego un link davvero interessante sul tema: http://it.wikihow.com/Creare-una-Fascia-per-Capelli.
Spero che questa guida su Come creare una fascia per capelli possa esservi stata utile.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.