Come creare una sciarpa con chiusura a bottone

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter creare, con le proprie mani e la propria fantasia, una sciarpa con la chiusura a bottone. Cercheremo di creare tutto ciò grazie al metodo del fai da te e del bricolage, che ci darà una mano a mettere in pratica la nostra manualità e voglia di fare, che magari fino a questo momento, abbiamo tenuta nascosta. Iniziamo subito con il dire che le sciarpe sono degli indumenti molto utili soprattutto nelle giornate veramente fredde. Quella che andremo a realizzare in questa guida, semplice e veloce, è molto particolare, poiché ha una chiusura a bottone. Il lavoro che dobbiamo eseguire non è difficile, quindi mettiamo in pratica i passi descritti nella guida, per realizzare la sciarpa. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento a tutti voi!

27

Occorrente

  • 120 x16 cm di leggero tessuto in lana
  • 120x16 cm di tessuto in cotone di rinforzo
  • ritagli di tessuti coordinati
  • teletta termoadesiva
  • bottone ricopribile del diametro di 4 cm
  • forbici
  • ferro da stiro
  • macchina per cucire
  • compasso
37

La prima operazione che dobbiamo svolgere, sarà quella di tagliare in misura il tessuto in lana e quello di rinforzo, utilizzando proprio delle forbici per sarto. Quando avremo fatto tutto ciò, dovremo cercare di mettere da parte la striscia di rinforzo realizzata. A questo punto, iniziamo pure a stirare la teletta termoadesiva, sul retro dei ritagli di stoffa. Adesso, usando un compasso, disegniamo circa sedici cerchi sulla cartadella teletta, alcuni di diametro 5,5 cm e altri di quattro centimetri, quindi tagliamo i cerchi.

47

Una volta che avremo eseguito questo lavoro, a diritto, sistemiamo i cerchi di tessuto sulla striscia di lana realizzata in precedenza. Quando saremo del tutto soddisfatti della loro disposizione, togliamo la carta, appoggiamo un panno umido alla sciarpa ed ai cerchi ed applichiamo per alcuni secondi il ferro da stiro a media temperatura per fissare in posizione i pois della nostra sciarpa. Adesso ripassiamo a macchina i bordi di tutti i cerchi, vicino ai bordi. Eliminiamo quindi le estremità del filo.

Continua la lettura
57

Appena fatto, diritto contro diritto, fermiamo con gli spilli e cuciamo la sciarpa al tessuto di rinforzo, lasciando un'apertura di circa dieci centimetri su un lato. A questo punto, dovremo cercare di rivoltare a diritto la sciarpa, formiamo bene gli angoli e stiriamo. Chiudiamo con un sottopunto l'apertura e impunturiamo tutto attorno la sciarpa. Adesso ricopriamo il bottone con un ritaglio di stoffa. Posizioniamo il bottone sulla sciarpa, incrociamo le estremità ed assicuriamoci che la sciarpa, passi agevolmente sulla testa. Adesso cuciamo il bottone fissandolo a tutti gli strati, altrimenti ritagliamo un occhiello alla distanza esatta, per chiudere a nostro piacimento l'indumento.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cuci bene il bottone e in modo stretto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

5 idee per riciclare sciarpe

Pochi giorni fa, ho riscoperto vecchie sciarpe che non ricordavo nemmeno di avere.. Ho pensato precipitosamente di metterle via, ma guardando i colori, le fantasie, i tessuti e persino le frange ho scelto di tenerle e progettare per queste una seconda...
Cucito

Come fare i tasconi su una sciarpa di lana

Gli accessori a maglia, tipo guanti, cappellini e sciarpe hanno una loro estetica, dalle linee morbide ed allo stesso tempo eleganti. I lavori fatti in casa hanno un gusto unico e personale. L'inverno è la stagione giusta per indossare fantastiche sciarpe...
Cucito

Come allungare una sciarpa di lana

Molto spesso per eseguire dei piccoli lavori di sartoria, preferiamo rivolgerci a degli esperti in modo da ottenere un risultato perfetto, spendendo però in alcuni casi cifre molto elevate. In alternativa potremo provare a realizzare da soli questi piccoli...
Casa

Come lavare una sciarpa di cachemire

Il cachemire è una tipologia di lana molto pregiata derivante dall'omonima capra originaria della Nuova Zelanda e dell'Iran. Con questo pregiato materiale si possono realizzare capi di abbigliamento morbidi e particolarmente caldi. Ma per mantenere intatte...
Cucito

Come creare una sciarpa in pile

Nelle giornate caratterizzate da un clima piuttosto rigido, è molto importante non solo l'indossare un giubbotto imbottito e dei guanti, ma anche una comoda ed elegante sciarpa. Tuttavia, alcune di quest'ultime, in commercio hanno un prezzo decisamente...
Cucito

Come decorare una sciarpa con le pailettes

Quest'anno sono di gran moda le pailettes, i lustrini e tutto ciò che brilla e che ricorda epoche antiche, in particolare gli anni '40. A volte, però, indossare un capo interamente luccicante è un po' difficoltoso anche a causa della scarsa possibilità...
Cucito

Come realizzare una sciarpa a smerlo

Lo smerlo è un punto di ricamo molto antico, ma sempre attuale per la creazioni di pezzi da corredo ma anche per la realizzazioni di moderni capi di abbigliamento. Lo smerlo è un punto ad intaglio che si esegue senza l'uso del telaio, se si è esperti...
Cucito

Come rinnovare una sciarpa vecchia

Vi sono indumenti di cui non ci vogliamo liberare per nessuna ragione al mondo. Tra questi spesso vi sono le sciarpe: calde, morbide e avvolgenti, ci riparano nei mesi più freddi per poi salutarci con l’arrivo della primavera. Con il passare degli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.