Come creare uno schema per punto croce

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Ricamare e lavorare a maglia è un'arte che le donne tramandano di generazione in generazione. Attraverso questo lavoro certosino sono in grado di tirare fuori capi d'abbigliamento di altissimo valore e pregio. Per lavorare a maglia esistono inoltre diverse tecniche o punti, che vengono usati in base alla lavorazione che bisogna fare. Il punto croce è forse quello più famoso e utilizzato da sempre. Il punto croce è un ricamo molto diffuso a livello popolare, utilizzato per creare disegni su tela aida. Questi sono tessuti costituito da una griglia regolare di fori distanziati. Un punto trasversale è fatto di due punti diagonali che formano una X, usando i fori nel tessuto. Il lino è uno dei materiali più utilizzato per questa tipologia di ricamo, per realizzare decorazioni su cuscini e biancheria da tavola. La particolarità di tali stoffe è che esiste una varietà enorme di colori, su cui è possibile realizzare in pochissimo tempo delle vere e proprie opere d'arte, usando semplicemente ago e filo. Vi spiegherò come creare il vostro schema, attraverso pochi e semplici passaggi e in maniera efficace. Mettiamoci all'opera.

24

Materiale occorrente

Bisogna procurarsi innanzitutto il materiale occorrente per tale attività: ago da ricamo (con la punta arrotondata), forbici da cucito e l'arazzo su cui procedere con il punto croce. Qualora fosse necessario, potreste procurarvi anche un cerchio di legno così che la vostra stoffa sia sempre ben stesa e, pertanto, sia più semplice procedere con il lavoro.
Trovate adesso il centro del vostro tessuto di lino piegandolo a metà da entrambi i lati. Se il centro del disegno non è indicato nello schema a vostra disposizione (qualora abbiate deciso di utilizzare un modello già definito), individuatelo contando i singoli quadretti della stoffa. Sarete stati in grado di individuare sia il centro della stoffa che del modello.

34

Procedimento

A questo punto dovrete procedere in maniera differente a seconda che disponiate o meno di un disegno.
In caso positivo, decidete da quale colore partire, tagliate una porzione di filo di lunghezza pari a circa 30 centimetri ed iniziate a ricamare seguendo sempre lo stesso colore.
Nel caso in cui, invece, vogliate improvvisare con il ricamo, dando libero spazio alla vostra creatività, vi conviene creare uno schizzo del modello su un foglio a quadretti, in modo tale da rendere più semplice riportarlo su tela.
Infine, qualora vogliate ricamare una vostra foto, potrete utilizzare uno dei tanti tool al computer per convertire un vostro disegno in schema di punto croce.

Continua la lettura
44

Eventuali errori

È importante che non vi facciate prendere dal panico qualora doveste accorgervi che la vostra porzione di ricamo contiene qualche errore. È importante che in tal caso procediate nel modo seguente: rimuovete i punti non corretti delicatamente tirando fuori il filo con un ago. Rimuovete tale spago finché sarete in grado di bloccarlo a qualche filo già esistente. Non tagliate mai lo spago perché potreste compromettere il vostro progetto.
Lavorare a maglia non è semplicissimo, serve pratica e molta pazienza, ma una volte acquisite queste abilità tutto diventerà naturale e semplice. Se poi siete alle prime armi, seguendo le istruzioni di questa guida potrete iniziare subito a mettervi all'opera. Non mi resta quindi che augurarvi buon lavoro.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come apprendere il punto croce

Per tutti coloro che vorrebbero approcciare l’arte del ricamo ma hanno troppa paura di fare errori irreparabili, esistono alcune tipologie di punto praticamente considerate alla portata di tutti. Il principe di questi punti è senza ombra di dubbio...
Cucito

Come eseguire il punto croce e sue varianti

Il punto croce, è un tipo di punto da ricamo, molto semplice da realizzare e si usa per ricamare la tela Aida, che può essere bianca oppure colorata ed è formata da tanti quadretti, che variano in base al tipo di tela scelto o al ricamo che si deve...
Cucito

Come ricamare la lana a punto croce

L'arte del ricamo è un passatempo davvero antico che al giorno d'oggi si è diffuso anche tra i giovani. Imparare a ricamare a punto croce non è senz'altro un compito molto semplice: oltre ad una buona tecnica infatti è necessaria anche una certa manualità...
Cucito

Come fare un cubo ricamato a punto croce

Tutti coloro che amano le tecniche tradizionali di ricamo, sanno bene che non è sempre semplice reperire schemi e pattern dal sapore contemporaneo. Il segreto è ricorrere alla propria fantasia e sviluppare da sé i propri disegni preferiti. In questa...
Cucito

Come fare un cuore a punto croce

Non è per nulla difficile imparare a lavorare a punto croce e realizzare piccoli lavori di ricamo. Oltre alla soddisfazione grazie a questa tecnica possiamo fare dei regali che sono sempre molto graditi, ora vediamo insieme come fare un cuore a punto...
Cucito

Come realizzare degli asciugamani con ricamo a punto croce

Il punto a croce è, senz'altro, una delle tecniche di ricamo di maggiore esecuzione. Con il punto a croce si possono ricamare delle iniziali su vari tessuti, come spugne, cotone o altre fibre. Si possono, inoltre, eseguire simpatiche tele da appendere...
Cucito

Come realizzare un corredo a punto croce

Il corredo è quell'insieme di indumenti e accessori indispensabili per intraprendere una nuova situazione, sia essa un matrimonio, una nascita o un viaggio. Ogni corredo si compone di pezzi che, a seconda dei casi possono essere acquistati, oppure realizzati...
Cucito

Come fare cuscinetti portaspilli da balia e da cucito

Gli spilli da cucito ed i portaspilli come ben si sa devono trovarsi ben ordinati nei famoso cuscinetti, piccoli oggetti morbidi dove vengono impuntate ed è possibile prenderli con molta facilità. Per chi utilizza questi utensili sicuramente si trova...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.