Come cucire l'orlo di un capo fatto ai ferri

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Cucire l'orlo di un capo (di abbigliamento o di arredo per la casa) è una delle attività basilari dell'arte del cucito. Se si tratta di un capo di tessuto, la questione rientra fra le tecniche di normale lavorazione. Invece il discorso, e quindi il tipo di opera, riveste un altro aspetto allorché si tratta di un capo in maglia. La maglia è notoriamente a trama molto morbida e più larga, rispetto alle stoffe. E, per gli appassionati della maglia ai ferri, è bene conoscere qualche rudimento del cucito. Servirà per unire i vari pezzi dell'indumento a maglia. Oppure, come nel nostro caso, per le rifiniture. Ad esempio quelle dei polsini o dei bordi. Per i meno esperti, qui di seguito troveremo tutte le indicazioni in merito. Scopriremo presto come cucire l'orlo di un capo fatto ai ferri, in particolare dei polsini.

27

Occorrente

  • Lana o cotone, ferri, ago e filo.
37

Scegliere il punto a maglia adatto per i polsini

È bene fare una premessa. Il punto a maglia usato per i polsini è importante, al fine di cucire bene l'orlo. In questo caso, un punto a costine è l'ottimale. Si tratta di un semplice punto nel quale si susseguono 2/3 punti dritti e 2/3 punti al rovescio. Il risultato è una sorta di elastico sul polso, che facilita l'aderenza del polsino sulla pelle. Diversamente, potremo scegliere un'altra opzione. Il polsino si potrà infatti realizzare completamente con il punto diritto, oppure totalmente con il punto al rovescio. Tuttavia, in questo caso, si dovrà procedere a rinforzarlo. Infatti il lavoro a maglia tenderà ad arrotolarsi su se stesso. Ecco quindi come fare, nel passo successivo.

47

La cucitura a macchina

Adesso comprenderemo meglio come cucire l'orlo di un capo fatto ai ferri. Potremo scegliere di piegare il bordo del polsino di appena 2/3 centimetri verso la parte interna. La misura della circonferenza del bordo del polsino dovrà essere perfettamente identica al perimetro della parte nella quale lo cuciremo. Per accertarci dell'esatta misura, fissiamolo con degli spilli. Oppure imbastiamolo con ago e filo non troppo fitto. A questo punto, non rimane altro che passare la cucitura alla macchina.

Continua la lettura
57

Alternativa di creazione dei polsini

In alternativa, per cucire l'orlo di un capo fatto ai ferri, procederemo nel modo seguente. Se il nostro capo fatto ai ferri è in cotone o in lana molto sottile, i polsini potranno realizzarsi di lunghezza maggiore. Saranno sufficienti 10 cm in più. In tal modo, alla fine, potremo piegare questi dieci centimetri verso l'esterno. Quindi ripiegheremo ancora il polsino, verso l'esterno, per metà (ovvero per altri 5 cm). Realizzeremo così il polsino a più strati. È importante che la scelta di questa versione avvenga solo con lana o altro filato molto sottili. In caso contrario, dopo i primi lavaggi, i polsini si ispessiranno troppo. Ed potrebbero alterare l'estetica del nostro capo. https://amoredizia.wordpress.com/2013/01/03/come-cucire-un-lavoro-a-maglia/.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di imbastire l'orlo preventivamente, per evitare errori.
  • In alternativa, si può cucire a mano il polsino, con il punto invisibile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare un polsino a maglia

Il lavoro a maglia è un'attività che, contrariamente a quanto si pensi, è associata all'immagine femminile solo da un paio di secoli; in precedenza erano infatti, soprattutto gli uomini a svolgere quest'attività, ai tempi piuttosto redditizia. Al...
Cucito

Come fare una manica ai ferri

In inverno si ha voglia di capi d’abbigliamento caldi per proteggersi dalle intemperie. Si può quindi provare ad utilizzare i ferri e la lana per creare colorate sciarpe o divertenti cappelli. Per il lavoro a maglia non occorre un'attrezzatura costosa...
Cucito

Come stringere i polsini delle camicie

Il lavoro sartoriale è diventato sempre più raro e quindi prezioso. Infatti il commercio su larga scala non ha fatto altro che ridurre il numero di sarti e di capi di abbigliamento pregiati. Spesso infatti si tende a buttare un capo di abbigliamento...
Cucito

Come fare un polsino personalizzato

Avete un look sportivo e sbarazzino e non vi piace la classica bigiotteria perché magari ha un'aria troppo elegante che non rispecchia la vostra personalità? Se amate i gioielli alternativi e vi piace farvi notare, leggete questa bellissima guida dove...
Cucito

Come riciclare i polsini di pelliccia sintetica

Se avete una maglia con i polsini in pelliccia sintetica buttarla sarebbe davvero un grande spreco. Quando i capi di abbigliamento passano di moda, molto spesso vengono donati (la migliore scelta in assoluto!), oppure vengono riposti in una parte dell'armadio...
Cucito

Come confezionare dei polsini

Spesso per acquistare degli oggetti preferiamo recarci presso dei negozi specializzati spendendo però in alcuni casi cifre molto elevate. In alternativa, potremo provare a realizzare da soli i nostri particolari oggetti, magari leggendo una delle tantissime...
Cucito

Come realizzare un pullover con il collo a polo

Oggi il fai da te è un'arte che appassiona un numero sempre crescente di persone. Realizzare qualcosa con le proprio mani, ad esempio un pullover, rappresenta un modo divertente per avere un capo su misura e personalizzato. A tal proposito, nella seguente...
Cucito

Come Recuperare Un Giubbino Consumato

È sempre difficile buttare un capo di abbigliamento alla quale siamo particolarmente legati per via di ricordi o perché ci siamo particolarmente legati. Per risolvere questo problema e per risparmiare anche un pochino su eventuali altri acquisti, il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.