Come cucire un porta vivande in tessuto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Attualmente è sempre più importante ragionare in termini di risparmio ecologico. Infatti, quando si va a fare la spesa oppure si ha bisogno di un sacchetto si può risparmiare utilizzando delle semplici ed utili buste in tessuto. La realizzazione di un portavivande in tessuto con il metodo fai da te è abbastanza semplice. All'interno delle sue tasche si possono inserire i piatti con le varie pietanze da trasportare quando si organizza un picnic all'aperto. Inoltre, il porta vivande può essere utile per il trasporto di dolci o torte che possono schiacciarsi o danneggiarsi. Leggendo questo tutorial si possono avere delle corrette indicazioni su come cucire un porta vivande di tessuto, adatto per ogni evenienza.

25

Occorrente

  • Rettangolo di tessuto in lino
  • Rettangolo di tessuto in cotone fantasia
  • ago
  • forbici
  • macchina da cucire
  • spilli
35

Per la sua realizzazione è opportuno cominciare a preparare i manici della busta. Per fare ciò bisogna tagliare dal tessuto in cotone due strisce lunghe ottanta centimetri e larghe quindici. In seguito si devono piegare a metà le due strisce per la lunghezza e si devono cucire a macchina a rovescio dal lato lungo, lasciando aperti i due lati corti di ogni striscia. Successivamente si deve tagliare un rettangolo di lino lungo ottanta centimetri e largo sessanta. Poi, bisogna poggiarlo sul piano di lavoro; su i due lati corti si devono sistemare all'interno i due manici con le estremità che fuoriescono e si fissano con gli spilli.

45

A questo punto bisogna ritagliare un rettangolo di tessuto di cotone lungo ottanta centimetri e largo sessanta, i colori e la fantasia si possono scegliere in base ai propri gusti. Poi, si deve posizionare sul rettangolo di lino con il rovescio all'esterno. Adesso si devono fissare tra loro i due rettangoli con gli spilli e poi si devono cucire lungo i due lati lunghi. Dopo che sono stati chiusi si possono togliere gli spilli; successivamente bisogna cucire anche i due lati corti del rettangolo. Si lascia poi una piccola apertura per avere la possibilità di rivoltare la stoffa.

Continua la lettura
55

Dopo aver rivoltato la stoffa bisogna richiudere l'apertura con dei punti nascosti. In seguito si devono girare verso il centro i due lati più corti del rettangolo, quelli dei manici. Non bisogna unirli al centro e si deve lasciare tra loro una distanza di circa cinque centimetri. Questa apertura permette di inserire la teglia o il piatto. Adesso si devono cucire sul diritto solo i due i lati corti di ogni rettangolo che è stato realizzato per formare così due piccole tasche. Ora la borsa porta vivande in tessuto è pronta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare un cesto da picnic

Con l'arrivo della stagione primaverile, iniziano ad arrivare le belle giornate e con esse la voglia di effettuare delle gite fuori porta. E cosa c'è di meglio che una bel picnic immersi nella natura incontaminata? Tuttavia per poter organizzare questo...
Altri Hobby

I migliori barbecue a pietra lavica

Arrivata la bella stagione chi ha un terrazzo o in giardino, solitamente lo attrezza per passare delle serate gradevoli all'aria aperta. Tra i componenti di arredo, non può mancare il barbecue.  Elemento indispensabile per preparare delle ottime grigliate....
Casa

Costruzione di un forno solare

Quest'oggi focalizzeremo la nostra attenzione su un modo ecologico ed economico per cuocere o riscaldare ciò che si desidera. Viviamo in un periodo che finanziariamente attraversa una profonda crisi. Nel quotidiano molte persone stanno tornando ad apprezzare...
Bricolage

Come Fare Un Tavolino Ribaltabile

Se hai ospiti a cena non sai dove poggiare le vivande già pronte? Niente paura, bisogna organizzarsi e sfruttare al meglio ogni angolo della casa. Purtroppo però, più i mobili sono piccoli e più ce li fanno pagare! Ovviare a questo problema? Basta...
Giardinaggio

Come creare un'oasi nel tuo giardino

Se hai la fortuna di avere un giardino, ma non sai bene in che modo potresti decorarlo con delle piante e l'erba, sappi che, con pazienza e fantasia il tuo giardino potrà diventare una meravigliosa oasi per il tuo relax quotidiano. Le varie operazioni...
Casa

Come apparecchiare la tavola per il pranzo di Natale

Il periodo delle feste di Natale è probabilmente il più frenetico dell'anno. Per tutto il mese di Dicembre ci si preoccupa di regali, biglietti di auguri, addobbi e naturalmente del cenone della vigilia e il pranzo del 25. La concentrazione si sposta...
Giardinaggio

Come organizzare terrazzo e giardino per l'estate

Se abbiamo un ampio terrazzo oppure un giardino ed intendiamo arredarli in modo funzionale per godere al meglio le nostre serate estive, allora basta seguire delle linee guida ben precise. Nello specifico si tratta di utilizzare accessori vari e disporli...
Altri Hobby

Come fare dei decori con ombrellini di carta

Gli ombrellini di carta sono delle decorazioni davvero molto vivaci, colorate e simpatiche per ogni tipo di cocktail, dolce e, in più, anche per dare risalto ad alcune speciali bomboniere. Essi vengono usati moltissimo in parecchie feste e in ogni tipo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.