Come curvare i tubi in rame

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I tubi in rame sono tra i tubi più utilizzati per creare condotte idriche, serpentine per radiatori e condizionatori. In taluni casi, diventa necessario intervenire su di essi per attribuirgli la forma migliore e più consona all'utilizzo che se ne intende fare. Ed allora, senza richiedere l'intervento di un professionista, ecco che desideriamo illustrarvi come curvare nella maniera più appropriata i tubi in rame. L'intervento richiederà poco tempo e non sarà affatto difficile da realizzare.

25

Occorrente

  • Sabbia
  • Gas propano
  • Curvatrice
  • Sagome circolari
35

Utilizzare della sabbia marina

Va sottolineato che i metodi migliori per riuscire a curvare un elemento abbastanza malleabile come il rame sono quelli che si utilizzavano anche nell'antichità. Seguire quindi le indicazioni che venivano fornite un tempo, può davvero rappresentare un utile punto di partenza per riuscire nel nostro intento. Un primo metodo per curvare i tubi di rame consiste nel prendere della sabbia di mare (preferibilmente asciutta) e, con un imbuto, versarla nel tubo. In questo modo è sufficiente fare un piccolo sforzo per ottenere la curva necessaria.

45

Usare gas propano

Un metodo leggermente più moderno ed innovativo per piegare le tubature in rame consiste nel riscaldare i tubi con il gas propano, che ammorbidisce il rame eliminandone la tempra originale e rendendolo malleabile e modellabile con le sole mani. Qualora si volesse conferire alla tubatura una conformazione del tutto particolare e molto complessa, avremo bisogno della cosiddetta curvatrice. Si tratta di un morsetto all'interno del quale viene collocato il tubo che si intende piegare. Azionando una speciale leva di cui è provvisto il morsetto, un disco di acciaio molto duro si avvicinerà al tubo, conferendogli la dimensione desiderata. Grazie alla curvatrice sarà anche possibile realizzare delle serpentine domestiche per il passaggio di caldo o freddo.

Continua la lettura
55

Lavorare con dischi di acciaio

La speciale funzione assolta dalla curvatrice permette dunque di costruire diverse tipologie di curvature. Ciò è reso possibile dalla diversa dimensione dei dischi in acciaio che si possono applicare alla macchina. In questo modo sarà sempre possibile piegare con estrema facilità e a proprio piacimento ogni tipo di tubo in rame, senza richiedere l'intervento di un esperto. Riuscirete in questo modo a risparmiare molto tempo prezioso e soprattutto tanti soldi. Peraltro, i tubi in rame piegati seguendo le indicazioni date su questa guida, non avranno bisogno di particolare manutenzione. Un motivo in più per seguire i procedimenti precedentemente elencati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come Curvare Il Legno A Secco

Ci sono diversi tipi di legno, suddivisi in base alla sua origine botanica. Quello che costituisce gli alberi della foresta fluviale è sia flessibile, più leggero e generalmente semplice nella struttura, e quello duro, più difficile e complesso da...
Bricolage

Come Curvare Il Cartongesso

In commercio, esistono molteplici tipi di materiali da costruzione. Fra questi, un posto di rilievo lo merita il cartongesso, per via della sua rapidità di applicazione e per le sue caratteristiche termoacustiche. Per la messa in opera del cartongesso,...
Materiali e Attrezzi

Come curvare i tubi multistrato

I tubi multistrato sono senza dubbio gli elementi più usati dagli idraulici perché consentono di realizzare un impianto in breve tempo e senza ricorrere a lavori particolarmente difficili o elaborati. Occorre tuttavia intervenire sui tubi nel modo più...
Bricolage

Come curvare il legno con microtagli

Il legno è uno dei materiali preferiti dagli esperti e dagli appassionati del fai da te. Questo perché è un materiale relativamente semplice da lavorare, specie rispetto al ferro. Infatti richiede un'attrezzatura nettamente più semplice e più economica....
Materiali e Attrezzi

Consigli per curvare i tubi in rame

Se abbiamo deciso di installare una condotta idrica per irrigare ad esempio il giardino, ed intendiamo utilizzare dei tubi in rame, sorge il problema su come piegarli per creare le opportune curve o gomiti. Tuttavia ci sono alcune tecniche ben precise,...
Materiali e Attrezzi

Come fare la piegatura dei tubi di rame

I tubi di rame sono spesso utilizzati per la realizzazione di impianti idrici o per i discendenti e le canaline dei tetti. In commercio esistono numerosi modelli di giunti che consentono di effettuare qualsiasi tipo di collegamento ad angolo, tuttavia...
Altri Hobby

Come montare ed utilizzare uno skateboard

Lo skateboard è una tavola munita di quattro ruote con cui si pratica lo skateboarding, uno sport nato in California tra la fine degli anni quaranta e l`inizio degli anni cinquanta. Un praticante dello skateboarding è detto skater. La forma, le dimensioni,...
Bricolage

Come modellare il ferro con la mascherina

La mascherina per modellare il ferro è un attrezzo molto utile per eseguire lavorazioni, con il metodo fai-da-te. Tramite questo tutorial potrete imparare questa fantastica tecnica in modo semplice e veloce, così da creare oggetti simpatici e artisticamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.