Come decorare la casa spendendo poco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Se non avete molti soldi da parte, le spese per l'acquisto di una casa spesso svuotano le tasche ancor prima di avere la possibilità di pensare ai mobili da comprare e le eventuali decorazioni. Eppure anche con pochi soldi da parte potete arredare la vostra casa evitando di dovervi sedere sulle scatole di cartone. Basterà scegliere in modo parsimonioso e potrete arredare la vostra casa senza troppe rinunce. Basta scegliere l'arredo necessario e indispensabile per le vostre esigenze e avere un po' di inventiva. Per avere qualche spunto e linea da seguire continuate a leggere la guida che serve e capirete come decorare la casa spendendo poco.

24

Iniziate sempre stilando una lista delle priorità. In cima alla lista ci saranno sicuramente un letto, un tavolo e delle sedie, un divano, e degli apparecchi elettronici di intrattenimento come può essere una TV o una radio, in base alle vostre passioni. Utilizzate il denaro iniziando ad acquistare le priorità indispensabili, evitando di comprare subito oggetti si importanti, ma non strettamente necessari. Acquistate anche, se possibile, un materasso nuovo per una questione di igiene. Ogni mese mettete da parte qualcosa dedicato esclusivamente all'arredamento. Se necessario risparmiate per diversi mesi per potervi permettere oggetti più costosi, come può essere un divano o una TV.

34

Se potete coinvolgete i vostri familiari e amici, chiedete loro se hanno delle sedie, tavoli, divani, che hanno accantonato e che non utilizzano nei loro garage e scantinati. Se notate che sono riluttanti a darli via, potete provare a offrirgli un prezzo ragionevole o anche barattare gli articoli con qualche lavoretto. Fatevi prestare o affittate un furgone, anche meglio un camioncino più grosso, e spendete qualche giornata girando per i mercatini delle pulci, nei vari negozi dell'usato, e nelle bancarelle. Non solo è probabile che troviate facilmente delle ottime offerte sui mobili, ma potreste trovare anche altri oggetti che potrebbero esservi utili a buon prezzo.

Continua la lettura
44

Provate anche ad acquistare online cercando qualche offerta locale. Per farlo visitate spesso siti come Ebay, subito. It, bacheca ecc, potreste trovare offerte veramente allettanti. Provate anche a inserire nel motore di ricerca la parola "gratis", spesso le persone pur di non buttare via regalano mobili. Se avete dei bambini, o se siete disoccupati e senza casa, e vi qualificate per assistenza a basso reddito, i servizi sociali locali potrebbero offrirvi articoli per la casa usati poco e in buono stato.
Per risparmiare infine acquistate articoli nei negozi che poi andrete a montare da soli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Creare Un Lampadario Design Spendendo 1 Euro

Gli oggetti di design che si possono trovare nei vari negozi, attirano sempre la nostra attenzione, le loro forme e lo stile con i quali sono disegnati li rendono sempre adatti per personalizzare al meglio le nostre abitazioni, per uno stile unico ed...
Bricolage

Come fare addobbi natalizi spendendo poco

All'interno della presente guida, andremo a occuparci dell'ormai imminente Natale, e delle usanze che accompagnano nella nostra società il suo arrivo. Nello specifico, come avrete potuto già comprendere attraverso la lettura del titolo della nostra...
Cucito

Come rifinire una tela spendendo pochissimo

Se abbiamo deciso di dipingere una tela oppure ne abbiamo ricevuto una in regalo si può rifinire l'oggetto spendendo pochissimo. Non è indispensabile comprare una cornice o rivolgersi ad un artigiano specializzato per poter ottenere un buon risultato....
Bricolage

Come affilare una punta da trapano

Quante volte avrete trovato nella vostra cassetta degli attrezzi delle punte di trapano usurate e, senza pensarci due volte, le avete buttate via? In tal modo diventa poi necessario acquistarne di nuove, spendendo quindi il vostro denaro. Ciò che dovete...
Bricolage

Come trasformare una cassa di vino in un tavolino

Avete mai pensato di trasformare una cassa comune, tipo quelle di legno a doghe che si usano per trasportare le bottiglie di vino, in qualcosa di utile e molto interessante per il vostro arredamento? Nel vostro soggiorno sicuramente ci sarà spazio sufficiente...
Bricolage

Fai da te: la tegola natalizia

Durante il periodo natalizio, per tradizione, si è soliti decorare le proprie abitazioni in moltissimi modi differenti oltre al classico albero di Natale ossia un abete decorato con luci e palline colorate e il presepe che rappresenta la scena della...
Casa

Costruire un orologio ad acqua

Se per passione o per fare un regalo intendiamo costruire un oggetto utile e nel contempo originale, possiamo cimentarci nella realizzazione di un funzionale orologio ad acqua. Il lavoro è piuttosto semplice e richiede un pizzico di fantasia, oltre che...
Bricolage

Come creare un lampadario di corda

Molte volte acquistiamo varie cose senza valutare la possibilità di provare a realizzarle con le nostre mani. Con un po' di inventiva e un pizzico di buona volontà, spesso potremmo creare elementi graziosi e funzionali, spendendo davvero pochissimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.