Come Decorare Un Paralume Con Della Carta Stracciata

di Antonello Motta difficoltà: facile

Come Decorare Un Paralume Con Della Carta Stracciata In questa guida verrà indicato un metodo rapido e semplice che vi permetterà di decorare un paralume con della carta stracciata.
Come ben saprete, ci sono tanti modi per poter effettuare tale lavoro utilizzando diversi materiali.
Sicuramente tra questi, utilizzare la carta straccia risulta una delle soluzioni economicamente migliori, ma vedrete che la composizione finale sarà molto particolare e bella dal punto di vista estetico. Prendete carta e penna e annotatevi i seguenti passaggi per poter eseguire tale lavoro.

Assicurati di avere a portata di mano: Materiali cartacei come dattiloscritti fotocopiati, rete di carta, carta da lucido ecc. Gommalacca pronta all'uso di colore scuro Pennelli per l'applicazione di coloranti e colla Pennellino Alcool denaturato Mordente ad acqua in tonalità naturale Paralume semplice di carta color avorio Colla per carta da parati o colla vinilica Patina dorata Foglio in similoro e panno

1 Come prima cosa strappate le carte in lembi di dimensioni uguali lasciando i bordi strappati e irregolari. A questo punto, dovrete ripassare un terzo dei lembi strappati con la gommalacca.
Quest'ultima asciugherà in fretta e renderà la carta maggiormente rigida e leggermente trasparente. A questo punto dovrete lavare bene il pennello utilizzando l'alcool denaturato.
Non dimenticate di ripassare un altro terzo del materiale con il mordente ad acqua e lasciate asciugare per qualche minuto.

2 Una volta fatto, disponete i vari lembi così trattati sul paralume, sovrapponendone alcuni, ed evidenziando i bordi irregolari.
In questa fase dovrete effettuare diverse prove in modo tale da osservare quale soluzione sarà maggiormente gradita ai vostri occhi. In questo caso cercate di rendere affine l'estetica del paralume con quella della vostra stanza. Successivamente dovrete spennellare il retro dei lembi di carta con l'utilizzo della colla specifica per carta da parati o con la colla vinilica. In seguito, posizionate il tutto sul paralume tramite l'uso della carta trattata a mordente. Questa operazione prevede di riempire correttamente gli spazi in maniera graduale. Infine colmate tutti i buchi e gli spazi vuoti tramite i lembi di carta non trattata.

Continua la lettura

3 A questo punto, ripassate tutti i bordi del paralume per un centimetro con la patina dorata.  Successivamente dovrete ricavare alcune strisce dal foglio in similoro, senza staccare la carta di supporto.  Approfondimento Come rivestire il paralume di una lampada (clicca qui) Una volta fatto, premete le strisce lungo i bordi ripassati con la patina dorata, sovrapponendole se necessario.
Fate bene attenzione perché il similoro aderirà solamente alle parti trattate con la patina. 
Per completare il lavoro, sarà necessario eliminare con le dita, la doratura in eccesso e lucidare bene con un panno morbido.  Al termine sarete soddisfatti del risultato, realizzando così un ottimo paralume ricoperto con materiale poco costoso e di facile reperibilità.. 

Come Realizzare Un Paralume Conico In Stile Inca Come Realizzare L'Effetto Carta Assorbente E Strisce Ondulate In Un Paralume Come fare un paralume con carta riciclata Come realizzare un paralume in feltro da soffitto

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili