Come Decorare Un Paralume Con Della Carta Stracciata

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

In questa guida verrà indicato un metodo rapido e semplice che vi permetterà di decorare un paralume con della carta stracciata.
Come ben saprete, ci sono tanti modi per poter effettuare tale lavoro utilizzando diversi materiali.
Sicuramente tra questi, utilizzare la carta straccia risulta una delle soluzioni economicamente migliori, ma vedrete che la composizione finale sarà molto particolare e bella dal punto di vista estetico. Prendete carta e penna e annotatevi i seguenti passaggi per poter eseguire tale lavoro.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Materiali cartacei come dattiloscritti fotocopiati, rete di carta, carta da lucido ecc.
  • Gommalacca pronta all'uso di colore scuro
  • Pennelli per l'applicazione di coloranti e colla
  • Pennellino
  • Alcool denaturato
  • Mordente ad acqua in tonalità naturale
  • Paralume semplice di carta color avorio
  • Colla per carta da parati o colla vinilica
  • Patina dorata
  • Foglio in similoro e panno
35

Come prima cosa strappate le carte in lembi di dimensioni uguali lasciando i bordi strappati e irregolari. A questo punto, dovrete ripassare un terzo dei lembi strappati con la gommalacca.
Quest'ultima asciugherà in fretta e renderà la carta maggiormente rigida e leggermente trasparente. A questo punto dovrete lavare bene il pennello utilizzando l'alcool denaturato.
Non dimenticate di ripassare un altro terzo del materiale con il mordente ad acqua e lasciate asciugare per qualche minuto.

45

Una volta fatto, disponete i vari lembi così trattati sul paralume, sovrapponendone alcuni, ed evidenziando i bordi irregolari.
In questa fase dovrete effettuare diverse prove in modo tale da osservare quale soluzione sarà maggiormente gradita ai vostri occhi. In questo caso cercate di rendere affine l'estetica del paralume con quella della vostra stanza. Successivamente dovrete spennellare il retro dei lembi di carta con l'utilizzo della colla specifica per carta da parati o con la colla vinilica. In seguito, posizionate il tutto sul paralume tramite l'uso della carta trattata a mordente. Questa operazione prevede di riempire correttamente gli spazi in maniera graduale. Infine colmate tutti i buchi e gli spazi vuoti tramite i lembi di carta non trattata.

Continua la lettura
55

A questo punto, ripassate tutti i bordi del paralume per un centimetro con la patina dorata. Successivamente dovrete ricavare alcune strisce dal foglio in similoro, senza staccare la carta di supporto. Una volta fatto, premete le strisce lungo i bordi ripassati con la patina dorata, sovrapponendole se necessario.
Fate bene attenzione perché il similoro aderirà solamente alle parti trattate con la patina.
Per completare il lavoro, sarà necessario eliminare con le dita, la doratura in eccesso e lucidare bene con un panno morbido. Al termine sarete soddisfatti del risultato, realizzando così un ottimo paralume ricoperto con materiale poco costoso e di facile reperibilità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come abbellire un paralume

Abbellire un paralume, significa renderlo originale, mai banale, divertente, chic o ricercato. Basta un po’ di creatività, la giusta dose di fantasia e di praticità ...
Bricolage

Come Realizzare Un Paralume Conico In Stile Inca

Con il termine paralume, negli impianti di illuminazione, si intende l'accessorio delle lampade costituito da uno schermo di forma varia e di materiale diverso ...
Altri Hobby

5 idee per decorare un paralume

Quando si decide di cambiare l'arredamento della casa, di solito si cerca sempre di rinnovare anche gli accessori. Questo per rimanere nello stile scelto ...
Bricolage

Come decorare un paralume con bottoni di madreperla

Il paralume costituisce uno dei pezzi d'arredamento di maggior interesse. Di qualsiasi forma o materiale esso sia, riesce a conferire carattere alla stanza. In ...
Bricolage

Come rivestire il paralume di una lampada

Può capitare di ritrovarsi in casa una lampada con un paralume leggermente datato.
Buttarla sarebbe davvero un peccato, oltre che uno spreco, perché con qualche ...
Bricolage

Come realizzare una sfera paralume di carta

I paralumi sono oggetti molto utilizzati nelle case, specialmente nei periodi invernali. I paralumi offrono una tonalità migliore alla luce delle lampade, decorando l'ambiente ...
Bricolage

Come Realizzare Una Scatola Da Scarpe Fantasia

Ogni volta che acquistiamo un paio di scarpe, è chiaro che portiamo in casa anche la relativa scatola che contiene e protegge il paio di ...
Bricolage

Come fare una lampada da notte

Se siete appassionati del "fai da te" allora potreste cimentarvi, di tanto in tanto, nel realizzare dei pezzi di arredo per rendere più bella ed ...
Bricolage

Come realizzare un paralume arcobaleno con ritagli di giornale

Un paralume è uno strumento utilizzato al solo scopo dell'Illuminazione. Da un punto di vista più tecnico, le lampade sono sorgenti di radiazione incoerente ...
Bricolage

Come Fare Un Paralume Con La Pergamena Detta Pelle Di Elefante

Oltre al suo uso funzionale, una lampada può rappresentare un oggetto di arredamento in grado di fornire o creare la giusta atmosfera in alcune situazioni ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.