Come decorare un vetrina

di Nicola Urgo difficoltà: media

Come decorare un vetrina La vetrina di un negozio è il primo approccio con il cliente, forse il più importante. La gente che passeggia per le strade e si sofferma a guardare le vetrine decide, a seconda delle decorazioni e degli allestimenti, se fermarsi o meno. Allestirla bene è un primo passo per fare della buona pubblicità al negozio senza spendere troppi soldi e senza lavorarci troppo. Con questa semplice e concisa guida cercheremo di mostrarvi come, con delle piccole accortezze, decorare la vetrina del vostro negozio.

1 Prima di tutto dobbiamo concentrarci sui periodi e sulle stagioni. Bisogna adeguarsi alle stagioni cambiando periodicamente ad inizio stagione il tema della vostra vetrina possibilmente compatibilmente alla merce che avete esposta nel negozio. Se ad esempio avete un negozio di abbigliamento, vi trovate ad inizio estate e dovete fare il cambio di stagione di tutto il vostro vestiario, vi conviene esporre dei manichini con vestiti estivi ed adornati con occhiali da sole, bracciali, collane, cappelli e mettere come sfondo paesaggi estivi o un po di sabbia con sdraio o teli da mare. Ricordate comunque di mantenere il tema sia esternamente che internamente per non avere spiacevoli inconveniente con i clienti che non trovano ciò che hanno visto all'interno.

2 Se vi trovate in prossimità di feste o ricorrenze religiose esponete oggetti inerenti. Se ad esempio siete proprietari si una cartolibreria giocheria e vi trovate ne periodo carnevalesco, esponete ogni tipo di maschera, vestito, scherzo inerente al periodo. Periodo forse più importante per qualsiasi attività commerciale è quello natalizio. In quel periodo molta gente esce per i regali e per ornare la propria casa con addobbi natalizi di ogni genere. Per attirare i clienti in questo periodo conviene esporre il meglio del vostro materiale cercando di non esagerare ed essere troppo pesanti. Infatti bisogna anche avere un certo gusto e non insistere troppo sui colori tenendo un unico tema.

Continua la lettura

3 Potete usare anche un solo ed unico elemento di dimensioni notevoli che attrae la clientela che per forza di cose, se si ferma a guardare l'oggetto, dovrà notare anche la merce in vendita.  Quindi, come vedete, automaticamente l'attenzione si sposta dalle decorazioni alla merce.  Approfondimento Come allestire una vetrina natalizia (clicca qui) Se possedete in casa un oggetto di notevoli dimensioni come per esempio una slitta o maschere di porcellana se vi trovate nel periodo carnevalesco, usatele tranquillamente per allestire la vetrina, L'attenzione dei clienti si soffermerà inevitabilmente su quell'oggetto e di conseguenza sulla merce in esposizione.  Se si tratta di un negozio che vende abbigliamento o oggetti per bambini, palloncini colorati gonfiati con l'elio, sono sempre e comunque di notevole effetto, sia se posti per terra che legati ad un sottile filo che li mantiene per aria.  Ricordate che gli oggetti d'epoca, qualsiasi sia la merce che vendete, donano sempre un esito positivo.. 

4 Ultimo criterio da tenere in conto è quello dell'illuminazione. Non tutte le vetrine sono ben illuminate. Delle volte per colpa del sole non si vede per colpa del riflesso. In questo caso conviene usare delle tende esterne. L'illuminazione è importante anche quando il negozio è chiuso poiché durante le ore notturne un sacco di gente passeggia, e, con le vetrine illuminate, si sofferma a guardare se interessata. Concludo col ribadire che la vetrina è lo specchio del vostro negozio, quindi, decorarla in modo consono è molto importante.

Non dimenticare mai: Non esagerate con gli addobbi

Come noleggiare oggetti tra privati Come realizzare una civetta-invito per Halloween Come sostituire lo specchio interno di una vetrina Come Realizzare La Vetrina Per La Ceramica

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili