Come decorare una cornice in stile shabby

Difficoltà: facile
Come decorare una cornice in stile shabby
sobeautifulthings.blogspot.com
16

Introduzione

Lo stile shabby Chic è una tendenza molto in voga negli ultimi tempi; più precisamente si tratta di una tecnica di pittura che consiste nell'utilizzo di tinte chiare, pastello, che vengono successivamente sbiadite e rovinate. I complementi d'arredo Shabby chic, risultano essere quindi, apparentemente usurati, vissuti, rovinati. La traduzione letterale di questo stile è infatti "trasandato chic": tale ossimoro ci spiega in due parole dove risiede la bellezza di questa tendenza. Se ci piace questa tecnica e siamo amanti del "faidate", possiamo vedere un modo molto semplice per decorare una cornice in stile "shabby".

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • cornice
  • colori a tempera
  • candela bianca
  • carta vetrata
36

Per rendere trasandata e chic la nostra cornice, dobbiamo iniziare preparando per prima cosa, tutto l'occorrente e posizionarlo sul nostro piano di lavoro. Dopodiché prendiamo la cornice e iniziamo a tingerla con un colore a tempera, a tinta medio - scura. A questo punto, aspettiamo 12 ore circa che il colore sia asciutto e, trascorso il tempo necessario, prendiamo una candela bianca e strofiniamo la cera su tutta la superficie della cornice, in particolar modo sui bordi.

46

Adesso è arrivato il momento di tinteggiare nuovamente la cornice, ma questa volta, utilizzeremo un colore piuttosto chiaro, pastello, pure il colore bianco se lo preferiamo. Noteremo che la tempera avrà difficoltà ad aderire sulla superficie, per via della cera, quindi saranno necessarie più passate di colore. Aspettiamo circa una notte, assicuriamoci che la tempera sia completamente asciutta e muniamoci di carta vetrata a grana fine.

56

Iniziamo a grattare molto delicatamente la cornice, a partire dai bordi, in modo da rimuovere leggermente e in alcuni punti, la tinta bianca e la cera. Quest'ultima avrà la funzione di proteggere la pittura sottostante, quella più scura e di facilitare la rimozione di quella più superficiale. Dovremo quindi togliere una parte della cera e del bianco delle tempere in modo assolutamente irregolare e, la cera rimasta, farà risaltare maggiormente il colore. Ecco che avremo dato un tocco in più alla nostra cornice.

66

Infine, se non siamo totalmente soddisfatti del nostro lavoro, potremo continuare a decorare la cornice ad esempio con degli stencil, o con degli adesivi, o con dei disegni fatti a mano, o con dei piccoli oggetti in gesso o in fimo da incollare sulla superficie. Inoltre potremo eseguire lo stesso procedimento anche per i mobili o altri complementi d'arredo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti