Come deodorare le scarpe da ginnastica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le scarpe da ginnastica generalmente sono sempre quelle che risultano maleodoranti. Vuoi perché essendo così comode vengono maggiormente sfruttate vuoi perché con l'allenamento e il sudore che ne consegue sono sempre bagnate e sporche. Tuttavia visto che le scarpe servono, sarebbe opportuno trovare dei rimedi per ovviare a questo problema. In commercio è facile trovare dei prodotti molto efficienti e risolutivi ma, se vogliamo possiamo usare degli altrettanti metodi abbastanza efficaci. Continuiamo a leggere questo articolo per scoprire come deodorare le scarpe da ginnastica.

26

Occorrente

  • spray rinfrescante
  • spugnetta umida
  • sapone di Marsiglia
  • bicarbonato in polvere
  • antibatterico
  • solette nuove
36

Laviamo spesso le scarpe

Innanzitutto, per una questione d'igiene è importante lavare spesso le nostre scarpe da ginnastica. Ovviamente le nostre scarpe avranno bisogno, specialmente dopo aver effettuato l'attività fisica, di un po' d'aria. Lasciamo quindi le nostre scarpe all'aria aperta (in giardino o in terrazzo), almeno per mezz'ora dopo averle utilizzate. Per dare un ulteriore tocco di freschezza alle nostre scarpe utilizziamo uno spray rinfrescante per tessuti all'interno delle stesse e, lasciamo asciugare. Lo spray consentirà di eliminare parzialmente i batteri presenti all'interno delle nostre scarpe da ginnastica e a prevenire l'insorgenza di eventuali cattivi odori. Passiamo a pulire quindi anche l'esterno delle nostre scarpe da ginnastica, sfruttando una spugnetta umida e del sapone di Marsiglia, sia che esse siano in tela o in plastica.

46

Usiamo il bicarbonato in polvere

Un altro metodo, totalmente naturale, altrettanto efficace, per rinfrescare le nostre scarpe ed eliminare tutti i batteri e i cattivi odori presenti all'interno di esse, è quello di sfruttare il bicarbonato in polvere. Poniamo la polvere all'interno delle nostre scarpe e, con l'aiuto di una piccola spazzola per la pulizia dei tessuti, puliamo tutto l'interno delle nostre scarpe sino alla rimozione totale della polvere di bicarbonato. A questo punto serviamoci di una spugnetta umida ed assicuriamoci di eliminare internamente ogni traccia di bicarbonato dalla stessa. Per terminare la pulizia, eseguiamo quest'operazione anche sulla parte esterna delle stesse.

Continua la lettura
56

Sostituiamo spesso le solette

Sia che li laviamo in lavatrice o a mano, le scarpe da ginnastica dovranno essere lavate (se utilizzate tutti i giorni) almeno una volta ogni 15 giorni. Infatti in questa maniera potremo eliminare tutti i batteri presenti in esse a causa del sudore dei piedi. Se in casa teniamo anche un antibatterico, aggiungiamolo durante il ciclo di lavaggio per assicurarci che tutti i batteri si allontanino dalle nostre scarpe e che queste abbiano un buon profumo. Ovviamente ricordiamoci di cambiare spesso le solette delle nostre scarpe, sostituendole con altre nuove.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come deodorante gli ambienti

Prendersi cura della casa è sicuramente molto importante. Infatti, vivere in un ambiente pulito incide positivamente sulla salute delle persone, proteggendole da ogni forma di sporcizia e, al tempo stesso, donando una gradevole profumazione. Insieme...
Bricolage

Come decorare le scarpe da ginnastica

Tutti noi abbiamo delle vecchie scarpe da ginnastica che non utilizziamo più, perché sono rovinate o, semplicemente, perché non sono più alla moda. In questo caso, anziché buttarle via, è possibile utilizzare alcuni semplici trucchetti per cambiargli...
Altri Hobby

Come riutilizzare il tappetino da ginnastica

Spesso riutilizzare oggetti vecchi oppure che non servono si rivela una mossa intelligente ed allo stesso tempo economica. Quando si decide di buttare nell'immondizia gli oggetti si ha un comportamento sbagliato in quanto si favorisce l'inquinamento ambientale....
Bricolage

Come costruire una spalliera per la ginnastica

Se siete amanti della ginnastica o del calisthenics e volete riuscire a creare una vostra piccola palestra in casa, allora potete costruire una spalliera in legno. La spalliera per la ginnastica è un attrezzo molto utile e se si sa come usarlo riesce...
Bricolage

Come personalizzare le scarpre da ginnastica

State pensando di cambiare il vostro stile e di ravvivare il vostro look? Siete amanti delle comode e praticissime scarpe da ginnastica, ma siete stanchi del loro banale colore biancastro? Potreste personalizzare le scarpe con il vostro nome oppure con...
Altri Hobby

10 modi per riutilizzare le spezie scadute

Coloro che amano le spezie sanno benissimo come queste siano in grado di insaporire e aromatizzare qualsiasi alimento. Inoltre, vengono utilizzate da millenni anche per le loro numerose proprietà benefiche. Le spezie, generalmente, vengono vendute già...
Casa

Profumi per ambienti fai da te

Acquistare profumi per deodorare alcuni ambienti della propria abitazione è sempre un qualcosa di molto piacevole. Ancor di più lo è realizzare aromatiche fragranze costruendole fai da te. In quest'ultimo caso è possibile infatti dare sfogo alle proprie...
Bricolage

Come Costruire L'attrezzo Ginnico Spalliera

La spalliera svedese o scala per ginnastica è un attrezzo ginnico formato da sbarre verticali unite con 9 pioli. La spalliera per la ginnastica è un dispositivo multifunzione, fatto di legno lamellare, legno di faggio o anche acciaio. Può essere realizzato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.