Come dipingere un muro leopardato

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le pareti della casa di ognuno di noi in genere rispecchiano sia il carattere che lo stato d'animo. Ogni persona ha i propri gusti: c'è chi ama il genere classico e chi, invece, preferisce quello più trasgressivo e originale. Le pareti della propria camera da letto, oppure quelle del salotto, possono diventare per queste persone, delle oasi di piacere. Perciò in questa guida vi insegnerò come dipingere nella vostra casa un muro leopardato.

25

Occorrente

  • Parete pulita e pronta per essere verniciata
  • Vernice gialla
  • Spugna sintetica grande
  • Vernice nera
  • Vernice marrone
  • Pennello e rullo grande
35

Il primo passo che dovete seguire è pulire bene, stuccare e poi rendere molto liscia la parete da verniciare. Quindi dovete lasciarla asciugare bene. A questo punto dovete diluire, in un recipiente che sia molto ampio, la vernice gialla insieme all'acqua. Dovete mescolare molto bene e, quando questa sarà bene amalgamata, dovete verniciare tutta la parete utilizzando l'apposito rullo soprattutto nelle zone più grandi e più facili da verniciare. Invece dovete usare il pennello nelle zone più difficili, come ad esempio gli angoli.

45

Quando tutta la parete sarà gialla e di un bel colore omogeneo, dovete lasciare asciugare per qualche ora la vernice. Quindi dovete prendere una spugna sintetica che sia abbastanza grande, da acquistare in un qualsiasi ferramenta, oppure in alternativa, potete usare anche una spugna naturale nuova ma che sia priva di peli o di polvere. A questo punto in un altro contenitore dovete diluire una vernice nera, lasciandola possibilmente abbastanza densa, più di quella che avete usato come base.

Continua la lettura
55

Ora dovete bagnare solo un'angolo della spugna con questa vernice nera densa e tamponare qua e là su tutta la superficie della parete. Quindi dovete diluire della vernice marrone in un'altro contenitore, sempre ugualmente densa e poi lavare accuratamente la spugna usata per la vernice nera. Quindi dovete bagnare un angolo della spugna con questa seconda vernice. A questo punto dovete fare la stessa operazione, cioè tamponare con questa vernice marrone la parete fino ad ottenere il classico effetto leopardato. Ogni tanto guardate la parete da lontano per vedere se l'effetto è quello desiderato. Al termine dovete lasciare asciugare bene la parete appena verniciata. L'operazione non è affatto difficile e il risultato è assicurato: i vostri amici si meraviglieranno nel vederla e si congratuleranno con voi sia per la riuscita dell'operazione fai da te che per l'effetto che dà alla vostra stanza, effetto che voi avete scelto e di cui siete sicuramente fieri. Siamo giunti al termine di questa guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come decorare un giubbino di jeans

Il giubbino in jeans è veramente un classico dell'abbigliamento, e si presta a tutti gli stili di abbigliamento: dal punk all'urban style, le giacche in jeans non passano mai di tendenza. Tuttavia, è possibile decorare una vecchia giacca che vi sta...
Bricolage

10 suggerimenti per una perfetta decorazione di vetrine

In questa guida vi elencherò 10 suggerimenti per una perfetta decorazione di vetrine. Si tratterà di decorazioni perfette per ogni ambito che attireranno l'attenzione di chiunque capiti di fronte alle vetrine decorate in maniera perfetta. Ecco quindi...
Casa

Come verniciare il legno con lo smalto ad acqua

Col passare del tempo, le porte di legno, finestre o anche le nostre cornici, possono perdere la loro lucentezza, diventare opachi e perdere la loro vernice. Se non abbiamo alcuna voglia di chiamare ed assegnare questo compito a qualcuno altro, possiamo...
Bricolage

Come verniciare a spruzzo con il compressore

Quando dobbiamo verniciare oggetti vari di piccole, medie e grandi dimensioni, come elettrodomestici, pareti o la carrozzeria di un'auto, lo possiamo fare in modo rapido ed efficiente utilizzando un compressore. Verniciare a spruzzo con il compressore,...
Altri Hobby

Come verniciare un escavatore

L'escavatore è una macchina che viene impiegata per la rimozione di alcune parti del terreno; essa è utilizzata specialmente dalle società edili quando si deve cominciare una costruzione di immobili. Qualche volta questo macchinario ha bisogno di essere...
Casa

Come verniciare una porta

In una casa per avere un ambiente gradevole non basta soltanto abbellirla con bei mobili, ma bisogna curare anche i dettagli che riguardano i suoi elementi base, ovvero pavimenti, pareti e porte. Queste ultime in particolare, tendono a rovinarsi con il...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare con la pistola a spruzzo

La pistola a spruzzo è ideale per ottenere delle superfici perfettamente levigate, cosa che invece non sempre riesce se si utilizza il pennello. Il lavoro di tinteggiatura utilizzando quest'utensile, potrà inoltre essere eseguito in poco tempo. Imparare...
Bricolage

Come verniciare sul poliuretano

Il poliuretano è un materiale plastico utilizzato in una miriade di applicazioni per creare una varietà di prodotti sia industriali che per il consumo. Si tratta di un prodotto che la maggior parte delle persone non conosce, in quanto spesso è nascosto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.