Come dipingere vasche e lavandini

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Col passare del tempo e con l'usura può accadere che i sanitari si ingialliscano e che si renda necessario rinnovarli. Quello che bisogna sapere è non è sempre necessario sostituirli, in quanto in commercio esistono dei prodotti specifici adatti per trattarli e rinnovarli. Il procedimento da seguire non è difficile, ma è necessario eseguirlo molto attentamente, in maniera tale da ottenere un ottimo risultato. In questo modo il bagno assumerà subito un'aria nuova e più pulita. Nei passi seguenti vedremo dunque come possiamo dipingere vasche e lavandini in poco tempo e in modo piuttosto economico.

25

La prima cosa da fare è recarsi in un colorificio di fiducia e acquistare una vernice apposita per dipingere vasche e lavandini. La pittura, ovviamente, dovrà essere in grado di resistere perfettamente al continuo contatto con l'acqua. Queste vernici non hanno un costo eccessivo e si riescono a reperire piuttosto facilmente. Sarà necessario procurarsi anche un pennello con setole naturali di medie dimensioni e indossare dei guanti di gomma e una mascherina per poter proteggere adeguatamente le vie respiratorie dalle esalazioni delle vernici. Per cominciare, con l'aiuto di uno spray sgrassante, iniziate a pulire con cura il sanitario e, per questa operazione aiutatevi con una spugnetta leggermente abrasiva. Una volta conclusa la procedura di pulizia, aprite quindi il kit acquistato e stendete uno strato uniforme di vernice preparatoria. È importante distribuirla su tutta la superficie utilizzando un pennello di precisione. Ricordate che questo prodotto serve a far aderire la vernice colorata.

35

Conclusa anche questa operazione, lasciate asciugare la vernice per almeno 24 ore. In questo lasso di tempo, non dovrete, ovviamente, utilizzare la vasca o il lavandino. Successivamente, agitate il barattolo dello smalto che avete acquistato. Lo smalto potete sceglierlo sia nella classica colorazione bianca che in una variante colorata e, in entrambi i casi, il risultato sarà eccellente. A questo punto aprite il barattolo facendo leva sul tappo con un cacciavite, quindi intingete il pennello di setole naturali e fate sgocciolare l'eccesso di vernice. Procedete quindi a passare il colore sull'area da risistemare. Se avete intenzione di dipingere vasche e lavandini ad hoc, ricordatevi di isolare le parti dello scarico e i rubinetti. Vi basterà ricoprirli con della carta da giornale e del nastro adesivo per tenerla ferma, l'importante è che cerchiate di coprire per bene tutta la zona. Ora fate asciugare per un paio di ore, quindi dai una seconda mano di colore.

Continua la lettura
45

Se devote dipingere anche le vasche, al posto dei pennelli potete utilizzare un piccolo rullo. Anche in questo caso, fate sgocciolare il colore prima di procedere con l'operazione di pittura. Quando stendete il colore, prestate attenzione a non far formare delle gocce. Qualora dovesse accadere, passate immediatamente il pennello o il rullo per eliminarle. Il colore asciugherà nel giro di 24 ore. Durante questo arco di tempo ricordatevi di aprire le finestre della stanza in modo tale da far evaporare i fumi della vernice. Infine, stendete il primer impermeabilizzante, che conferità un piacevole aspetto lucido ai sanitari. Come potete notare, dipingere vasche e lavandini non è un'operazione che richiede un tecnico o delle abilità particolari. Basterà seguire attentamente le istruzioni e il bagno tonerà splendente come nuovo.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando pulisci le superfici ridipinte, utilizza detergenti specifici non aggressivi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come evitare gli ingorghi dei lavandini

In questo articolo vogliamo cercare di farvi capire in che modo poter evitare che si presentano di ingorghi dei lavandini. Può infatti accadere che, sia in cucina sia nel bagno, l' acqua inizi a scendere molto lentamente negli scarichi a causa di qualcosa...
Casa

Come Rivestire Una Parete Con Resine Sintetiche

Le resine sintetiche sono materie plastiche ad uso industriale e residenziale. Resistenti, impermeabili, duttili si applicano su qualsiasi superficie, interna od esterna, assicurando qualità estetica e funzionale. Sono molto utili per proteggere e ricoprire...
Casa

Come sostituire il rubinetto della vasca da bagno

Capita spesso di dover affrontare riparazioni in casa. Tuttavia le più frequenti riguardano la sistemazione di alcuni complementi importanti del bagno e della cucina. Infatti, per il continuo uso, gli accessori come rubinetti, vasche, e lavandini sono...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare lo sturalavandini a pressione

Lo sturalavandini è un attrezzo molto utile ed è presente nelle case degli italiani ormai da decenni. Il suo unico scopo è quello appunto di sturare i lavandini. Capota spesso infatti che le tubature dei lavandini si intasino a causa di calcare, residui...
Casa

Come Costruire Tipi Diversi Di Bordi Per Le Vasche Rialzate

Se ci piace compiere alcuni lavoretti di casa o semplicemente amiamo realizzare da soli le ristrutturazioni e i vari lavori di bricolage, potremmo realizzare qualcosa di speciale.In questa guida vedremo, infatti, come costruire le pareti delle vasche...
Casa

Metodi anticalcare naturali

La quantità di calcare (carbonato di calcio) dell'acqua ne determina il grado di durezza. La presenza del calcare si trova dunque su tutte le superfici a contatto con l'acqua. Come in cucina ed in bagno: su piastrelle, rubinetti, lavandini e così via....
Casa

Come disintasare gli scarichi

Gli scarichi dei lavandini di bagni e cucine si possono intasare nonostante vengano adottate tutte le precauzione del caso. Nella maggioranza dei casi le cause sono da imputare alla solidificazione di grassi contenuti sia negli alimenti che all'interno...
Materiali e Attrezzi

Come installare un sistema di scarico su un doppio lavello

Se in cucina avete un lavello e volete cambiarlo con uno a due vasche, il procedimento e le operazioni non saranno complicate, siccome ci sono delle tubazioni in PVC pratiche ed economiche che si possono incastrare assemblandole, perciò senza l'occorrenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.