Come disegnare un cavallo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Si pensa che disegnare non sia allo portata di tutti. In verità, chi possiede determinate predisposizioni verso questo tipo di arte, ha decisamente molti più vantaggi. Ma anche coloro che desiderano avvicinarsi a questa tecnica, possono disegnare. Con le linee guida adatte e molta passione, un foglio vuoto si riempirà presto di soggetti affascinanti e creativi. Uno di questi è senz'altro il cavallo. In tutto il mondo animale, il cavallo è quello che fa sognare lunghe corse sulle praterie, come se si volesse volare insieme a lui. Nella pittura la rappresentazione del cavallo è infatti piuttosto frequente, anche nelle versioni di cavallo alato e di unicorno. Se il desiderio di disegnare un cavallo è anche il nostro, ecco come procedere.

26

Occorrente

  • Un cartoncino di colore marrone, un colore ad olio bianco ed uno ad olio nero, una matita rossa ed una nera, una gomma.
36

Disegnare gli assi

Per disegnare il nostro cavallo, utilizzeremo dei pastelli ad olio di colore bianco e nero. Se usati con mano leggera, vedremo un risultato finale sorprendente! Inizialmente cercheremo di vedere l'immagine in tutto il suo insieme. Poi andremo alla scoperta delle corrispondenze e e delle relazioni fra le distanze dei vari elementi del cavallo. A tal proposito, segniamo con la matita rossa l'asse verticale della testa, nonché la collocazione di orecchie, occhi e narici. È dunque il momento di disegnare, con la matita rossa e quella nera, la forma della testa ed alcuni suoi particolari. Pertanto tracciamo occhi, narici ed orecchie, oltre alla criniera divisa in due parti e ricadente sulla fronte.

46

Disegnare il cavallo

Per scoprire come disegnare un cavallo, cancelliamo ora gli assi tracciati per la composizione. Quindi, sempre con la matita rossa, delineiamo gli assi principali del foglio. Uno sarà verticale e coinciderà quasi con l'asse della testa. Poi potremo disegnare altre due rette verticali, che racchiuderanno la testa del cavallo. Avremo così formato una serie di rettangoli. Con l'ausilio della matita nera, definiamo con maggiore precisione i dettagli del nostro soggetto.

Continua la lettura
56

Ultimare il disegno

Per disegnare un cavallo, utilizziamo un foglio marrone. Sarà l'ideale per far risaltare al meglio il pastello ad olio bianco. Quest'ultimo ci servirà per disegnare il muso, le orecchie e parte della criniera. Mentre, con il pastello nero, rafforzeremo le zone più scure del muso, delle orecchie e delle narici. Perché la testa del nostro cavallo acquisisca maggior rilievo, sarà bene rinforzare la stesura dei colori. Dapprima avremo la sensazione di disegnare tutto, tranne che un cavallo. Poi, via via durante l'esecuzione, vedremo che il nostro soggetto prenderà sempre più vita. Otterremo un risultato originale e realistico, da incorniciare prontamente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ad ispirazione, potremo basarci su una foto o comunque su una immagine di un cavallo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare una culottes copri pannolino a forma di leone e koala

Per avvolgere il pannolino di un bebè, potrete preparare delle culottes rallegrate da simpatici animaletti e disegnini, imparando così tecniche utili ed innovative, oltre ad avere l'opportunità di risparmiare notevoli somme di denaro. Continuate a...
Cucito

Come creare un vestito da unicorno per bambini

Abbiamo letto una storia sugli unicorni e ora il nostro bambino desidera un costume da unicorno? Crearne uno in casa è più semplice di quanto si pensi, difatti è possibile realizzare un costume facile e veloce senza particolari abilità nel cucito!...
Altri Hobby

Come fare delle maschere indiane

Le maschere indiane o meglio, le maschere dei nativi americani, sono caratterizzate da una grande potenza comunicativa. I volti raffigurati, affascinanti e inquietanti allo stesso tempo, hanno tramandato fino a noi la loro cultura conservandone i valori...
Bricolage

Come realizzare una mucca in tessuto di viscosa

Per creare e realizzare una piccola, graziosa, semplice e soprattutto bellissima mucca in tessuto di viscosa io vi vorrei consigliare di procurarvi i seguenti materiali che saranno necessari per la realizzazione del nostro piccolo ma adorato progetto,...
Bricolage

Come riciclare dei vecchi mestoli in legno

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di ritrovare in casa alcuni oggetti che non abbiamo più intenzione di utilizzare, perché si sono usurati con l'utilizzo o semplicemente perché non ci piacciono più. In questi casi, generalmente, tendiamo...
Altri Hobby

Come disegnare il naso in un volto

Il naso è una della parti più difficili da realizzare in un ritratto, per tale ragione necessita di maggiore attenzione per la buona riuscita di un lavoro artistico e per renderlo realistico. Vediamo come disegnare il naso in un volto e renderlo tridimensionale...
Altri Hobby

Come trasformare i piatti di carta in animaletti

Quante volte capita, di non avere idee, per far svagare i nostri bambini, oppure di non sapere che gioco fargli fare. Ebbene, c'è da sapere che i nostri bimbi, sarebbero molto felici, facendo più o meno qualsiasi tipo di giochino, con i propri genitori....
Bricolage

Come creare un teschio con la carta

L'arte dell'origami comprende tutte quelle tecniche che vengono usate per creare piccole sculture solo con l'ausilio di carta. Quest'arte deriva principalmente dalla tradizione giapponese ma anche in Cina e tra gli Arabi è stata molto diffusa. Ogni scultura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.