Come e quando piantare le rose

di Roberta Giammaria difficoltà: media

Come e quando piantare le rose La rosa appartiene alla famiglia delle Rosaceae ed è un genere di fiore che comprende moltissime specie. Se l'utente interessato possiede un giardino, un terrazzo o un semplice balcone e ama molto i fiori, in modo particolare le rose deve sapere che basta davvero poco per piantarle e curarle. La rosa è una pianta facile da coltivare e molto resistente e si adatta ad ogni tipo di terreno purché lavorato in profondità e ben concimato. Le rose cresciute nel terreno vanno piantate in autunno, quando la terra è ancora calda e i rosai possono produrre sottili radici che permetteranno loro di crescere rigogliosi la primavera successiva. In questa semplice guida verrà spiegato come e quando piantare le suddette rose.

Assicurati di avere a portata di mano: una o più piante di rose a radici nude

1 Tenere sempre presente che le rose hanno esigenze particolari per quanto riguarda il terriccio. Prediligono, infatti, un terreno leggermente argilloso o una terra grassa. Il terriccio sabbioso può essere arricchito con grossi quantitativi di concime naturale in avanzato stato di decomposizione.
Indipendentemente dal tipo di terriccio, è sempre consigliabile scavare una grande e profonda buca e riempirla di composta per rose se si intende creare condizioni ottimali per la rosa in questione.

2 Come e quando piantare le rose Prima di piantare le rose è necessario metterle in un secchio pieno d'acqua per 10-15 ore circa. Piantare, successivamente, le rose in maniera tale che il punto di innesto (la parte gonfia dalla quale nascono i rami) si trovi ad un'altezza di circa 5 cm al di sopra del suolo. Adoperare sempre del terreno ammorbidito, ben mischiato con composta o concime organico, a copertura delle radici. Schiacciare bene con i piedi il tutto ed innaffiare abbondantemente.

Continua la lettura

3 Per mantenere le rose sane è fondamentale scegliere le varietà resistenti alle malattie e curarle il meglio possibile.  Con troppo azoto, ad esempio, può essere suscettibile a parassiti e malattie.  Approfondimento Come coltivare rose in vaso o in giardino (clicca qui) Comunque è indispensabile spruzzarle occasionalmente ed è consigliabile come momento migliore per farlo l' inizio di una stagione prima che tutti i sintomi possano attecchire e, quindi, progredire.  Prestare moltissima attenzione alle gelate di notte quanto alle spruzzate che possono rovinare gravemente le foglie.. 

4 Importante è, inoltre, la potatura di queste piante atta a favorire un'ottima fioritura. La maggioranza delle rose si potano a fine inverno o ad inizio primavera. Vanno tolti i rami vecchi ed accorciati i nuovi mantenendo qualche gemma per ogni ramo in base al tipo di rosa che si ha.

Non dimenticare mai: Ricordati che amano i luoghi soleggiati e aerati

Come coltivare le rose Come piantare le rose in vaso Come usare le rose tappezzanti Come coltivare La Rosa Californica

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili