Come e quando potare un melograno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il melograno è un albero appartenente alla famiglia delle Punicaceae, una specie arbustiva a foglia caduca. Come tutte le specie a foglia caduca, anche questa va in riposo vegetativo nel periodo invernale e richiede, alla fine dell'autunno o prima del risveglio primaverile, una potatura mirata per riequilibrare la pianta e garantire, nei mesi successivi, una buona fruttificazione. Ecco alcuni utili consigli su come e quando potare un melograno.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Cesoie e guanti
  • Guanti da giardinaggio
36

Esistono diverse varietà di melograno: quelle principali sono quella da frutto e la varietà nana, la cui grandezza non supera di molto il metro e mezzo. Generalmente questo arbusto tende a perdere tutte le foglie nel periodo invernale, per poi tornare a germogliare in primavera tra marzo e aprile, a seconda della temperatura e, di conseguenza, della localizzazione geografica. Il periodo migliore per la potatura, soprattutto nelle piante giovani, è intorno a febbraio.

46

Occorrerà munirsi di appositi guanti da giardinaggio, per proteggersi dalle spine acuminate che caratterizzano i rami del melograno. Per potare la pianta si utilizzeranno delle apposite cesoie in acciaio dotate di molla centrale. Si procede all'eliminazione dei rami rovinati, deboli o secchi, per poi proseguire sfoltendo i rami che si proiettano verso l'interno della chioma: in questo modo si lascia filtrare più luce per i futuri germogli. In linea di massima è necessario lasciare 3-4 rami principali, ognuno sfoltito e che mantenga i rami più robusti. La punta dei rami principali va accorciata, in modo da favorire le ramificazioni laterali. Se non avete eliminato le mele granate non raccolte potrete farlo ora, togliendo uno ad uno i frutti secchi.
Il melograno ha una chioma piuttosto contenuta e generalmente ben formata, per cui spuntate solo i rami che si sono eccessivamente allungati, e sfoltitelo un po' senza operare tagli drastici ed esagerati.

Continua la lettura
56

Il melograno è comunque un albero che non richiede grandi cure, ama posizioni soleggiate ed un'umidità del terreno media. Nelle zone a clima freddo del settentrione andrebbe coltivato in vaso, in modo da poterlo riparare durante stagione fredda; in questo caso la potatura potrebbe essere anche fatta precedentemente al periodo indicato, per poi riporre la pianta all'esterno una volta che la temperatura non scenda al di sotto i 10° C.

66

La potatura deve essere equilibrata: non dobbiamo né esagerare, né economizzare. Una potatura eccessiva comporta scarsa fruttificazione, mentre una potatura insufficiente aumenta il numero di frutti, ma indebolisce la pianta, i cui rami saranno più soggetti a rotture per il peso. Attuando le norme colturali necessarie e la giusta potatura, nel periodo tra Maggio e Giugno assisteremo ad una bella fioritura di graziosi capolini rosso fuoco, ai quali seguiranno i noti frutti dal sapore molto particolare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come potare un bonsai

Se desideriamo avere uno o più bonsai nella nostra casa, la cosa più importante che c'è da sapere è il fondamentale ruolo che ricopre ...
Giardinaggio

Gli errori più comuni nella potatura del pompelmo

Gli alberi di pompelmo (Citrus paradisi) molto raramente necessitano di potatura, specie quando sono piantati nel contesto domestico. Si pensi che più sono le foglie ...
Giardinaggio

Come potare un albero di mango

La coltivazione del mango, richiede condizioni climatiche particolarmente miti, pertanto non è possibile praticarla in tutti i terreni. La maggiore produzione di tale frutto si ...
Giardinaggio

Come Potare L'Arancio

L'albero di arancio dolce è uno degli alberi di agrumi più diffusi ma, per poter godere dei suoi ottimi frutti, è necessario che venga ...
Giardinaggio

Come Potare Un Mirabolano

Il Mirabolano appartiene al genere Prunus (come ciliegio, albicocco ecc.), ed è originario della penisola Balcanica, chiamato anche rusticano grazie alla sua adattabilità. È un ...
Giardinaggio

Come potare un albero di fico

L'agricoltura, per molti, non rappresenta soltanto un lavoro ma è anche una passione estremamente gratificante. È meraviglioso coltivare delle piante come gli alberi da ...
Giardinaggio

Come potare un albero

La potatura rappresenta uno dei momenti più delicati ed importanti nella coltura degli alberi. Una potatura errata può causare alla pianta danni difficilmente reversibili, compromettendone ...
Giardinaggio

Come coltivare il melograno

Fra le piante mediterranee più apprezzate, il melograno, denominato anche "Punica granatum" nel campo della botanica, fa parte della famiglia delle Punicaceae. È una pianta ...
Giardinaggio

Come potare la pianta del limone

Se avete un giardino od un piccolo pezzo di terreno piantumato ad alberi di frutta, sapete bene che la loro cura è fondamentale. La potatura ...
Giardinaggio

Come potare la bouganville

La Bouganville appartiene alla famiglia delle Nyctaginaceae che, a loro volta, appartengono all'ordine Caryophyllales. Ha origini sud americane, ed è molto diffusa soprattutto in ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.