Come eliminare gli scarafaggi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In ogni abitazione, il più delle volte, è presente un qualche tipo di insetto o aracnide e, spesso, non sono proprio degli ospiti graditi. Tra questi animaletti presenti nelle casa, c'è lo scarafaggio. Gli scarafaggi sono degli animaletti veramente poco piacevoli a vedersi e, il fatto stesso che aspettino la notte per aggirarsi per la casa, mette una sorta d'inquietudine e ansia. Una cosa è certa: se trovate uno scarafaggio in casa, dovete eliminarlo immediatamente, prima di ritrovarvene un esercito. In questa guida, vi spiegherò brevemente come eliminare gli scarafaggi in maniera efficace.

26

Occorrente

  • contenitori di plastica, vetro, ceramica o metallo
  • insetticida
  • carta pulita
  • sigillante al silicone
  • stucco
36

Anzitutto, la prima cosa che dovete fare per eliminare gli scarafaggi, è quella di togliere loro il necessario alla sopravvivenza. Fate molta attenzione a tenere la cucina pulita e arieggiata, in modo da eliminare l'umidità e i vapori. Non lasciare in giro del cibo e abbiate cura di conservare gli alimenti non in sacchetti di carta, ma in contenitori di plastica, vetro, ceramica o metallo che potete chiudere accuratamente. Oltre a ciò, date anche un'accurata occhiata ai muri per accertarvi che non ci sia qualche fenditura dove questi sgraditi ospiti amano rifugiarsi, e, in caso, chiudetela per bene.

46

Se, nonostante le vostre precauzioni, la vostra cucina viene presa d'assalto, dovete correre ai ripari e passare alle maniere forti. Togliete tutto: utensili, cibo, stoviglie e liberate tutti i ripiani e i mobili. Spargete o spruzzate degli appositi insetticidi reperibili in commercio, nelle eventuali fenditure presenti nei muri, sotto i mobili e in ogni angolino nascosto dove potrebbero essere annidati. Successivamente, una volta asciutto, foderate ripiani e cassetti con carta pulita, e rimettete tutto a posto. Ripetete il trattamento dopo 3-6 settimane, nel caso in cui sia presente qualche uovo rimasto nascosto, sopravvissuto al primo trattamento.

Continua la lettura
56

In bagno, invece, riparate eventuali perdite nelle tubazioni e controllate che non ci sia umidità nel pavimento. Inoltre, abbiate cura di sigillare le aperture intorno ai tubi con del sigillante al silicone, dopodiché pulite con frequenza dietro e sotto i mobili, così come dietro la lavatrice. Se avete il parquet, stuccate bene ogni piccola fessura presente nel pavimento e nel battiscopa. Se abitate in un condominio, tenete presente che potrete disinfestare il vostro appartamento, ma se gli scarafaggi sono presenti nelle cantine o nelle colonne di scarico comuni, prima o poi ritorneranno se non effettuerete una disinfestazione completa di queste zone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare una trappola per scarafaggi

Gli scarafaggi sono degli insetti fastidiosi che ormai si trovano ovunque. Anche se prima si vedevano maggiormente in campagna, ora sono sempre più presenti vicino ai rifiuti o fuoriescono dalle fognature, specie nel periodo estivo. Per non parlare degli...
Giardinaggio

Come fare la disinfestazione degli scarafaggi

In estate è molto frequente sia nelle città così come nelle case, l'invasione degli scarafaggi che proliferano in particolare in zone umide dove vi sono crepe e buche nei muri, o in presenza di scarichi fognari non tenuti perfettamente igienizzati....
Casa

5 rimedi naturali contro gli insetti

La bella stagione è arrivata, insieme a tutti i suoi pregi e difetti. Il caldo, le giornate allungate, il mare, le vacanze, più tempo da trascorrere in relax, ecc.  Ma, tra i difetti della bella stagione, ce n'è uno in particolare: gli insetti. Durante...
Casa

Come tappare buchi e fessure

Le pareti in muratura con il tempo sono soggette ad incrinarsi e presentano fessure che oltre a rilasciare polvere possono anche far proliferare insetti e scarafaggi. Anche i buchi sono abbastanza dannosi e soprattutto antiestetici, spesso causati da...
Giardinaggio

Antiparassitari naturali: come sceglierli

Gli antiparassitari naturali, utili per la salvaguardia delle piante, non presentano alcun tipo di sostanze chimiche e tossiche; pertanto, il loro utilizzo non reca alcuno danno né al fogliame né alle radici dei vegetali. Gli antiparassitari possono...
Giardinaggio

Come eliminare gli afidi dai fiori

Gli afidi, esattamente come le cocciniglie, sono dei parassiti delle piante. Questi insetti perforano sia le foglie che i germogli, sottraendone la linfa e modificandone la struttura morfoanatomica. Per tale ragione, è necessario contrastare l'anfigonia...
Bricolage

Come piegare le buste di plastica

Le buste di plastica si acquistano nel fare la spesa giornalmente, si mettono nei cassetti, si riempie sotto il lavandino, in garage oppure dove si trova uno spazio, creando disordine. Se siete stanchi di vedere che cadono per terra senza cura e desiderate...
Bricolage

Come creare il giusto habitat per il riccio

Il riccio è un mammifero di piccole dimensioni che va in letargo (fra Ottobre e il mese di Aprile) e si alimenta dei piccoli insetti (come le cavallette, i lombrichi, gli scarafaggi, le lucertole, i grilli, le mantidi religiose e i millepiedi), frutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.