Come eliminare i tarli dai mobili

di Adriana Rizzo difficoltà: facile

Come eliminare i tarli dai mobili Hai un mobile antico, o semplicemente una vecchia macchina da cucire attaccata dai tarli e non sai come eliminarli? Fai come ho fatto io: un trattamento antitarlo ha evitato che la mia macchina da cucire si trasformasse in un colabrodo. Il tarlo è un insetto, che abita in uno di quei forellini che puntellano il tuo mobile. Se ti è capitato di vederne uscire uno dal tuo mobile, non gioire: prima di abbandonarlo, attraverso il buco che lui stesso ha formato, ha infatti depositato le sue uova. Così, mentre lui si trasforma in un insetto, i suoi "eredi" restano al calduccio. Quindi, per essere certo di eliminare ogni traccia di tarli, devi eliminare tutte le larve e le uova nel tuo mobile.

Assicurati di avere a portata di mano: Antitarlo Petrolio bianco Guanti Mascherina Sacchetti di cellophane o pellicola trasparente

1 Innanzitutto, non utilizzare una siringa per iniettare l'antitarlo nei buchi, perché sarebbe un'operazione inutile: i tarli scavano delle gallerie lunghe e profonde, quindi non riusciresti a debellarli tutti. Il primo passo che devi fare è quello di individuare un posto dove lavorare e in cui mettere il mobiletto alla fine del trattamento. L'ideale sarebbe un posto all'aperto, magari un terrazzo o un balcone riparato dalla pioggia e dall'umidità. Importante è che il posto scelto sia all'aperto, perché le esalazioni dell'antitarlo sono velenose.

2 Indossa ora un paio di guanti di lattice usa e getta e la mascherina. Prendi il petrolio bianco e versalo con attenzione su tutte le superfici da trattare, senza dimenticare l'angolino più remoto e i fondi. Poi prendi il pennello e spennella con l'antitarlo tutta la superficie, gli angolini e i fondi.

Continua la lettura

3 Prendi il sacchetto di cellophane e ricopri subito il mobiletto, in modo che non possa entrare neanche un filo d'aria.  Terrai il mobile nel sacchetto di cellophane per almeno una settimana, in modo che l'antitarlo possa penetrare nel più remoto forellino e soffocare tutte le larve.  Approfondimento Come Eseguire L'Otturazione Dei Fori Provocati Dai Tarli (clicca qui) Alla fine del trattamento, lascia il mobile in quel luogo all'aperto almeno per trenta giorni, in modo che i residui gassosi dell'antitarlo imprigionati nel sacchetto possano volare via, senza inquinare l'aria della tua casa rendendola irrespirabile.  A questo punto, puoi riportare il tuo mobiletto al suo posto, certo di non vedere più mucchietti di "segatura" formarsi nei pressi del tuo mobile.  Di sicuro, non sentirai più nemmeno alcun scricchiolio sospetto.. 

Non dimenticare mai: Per accelerare i tempi, esponi al sole il tuo mobile imbustato. Per otturare i fori, usa una cera del colore del mobile. Puoi usare anche una pellicola trasparente al posto dei sacchetti di cellophane.

Come effettuare un trattamento antitarlo Come fare il trattamento antitarlo ai mobili Come trattare e manutenere il legno Come eliminare i tarli

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili