Come eliminare le formiche

di Francesco Vico difficoltà: media

Come eliminare le formiche Le formiche sono animali utili, ma quando si presentano in casa sono decisamente fastidiose. Esistono fortunatamente molti modi per sbarazzarsene, senza fare uso di pesticidi o prodotti velenosi (pericolosi soprattutto se in casa ci sono bambini piccoli o animali domestici).
Questa guida spiega come liberarsi delle formiche senza ucciderle (la presenza di formiche, oltretutto, assicura che altri animali più fastidiosi come scorpioni o ragni non infestino i muri) semplicemente sfruttando determinati odori che le disturbano e le "convincono" a non presentarsi più.

1 Come eliminare le formiche Per prima cosa è fondamentale capire da dove le formiche entrano nella casa: può trattarsi di una piccola fessura in una finestra, una fuga tra due piastrelle o un piccolo pertugio dietro uno scarico di un lavandino (dove il tubo entra nel muro).
Per farlo è sufficiente seguire la fila delle formiche fino a trovare il punto di ingresso: le formiche infatti comunicano tra loro attraverso ferormoni, sostanze chimiche che emettono per segnalare alle altre formiche dove si trova il cibo e dove ci possono essere eventuali pericoli. Hanno quindi un olfatto estremamente sensibile, ciò facilita la loro eliminazione attraverso l'uso di sostanze innocue per l'uomo ma estremamente fastidiose per loro.

2 Una volta trovato il punto di ingresso, è opportuno lavare accuratamente la zona circostante con l'aceto: l'odore dell'aceto infatti infastidisce le formiche, che quindi smetteranno di utilizzare quel foro d'ingresso. Anche un piccolo mucchietto di origano, va bene anche quello da mettere sulla pizza, posto vicino al punto di ingresso "convince" le formiche a starsene alla larga. Bisogna però ricordarsi di cambiarlo spesso, siccome perde di efficacia velocemente.
Dopo aver posizionato l'origano, o lavato con l'aceto (per aumentarne l'efficacia può essere utile, aiutandosi con una siringa senza ago, spingerne un po' nel pertugio dove passano le formiche) sarà possibile ancora per un paio di giorni trovare formiche per la casa, si tratta infatti di quelle che si sono "perse" e non riescono a ritrovare la strada per il formicaio, ma si tratta di un problema temporaneo.

Continua la lettura

3 Per evitare che il problema si ripresenti è opportuno cercare di non lasciare in giro avanzi di cibo, briciole, confezioni aperte eccetera.  Anche la pulizia periodica della zona attorno alla pattumiera diminuisce la possibilità che le formiche trovino qualcosa da mangiare, e se non trovano nulla da mangiare non hanno motivo di girarci per casa.
E' comunque possibile che dopo qualche tempo le formiche si ripresentino, solitamente perché hanno trovato una nuova strada di accesso alla casa, in questo caso sarà sufficiente ripetere il trattamento con l'aceto e/o l'origano nel nuovo punto di ingresso.. 

Come difendere l'orto dalle formiche Come allontanare le formiche dai tronchi degli alberi Guida alle piante anti-zanzare Come combattere gli acari delle piante

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili