Come eliminare le macchie d'erba dai vestiti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una delle macchie più fastidiose e difficili da eliminare dai tessuti è senza dubbio quella lasciata dall'erba. Molte di noi lo sanno, sapone ed acqua non bastano, e allora come possiamo fare per salvare i vestiti macchiati d'erba? Potreste pensare che l'unica alternativa sarebbe quella di non mandare più i nostri figli a giocare al parco o comunque in luoghi in cui sia possibile macchiarsi con l'erba, e invece una soluzione c'è. Seguite a leggere questa breve guida e scoprirete alcuni trucchi per eliminarle senza rovinare gli indumenti.

26

Occorrente

  • Acqua, alcool, ammoniaca, acqua ossigenata
36

Agire tempestivamente sulla macchia

Uno dei trucchi per eliminare velocemente una macchia d'erba è quello di agire tempestivamente, evitando che la macchia si asciughi fissandosi sulle fibre. Se l’indumento che si è sporcato è costituito dal cotone, basta semplicemente prendere un tampone, immergerlo nell’alcool puro e applicarlo sul tessuto. In un batterd’occhio la vostra macchia sarà debellata! Ma se la macchia dovesse già essersi incrostata, le possibilità da adottare sono varie. Se vi ritrovate della glicerina in casa, è necessario strofinarla sulla zona interessata. Subito dopo passate anche dell’alcool. Altrimenti potete usare una miscela composta da un cucchiaio di ammoniaca, un bicchiere di acqua calda e due cucchiai di sapone di Marsiglia in polvere.

46

Preparare una soluzione composta da vari elementi

Un altro metodo utile e pratico per eliminare questa odiosa chiazza verde è preparare una soluzione composta da tre parti di acqua, due di alcool denaturato e una di ammoniaca. Inumidendo la zona sporca con questo composto, avrete un successo assicurato. Dopo che lo avrete applicato a sufficienza, proseguite lavando il capo. Se il vostro tessuto è di colore bianco, esponetelo al sole e bagnatelo spesso con succo di limone mischiato a un pizzico di sale. Quando la macchia sarà in sostanza scomparsa, potete lavare il vostro indumento.

Continua la lettura
56

Usare acqua calda e ammoniaca

Cosa fare se il vestito che si è sporcato d'erba è fatto di un tessuto delicato? Non fatevi prendere dal panico perché anche in questo caso c'è una soluzione. Prendete dell'acqua tiepida (non calda), versateci dentro un po' di ammoniaca e strofinate delicatamente la zona macchiata d'erba. Se il vostro indumento dovesse essere di lana, potete utilizzare lo stesso procedimento, mescolando però acqua ossigenata o aceto o ammoniaca con dell’acqua. In ogni caso non vi preoccupate troppo, i rimedi che potete applicare sono tanti e volti a tutte le vostre esigenze. Rapidamente e senza troppe difficoltà avrete risolto un piccolo, grande problema!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Agire tempestivamente sulla macchia fresca

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come togliere la cera dalle superfici

Se avete in casa vostra delle candele sui mobili, vi è capitato che la cera vi cadesse su di essi e avete trovato qualche fatica nel togliere gli aloni e le macchie, questa guida fa decisamente al caso vostro! Pulire le macchie dalle varie superfici...
Casa

Come rimuovere la pellicola da una porta di vetro

Quando in casa sono presenti delle porte di vetro, spesso a queste viene applicata una sottile pellicola di plastica o in laminato opaco colorato per diverse motivazioni. In genere, le pellicole vengono utilizzate per filtrare i raggi UVA e UVB del sole...
Materiali e Attrezzi

Come eliminare l'odore della vernice

L'odore della vernice è decisamente sgradevole e dannoso per la salute degli organismi, specialmente se le pitture contengono solventi chimici. Questo cattivo odore può arrecare non poco disagio se persiste all'interno di uno spazio abitabile come potrebbe...
Cucito

Come togliere le macchie di sugo di pomodoro

Sulle tavole degli italiani il sugo di pomodoro non può certamente mancare. Ma a chi non capita molto spesso di sporcarsi tra un boccone di pasta al sugo e l'altro? Se siete così bravi da sapere evitare di sporcarvi gli abiti, è più semplice che si...
Casa

Come Eliminare La Biacca Da Un Mobile Vecchio

Molto rinomata ed utilizzata sin dall'antichità la biacca è una pittura speciale a base di piombo (da qui anche il nome bianco piombo), La vendita di quest'oggetto è proibita sotto forma di polvere in particolare nella comunità europea ed anche negli...
Casa

Come eliminare le macchie di sudore sui tessuti

La sudorazione eccessiva, specie in estate crea non pochi problemi alla pelle a causa del cattivo odore generato. Lo stesso discorso vale per i tessuti e spesso non basta un normale lavaggio per eliminare le macchie di sudore. Per fortuna ci sono degli...
Altri Hobby

Come sfeltrire la lana

La lana è una particolare fibra, che viene ottenuta dalle pecore e ha bisogno di cure particolari per evitare che si infeltrisca e non dia più il classico abbraccio morbido che ci fa sentire protetti e caldi. Le maglie ed altri indumenti di lana, quando...
Bricolage

Come piantare chiodi o avvitare viti più facilmente

Spesso vi sarà capitato di dover piantare un chiodo o di dover avvitare una vite, ma di riuscirci solo dopo mille tentativi e con molta difficoltà. Dopo aver piantato un chiodo può accadere che si stacchino pezzi di intonaco, che si sfili con facilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.