Come eliminare una piastrella scheggiata senza far danno

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Può capitare che cadendoci sul pavimento qualcosa di pesante, o sbattendo un oggetto alla parete si possa scheggiare una piastrella. Altre volte, un piano non perfetto, specie del pavimento, può causare la rottura di alcune mattonelle. Ecco che diventa necessario, per una buona estetica, procedere alla sostituzione della mattonella scheggiata. Bisogna considerare che l'impresa non è molto difficile ma, se si commettono errori, si rischia di scheggiare anche le mattonelle adiacenti provocando un ulteriore danno da riparare. Vediamo insieme come eliminare e sostituire una piastrella scheggiata senza far danno.

26

Occorrente

  • Martello o mazzetta
  • Cacciavite - scalpello
  • Distanziatori
  • Spazzola d'acciaio
  • Collante
36

Per evitare che i movimenti causati per togliere la mattonella scheggiata, non coinvolgano anche le mattonelle adiacenti, procediamo scalfendo molto delicatamente un solco tutto intorno alla mattonella "offesa" in modo da limitare il raggio di azione solo su di essa. Utilizzeremo un cacciavite sottile e procederemo con molta cautela, ed eliminare tutto lo stucco fino in profondità.

46

Dopo aver isolato la mattonella scheggiata, dovremo procedere alla sua demolizione. L'operazione andrà effettuata con delicatezza in quanto, anche le sole vibrazioni, potrebbero causare dei danni alle piastrelle adiacenti. Per operare questo intervento, useremo un cacciavite ed un martello. Staremo molto attenti e procederemo alla rottura partendo proprio dal punto fessurato, o dal centro, frammentando la piastrella completamente. Riusciti nell'operazione di demolizione ripuliamo, sempre delicatamente e con lo scalpello, tutto il cemento rimasto intorno alla mattonella demolita ed il collante presente sulla parete (se si tratta di una mattonella di rivestimento).

Continua la lettura
56

Tolta la malta o il collante, attueremo un'ulteriore pulizia, avvalendoci di una spugnetta o di uno spazzolino metallico. Ripulita interamente la zona, andremo a provare l'inserimento della nuova piastrella, assicurandoci che gli spazi ed il piano, siano corretti. Impasteremo della malta o del collante, ed andremo a posizionare la nuova piastrella utilizzando gli appositi spaziatori che andranno posti sui 4 lati. Lasceremo asciugare per circa 24 ore e procederemo alla stuccatura del bordo, utilizzando dello stucco per pavimento o per muro. Useremo un impasto fluido e lo inseriremo utilizzando una piccola spatola per poi rifilarlo eventualmente, con un dito o con una spugnetta. Ora la parete od il pavimento, saranno tornati in perfetta forma, nuovi ed integri come prima.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Agite delicatamente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come rimuovere un mosaico

Ogni volta che abbiamo intenzione di rinnovare la nostra abitazione, preferiamo rivolgerci ad imprese specializzate in questo settore, in modo da assicurarci un lavoro eseguito alla perfezione. Tuttavia la maggiora parte delle volte questi lavori hanno...
Casa

Come Rimuovere Le Mattonelle Adesive In Pvc Dai Pavimenti

I lavori di manutenzione sono abbastanza dispendiosi, anche perché si trattano prevalentemente di lavori di cui si necessita l'aiuto di un operaio specializzato in materia. Esiste in commercio il pavimento in pvc, un materiale abbastanza resistente che...
Bricolage

Come rifinire un patio di mattonelle decorate

Avere a disposizione un patio dove trascorrere momenti di puro relax, da soli o in compagnia, è sicuramente il sogno di molte persone. Bastano pochi e semplici elementi per renderlo confortevole e accattivante alla vista, uno di questi è sistemare mattonelle...
Casa

Come riparare una mensola scheggiata

Le mensole sono elementi di arredo diffusamente utilizzati e sono principalmente di legno. Alcuni anni fa le mensole trovavano la loro collocazione quasi esclusivamente nelle camerette dei bambini. Attualmente il loro impiego è esteso in tutti gli ambienti...
Casa

Come ristrutturare una vasca da bagno scheggiata

Capita spesso, ad esempio quando si acquista una nuova casa, di ritrovarsi a dover effettuare qualche lavoro di ristrutturazione, sia di lieve che di grande entità. Oppure, se fortunatamente si riescono a evitare lavori di ristrutturazione, di dover...
Bricolage

Come creare delle mattonelle fai da te

La piastrella (denominata anche "mattonella" o "pianella") è un elemento architettonico usato per rivestire le superfici di pavimento e muri come rifinitura e anche con fini artistici. La figura professionale che si occupa della sua installazione è...
Casa

Come sostituire le piastrelle

Quanti di voi stanno lì a guardare la piastrella danneggiata nel bagno, o in cucina, per mesi evitando di riparare il danno perché certi che il piastrellista costerà tanto? Vorreste tanto sostituirla ma al momento semplicemente avete da pensare ad...
Casa

Come sigillare le fughe delle mattonelle

Per realizzare i pavimenti di casa, il più delle volte si ricorre alle mattonelle. Si tratta di una serie di tessere di varie misure e materiali che si posano a terra o anche sulle pareti delle cucine e dei bagni. Quando si vanno ad applicare, si devono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.