Come Eseguire Il Punto A Coste Spiga Di Grano

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I punti a coste presentano numerose e possibili varianti, assolutamente non complicate da eseguire ma che in ogni caso necessitano di una certa attenzione. In questa semplice ed esauriente guida vi proponiamo la variazione lavorata a spiga di grano. Il risultato è sicuramente davvero spettacolare, e siamo sicuri che riuscirete ad ottenere delle piccole spighette che risaltano in rilievo sullo sfondo piatto del lavoro. Tutto questo renderà esteticamente molto bello il proprio lavoro. Il grado di difficoltà è medio, e come detto in precedenza è necessario prestare il massimo dell'attenzione ed avvalersi di ordine e di precisione. Passiamo, ora, all'atto pratico e vediamo come eseguire il punto a coste spiga di grano.

25

Iniziamo in partenza avviando un numero di maglie multiplo di 7 5. Il primo ferro deve essere effettuato a diritto del lavoro, cominciando con 5 rovesci e ripetendo 2 maglie incrociate e 5 rovesci. Il secondo ferro, invece, deve esser effettuato con 5 diritti, per poi ripetere 2 maglie rovesce e 5 diritte. Il terzo ferro, a seguire, deve essere eseguito esattamente come è stato fatto il primo. È necessario, pertanto, prestare la massima attenzione, grande scrupolosità ed una certa dimestichezza.

35

A questo punto possiamo procedere al quarto ferro, che necessariamente deve essere fatto come il secondo. Successivamente si può procedere con il quinto ferro, eseguendo una maglia a rovescio, ed in secondo luogo ripetendo 2 maglie incrociate ed una al contrario. A seguire occorre terminare questa fase con altre 2 maglie incrociate e con una maglia lavorata a rovescio. Un aspetto molto importante a cui è necessario prestare la massima attenzione è quello di non tentare di tirare eccessivamente il filo, dal momento che a questo punto le maglie tenderebbero a stringersi ed il risultato non sarà senz'altro dei migliori.

Continua la lettura
45

Il penultimo ferro è il sesto. Cominciamo lavorando una maglia a diritto, per poi ripeterne altre 2 al contrario e 5 al dritto. Successivamente occorre terminare il ferro con 2 maglie a rovescio ed una a diritto. A questo punto possiamo affermare che ormai è stato portato a termine il proprio lavoro. Si è infatti arrivati all'ultimo ferro, ossia al settimo. Il prossimo passo è quello semplicemente di lavorarlo in maniera uguale rispetto al primo ferro, per poi ripetere il lavoro dall'inizio per tutta quanta la sua lunghezza. Quindi, il gioco è praticamente fatto. Il proprio lavoro sarà sicuramente ben fatto ed in poco tempo, attenendosi a questi semplici consigli che vi abbiamo fornito.

55

Naturalmente, come abbiamo visto non è proprio semplicissimo eseguire questo genere di lavoro, e sicuramente occorre presentare una certa dimestichezza con i ferri. Per questo motivo è buona regola allenarsi con questi strumenti, prima di eseguire dei semplicissimi lavori di cucito, e prima di dedicarsi a tale tipo di punto a coste. Un'altra operazione da effettuare è senz'altro quella di praticare molta delicatezza e precisione nelle attività che si fanno. È molto importante, infatti, seguire i passi della guida in maniera ordinata, onde evitare possibili danni alla propria maglia. Tutto questo non sarà semplice inizialmente, ma con una buona dose di allenamento e con questa guida il lavoro sarà sicuramente più semplice di quanto messo in preventivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare le scarpine di lana per il bebè

Quando c'è in arrivo un bimbo, tutta la casa ferve di preparativi. Fra questi, il corredino è determinante: lenzuola, copertine, accappatoi, coprifasce, piccoli cardigan ed anche scarpine. Sono articoli che ci possono acquistare nei negozi specializzati....
Giardinaggio

10 consigli per coltivare la lavanda

La lavandula, meglio conosciuta con il nome di lavanda, è una pianta arbustiva appartenente alla famiglia delle Lamiaceae. Ne esistono specie differenti da quella più diffusa in natura, la lavanda Latifolia, a quella più comunemente coltivata dall'uomo,...
Giardinaggio

Come coltivare il grano

Sin dall'inizio delle prime civiltà, l'uomo ha da sempre coltivato una pianta che con i suoi frutti riesce sempre a soddisfare le nostre esigenze. Ovviamente stiamo parlando del grano o frumento, come lo si vuole chiamare. Infatti, come detto in precedenza,...
Bricolage

Come Creare Le Spighe Di Creta E Das

Un bel vaso di fiori nel soggiorno o all'ingresso fa sempre una gran figura, ma non necessariamente devono essere fiori, potrebbero essere delle spighe di grano. Reperirle vere non è così difficile se siamo nella stagione giusta ma tendono facilmente...
Bricolage

Come realizzare delle spighe segnaposto

Quando avete degli invitati e volete rendere la tavola più accogliente e aggraziata, non c'è nulla di più bello che personalizzarla con qualcosa di particolare: i segnaposto. Non pensate di dover spendere soldi... Questa guida vi aiuterà a realizzare...
Bricolage

Come piegare i tovaglioli

Decorare la tavola in maniera elegante e creativa, è una passione per molte donne, che ci tengono ad essere sempre originali nell'apparecchiatura. Questa attività, però, diventa quasi un must durante le feste natalizie durante le quali presentare una...
Bricolage

Come fare una composizione di fiori freschi e foglie essiccati

Le composizioni realizzate con fiori secchi sono addobbi certamente di grande impatto visivo, ma che spesso sono caratterizzate da un costo medio-alto. Seguendo i passi di questa guida ti divertirai nel realizzare la tua composizione con poco dispendio...
Bricolage

Come costruire una cornice con la pasta

Realizzare una cornice personalizzata è un modo per impreziosire le foto a cui siamo più affezionati e che vogliamo esporre in modo originale nella nostra casa, ma può essere anche un regalo gradito per i nostri amici più cari. Si possono realizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.