Come eseguire il punto nodini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il punto nodini, detto anche "French Knots" è uno dei punti base dell'arte del ricamo. Serve per l'esecuzione di piccoli dettagli, come gli occhi oppure il pistillo dei fiori, ad esempio quelli delle margherite o delle rose selvatiche. L'effetto decorativo che si ottiene con il punto nodini è davvero molto bello. Questa tecnica si può lavorare in varie maniere. In particolare, con il metodo fitto, si creeranno tanti punti nodini, l'uno accanto all'altro. Ma si potranno anche realizzare di dimensioni maggiori. Basterà avvolgere il filo numerose volte attorno all'ago. Poi i punti si distribuiranno sul tessuto, fissandoli adeguatamente. Il lavoro si dovrà effettuare con attenzione, per la precisione e la pulizia di ogni punto nodino. Ultimata questa divertente ed appassionante attività, si avrà una percezione simile a quella delle perline ricamate. Per ottenere un nodino più grande, si utilizzerà un filo più spesso. Oppure si uniranno insieme più fili. Per procedere con la realizzazione di questa tecnica, seguiamo i consigli della guida. Scopriremo presto come eseguire correttamente il punto nodini.

26

Occorrente

  • Tessuto, ago e filo da ricamo, telaio.
36

Non è semplice stabilire il numero preciso di fili da avvolgere sull'ago, per eseguire il punto nodini. Ciò infatti dipende dall'effetto desiderato. È consigliabile eseguire delle prove su un pezzetto di stoffa, come campione. Procediamo prendendo il filo e fissiamolo al tessuto con le dita. Servirà a non lasciare scappare il lavoro. È un'azione da eseguire con attenzione; poiché è abbastanza semplice, ma delicata.

46

A questo punto afferriamo il filo tra indice e pollice ed avvolgiamo attorno all'ago il filo per due o tre volte. Dipenderà, come già spiegato, dalla nostra esigenza di voluminosità dei pallini a lavoro finito. Successivamente avvolgiamo il filo e puntiamo l'ago a circa due fili di distanza. Poi, tenendo fermi con l'unghia del pollice sinistro i fili avvolti (in modo che non si possano spostare), tiriamo l'ago. Così facendo lo estrarremo dai fili precedentemente attorcigliati.

Continua la lettura
56

La difficoltà principale è quella di riuscire a fare uscire l'ago dai nodini. Infatti questi potrebbero sciogliersi o intrecciarsi. Stringiamoli bene, in modo da fissare il lavoro all'uscita dell'ago. Sarà quindi fondamentale tenere ben stretto l'ago fra le dita, con mano ferma. Fatto ciò passiamo l'ago dalla parte superiore del nostro lavoro. Poi ripetiamo nuovamente l'esecuzione per quanti nodini desideriamo. Godiamoci infine l'effetto! http://ricamando-online.blogspot.it/2009/10/punto-nodini.html.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' consigliabile eseguire il punto nodini su un tessuto steso in un telaio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Realizzare Una Ventola Con Fiori Di Stoffa

Molte volte ci troviamo per casa degli oggetti che si sono degradati con il tempo o che non vanno più bene con l'arredamento esistente. In alcuni casi potremo evitare di buttarli cercando di sistemarli, personalizzarli e adattarli al nostro arredamento....
Altri Hobby

Come realizzare collane etniche in legno e rame

L'estate è senza dubbio la stagione delle magliette corte e dei colori vivaci. Solitamente, in questi mesi caldi, si mette in mostra la pelle che durante i periodi invernali viene nascosta da strati e strati di felpe e lana. Perché allora non aggiungere...
Cucito

Come ricamare a punto francese

Un tempo tutte le mamme usavano preparare il corredo alle proprie figlie incominciandolo a ricamare già dalla loro nascita. Ancora oggi il ricamo a mano è molto ricercato per confezionare capi di corredo belli ed originali. Punti da ricamo ne esistono...
Bricolage

Come costruire un castello di cartone

Quando si ha un bambino e si desidera divertirsi a giocare con lui, lo si può fare in modo semplice e nello stesso tempo istruttivo. Se infatti insieme vi cimenterete a realizzare un castello di cartone, lo potete fare in modo divertente e soprattutto...
Cucito

Come ricamare con i nastri

Il ricamo è un hobby che richiede molta pazienza, ma sa dare anche tantissime soddisfazioni. Un capo ricamato a mano sarà sempre più pregiato e di classe di uno industriale. Ogni lavoro ha qualche particolarità che lo rende inconfondibile, come una...
Altri Hobby

Come realizzare una collana di canapa

In questa guida sarà illustrato come realizzare una collana di canapa, un materiale assolutamente economico ed ecologico, ma che permette di ottenere un risultato finale assolutamente sorprendente. Non c'è bisogno di essere degli esperti di bricolage,...
Altri Hobby

Come realizzare un porta orecchini girevole

Negli anni abbiamo raccolto una bella collezione di orecchini. Se li conserviamo dentro un beauty o un portagioie, però si aggrovigliano tutti tra di loro. Rischiamo di rovinarli, perché magari non riusciamo a districarli. Oppure spesso nella fretta...
Altri Hobby

Come creare una collana con la fettuccia

Il Natale fa crescere l'ansia da regalo poiché bisogna trovare qualcosa che si abbini alla personalità di chi accoglie il dono e alle finanze di chi lo acquista. Come se ciò non fosse sufficiente, a complicare il tutto vi è anche il timore che l'amico,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.