Come far germogliare i semi di olive

di Daniele Maggione difficoltà: media

Come far germogliare i semi di oliveLeggi L'ulivo, chiamato anche olivo, è una pianta divenuta simbolo della zona mediterranea, molto apprezzata sia per i suoi frutti che per il suo legno fin dall'antichità. Oltre alla sua utilità, nel periodo tra maggio e giugno l'ulivo germoglia dei bellissimi fiori bianchi che andranno ad aggiungere al nostro giardino un tocco particolare.
E' da far notare, però, che nonostante sia relativamente facile farlo germogliare, molto spesso gli alberi nati dal seme e non da talea difficilmente saranno in grado di fornirci i loro frutti e saranno più probabilmente solo ornamentali.

Assicurati di avere a portata di mano: Noccioli di oliva Vasi Compost Terriccio (meglio se drenante)

1 Come far germogliare i semi di oliveLeggi Poniamo un sottile strato di compost nel vaso e posizioniamoci sopra i semi ulivo. E' consigliato piantarne diversi, così da massimizzare la produzione e poter poi selezionare i migliori per il trapianto in un altro terreno. Dopo la collocazione inumidiamo il terreno grazie ad uno spruzzatore (evitiamo di versare direttamente l'acqua)

2 Idealmente il vaso dovrebbe essere lasciato in un posto soleggiato in cui potrà ricevere un tepore costante e senza troppi sbalzi termici, mentre il terriccio dovrà essere mantenuto umido, ma non esageratamente bagnato. La germinazione potrà richiedere fino a diverse settimane, ma darà i suoi frutti se sarete pazienti e manterrete le condizioni ottimali per la germinazione.

Continua la lettura

3 Non appena i semi iniziano a germogliare dovremo trapiantarli in un vaso contenente un terriccio più sabbioso e in grado di lasciar scivolare meglio l'acqua.  La preparazione ottimale si ottiene mescolando 1 parte di terriccio normale con 3 parti di terriccio per piante grasse, se possibile aggiungendo anche una piccolissima parte di sabbia per aiutare il drenaggio.. 

4 Innaffiamo bene la piantina e poniamo il vaso in un ambiente caldo e soleggiato. Durante questa fase iniziale, è meglio continuare a crescere al coperto gli ulivi, al fine di proteggerli da eventuali sbalzi termici.

5 Potiamo le foglie più basse dell'ulivo quando questo comincerà a crescere, favorendo così la crescita verso l'alto, e stiamo attenti all'eventuale necessità di cambiare vaso quando questo diverrà troppo piccolo per le sue radici. Da notare che, a meno che non si viva in un clima particolarmente temperato, è sconsigliato trapiantare l'albero di ulivo all'aria aperta. Una gelata improvvisa durante l'inverno potrebbe infatti uccidere la pianta.

6 Per conoscere se il nostro olivo avrà bisogno di acqua, tocchiamo il terriccio e procediamo all'irrigazione solo se sarà abbastanza asciutto da non lasciarci troppe tracce di terra sul dito. Manteniamo la pianta in un luogo caldo e assolato fino alla completa crescita.

Come coltivare un ulivo sul balcone Come coltivare le fresie Come coltivare fragole in giardino o sul balcone di casa Come piantare un ciliegio dal nocciolo del frutto

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili