Come Far Seccare Una Rosa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Hai ricevuto in regalo delle rose e desideri conservarle per ricordare quest'occasione anche tra molti anni? Questa guida è adatta a te. Troverai tanti modi per far seccare una rosa, a seconda del modo in cui vuoi conservarla. Sono i classici 'metodi della nonna', ma sempre efficienti e funzionanti!

26

Occorrente

  • Lacca per capelli
  • Un filo
  • Un forno
  • Un libro abbastanza spesso
  • Profumo
36

Un primo metodo per far seccare le rose è anche quello più semplice e veloce. Prendi le rose, se sono incartate togli le decorazioni, disponile a testa in giù in un luogo caldo e ventilato e lasciale per qualche giorno (una settimana sarebbe l'ideale, ma può dipendere dalle temperature). E' importate che il luogo sia asciutto per evitare che marciscano. Volendo, puoi anche spruzzarle con della lacca per capelli. Servirà a renderle lucide e durature. Per evitare che i petali si allarghino prendi una sezione di filo e disponila intorno al bocciolo, da togliere alla fine.

46

Un secondo metodo è quello di conservarle 'piatte'. Anche questo è molto semplice: prendi al rosa quando è ancora fresca, chiudila in un libro abbastanza spesso e lasciala per 4-5 giorni. Dopo questo periodo avrai un bellissimo e profumatissimo segnalibro! Attenzione: le rose schiacciate possono macchiare il libro, quindi prendine uno che non ti interessa se si rovina! Un'alternativa è quella di avvolgere il bocciolo in uno strato di carta velina. Il procedimento da seguire è sempre lo stesso.

Continua la lettura
56

Ma se vuoi avere dei bellissimi fiori secchi in poco tempo, il prossimo metodo è sicuramente quello più veloce. Prendi una rosa fresca, schiacciala in un libro per pochi secondi e poi disponila in forno a 50° per circa un'ora. A questo punto potrai cospargerla di lacca per capelli. Una variante è quella di mettere la rosa intera nel forno, senza cioè schiacciarla. In questo modo però dovrai girarla ogni 15-20 minuti per evitare che si schiacci da un lato e dall'altro sia più voluminoso. Per un effetto glamour puoi utilizzare una lacca con i brillantini! Qualsiasi procedura tu scelga, potrai decorare la rosa con un nastrino o nel modo che più preferisci.

66

Se invece non vuoi conservare la rosa per intero, un'idea carina è quella di creare del Pout Pourrì. Ti basterà staccare i petali del fiore, disporli in una ciotola o su un foglio di carta da forno abbastanza grande da non costringerti ad accavallare i petali e lasciarli ad asciugare per qualche giorno in luogo caldo e asciutto. Ogni tanto girali dall'altro lato per farle seccare bene. una volta secche, cospargile con lacca per capelli e con del profumo per l'ambiente!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come seccare e conservare i semi

La crescita di una piante viene determinata sempre da un seme. Questo è un piccolo elemento, che una volta piantato germoglia e sviluppa piano piano le sue radici. Una volta, che si espande completamente genera il fusto, le foglie, fiori e frutti. Per...
Giardinaggio

5 consigli per seccare le ortensie

Le ortensie sono una tra le piante più decorative che esistano. I loro fiori, infatti, presentano quasi una disposizione a grappolo e possiedono dei colori particolari e molto intensi, che vanno dal bianco al rosa al giallo, dal lilla al viola scuro,...
Casa

Come seccare i fiori

Avete mai voluto realizzare qualche composizione con i fiori? Sappiamo tutti che far durare un bel mazzo di fiori o una composizione con fiori appena colti è complicato, anche se si usano le dovute accortezze e cure. Per questo vogliamo parlavi di un...
Bricolage

Come costruire una pressa per far seccare i fiori

In questa guida vi spiegheró come costruire una pressa per far seccare i fiori. Vi sará capitato almeno una volta di cogliere dei fiori e di volerli far seccare (specialmente se vengono regalati da una persona a voi cara), ma dopo aver provato a metterli...
Giardinaggio

Come Conservare E Far Seccare Le Mimose

Se siamo degli amanti dei fiori e ci piacerebbe riuscire a decorare sempre la nostra abitazione con questi bellissimi e profumati elementi, sicuramente sapremo che una volta tagliati dalla pianta i fiori hanno una durata di pochi giorni prima di seccarsi....
Bricolage

Come essiccare le rose

Spesso riceviamo dei fiori bellissimi in dono. Trattandosi di fiori recisi, dopo pochi giorni appassiscono e così si è costretti a buttarli nella pattumiera. Se vogliamo mantenere questo regalo il più a lungo possibile, è necessario fare ricorso all'essiccazione....
Bricolage

Come fare una pressa per foglie e fiori

Qualche volta si prova a far seccare fiori e foglie appena sono stati raccolti mettendoli tra le pagine di un libro. Quasi sicuramente però con questo procedimento i libri si rovinano. Leggendo questo tutorial si possono avere delle utili indicazioni...
Casa

Come creare una brocca con la tecnica a colombino

La brocca è un recipiente usato per contenere alimenti liquidi, generalmente acqua. Tradizionalmente caratterizzata da una forma tondeggiante e panciuta, con un beccuccio per versare e sul lato opposto un manico ad ansa per reggerla, può essere realizzata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.