Come fare decorazioni di Natale in patchwork

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si realizza qualcosa in stoffa, oppure si accorciano dei vestiti, spesso rimangono degli avanzi di tessuto. Un ottimo modo per riutilizzarli, può essere quello di fare decorazioni di Natale in patchwork. Quest'ultima è una tecnica nata dall'esigenza di riutilizzare i pezzi di tessuto migliori che venivano ritagliati da capi di abbigliamento, per ottenerne dei nuovi. In riferimento a ciò, ecco una guida su come fare delle decorazioni di Natale in patchwork.

25

Occorrente

  • Pezzi di stoffa di diversi colori e dimensioni
  • Ago e filo, o macchina da cucire
  • Scatoline di cartoncino
  • Nastro
35

Preparare l'occorrente

Per prima cosa, preparate tutto l'occorrente, e scegliete delle piccole scatole, ovviamente non troppo pesanti. Inoltre prendete vari pezzi di stoffa, scegliendoli completamente differenti tra loro, sia per colore, che per fantasia di trama. Infine, munitevi di ago e filo (del colore che desiderate), oppure di una macchina da cucire.

45

Progettare il patchwork

Successivamente, misurate le dimensioni della scatolina scelta, dopodiché progettate la vostra composizione in patchwork, posizionando i vari pezzi di stoffa sul tavolo ed avvicinandoli tra loro in modo da creare il motivo che più vi soddisfa. Per creare un effetto ancora più particolare posizionateli gli uni accanto per colori e forma. Una volta che avrete progettato la vostra composizione, cucite i pezzi di stoffa tra loro, utilizzando ago e filo, oppure una macchina da cucire. Cucite tra loro tanti pezzi, a seconda delle dimensioni della scatolina (che avrete precedentemente misurato). Realizzato il nuovo pezzo di stoffa patchwork, posatelo sulla scatolina e cucitelo alle estremità in modo da ricoprire completamente la superficie della scatolina. Per rifinirla applicate un nastro, annodandolo con il tipico incrocio utilizzato nei pacchi regalo, e chiudete poi la figura l'incrocio con un bel fiocco.

Continua la lettura
55

Completare la decorazione

Per completare la vostra originale decorazione in patchwork, realizzate adesso un gancio che vi servirà per appendere la scatolina all'albero di Natale. Il modo più semplice per realizzarlo consiste nel tagliare un pezzo del nastro che avete già usato in precedenza e annodarlo al centro del fiocco formando un'asola. Anche del filo di ferro cotto, può ritornare utile per creare un gancio ad "esse" simile a quello che si usa per appendere le palline di vetro sull'albero. A margine di questa guida, possiamo dunque dire che l'esempio sin qui descritto, è solo una delle tante cose che è possibile fare con la tecnica del patchwork, e che con tanta creatività e fantasia si può usare su qualsiasi oggetto per renderlo in sintonia con altre decorazioni della casa per la festa più bella dell'anno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare una borsa estiva con il patchwork

Se volete realizzare una borsa estiva e non sapete come farla, prendete spunto da questa guida. L'idea è quella di utilizzare del materiale che non adoperate più. Sfruttando il metodo del riciclo potete riprendere una forma d'arte antica. Si tratta...
Cucito

Come fare una coperta patchwork con le foto

La coperta patchwork con le foto ti farà sicuramente venire in mente la trama di un film: si tratta di "Amiche Nemiche", interpretato da Julia Roberts e Susan Sarandon. Tra le scene più belle, c'è quella in cui le due donne realizzano due coperte per...
Cucito

Come Eseguire Un Semplice Lavoro Patchwork

All'interno della nostra guida andremo a parlare di Patchwork. Nello specifico, come avrete già potuto notare attraverso la lettura del titolo stesso che accompagna la guida, ora andremo a spiegarvi Come Eseguire Un Semplice Lavoro Patchwork.Il lavoro...
Bricolage

Come rifinire i margini di un'unità patchwork

Nella guida che segue vi saranno spiegati tre metodi per rifinire le varie unità che compongono la lavorazione di un elemento-tipo di patchwork. Realizzare un bordo con il tessuto della fodera può essere di effetto se questa è decorativa e se riprende...
Bricolage

Come realizzare decorazioni natalizie in patchwork

L'arte della decorazione con il patchwork è da secoli particolarmente cara ai popoli anglosassoni, specie quelli che vivono in zone rurali. La tecnica nello specifico, consiste nell'assemblare tra loro vari ritagli di stoffa di svariate tonalità e disegni,...
Cucito

Come realizzare un tappeto patchwork per il bagno

Il fai-da-te, il bricolage e il cucito sono attività hobbistiche che riscuotono molto successo, soprattutto per via degli ottimi risultati che si possono ottenere con pratica e fantasia. Una tecnica che riguarda il cucito e il riciclo creativo è quella...
Cucito

Come realizzare un pannello patchwork da appendere

La tecnica del patchwork è antichissima e permette di creare complementi d'arredo davvero interessanti. Basta procurarsi degli scarti di stoffa e cucirli insieme con la procedura corretta. Per un bell'effetto, occorre che i vari tessuti siano della stessa...
Bricolage

Come Creare Una Scatola Con Disegno A Stella In Stile Patchwork

Patchwork deriva dall'inglese "patch" e "work". Le due parole significano rispettivamente "pezza" e "lavoro": Si potrebbe quindi definire il patchwork come un "gioco di stoffa". Per realizzare questo stile infatti si utilizzano tessuti diversi per colore,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.