Come fare dei pacchi regalo senza carta regalo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Con la crisi economica e il costante aumento dei prezzi, fare dei regali è diventato un lusso che pochi possono permettersi; infatti, all'oggetto da acquistare, spesso si aggiungono i costi della confezione regalo, a partire dalla carta fino a coccarde, nastrini e bigliettini di accompagnamento. Per risparmiare dunque le spese aggiuntive, è possibile tuttavia fare dei pacchi senza utilizzare la carta regalo, per cui nei passi successivi di questa guida, ci sono alcune eleganti alternative e dei validi consigli su come ottimizzare il risultato.

25

Occorrente

  • Carta da imballaggio
  • Fogli di giornale
  • Nastrino colorato
  • Spago colorato e sottile
  • Colla vinilica
  • Scatole di cartone
  • Tovaglioli di stoffa
35

Come si evince dalla foto introduttiva, la carta regalo non deve essere necessariamente colorata o con figure particolari, ma si può utilizzare anche quella da imballaggio, corredando magari il pacco di eleganti nastrini per la chiusura, e nel contempo sfruttarli per creare fiocchi e coccarde. Anche delle scatola bianche da acquistare nei negozi specializzati, se corredate di un elegante nastro rosso e con un fiocco ricavato stesso da quest'ultimo, di certo non guastano per fare una bella figura.

45

L'arte del riciclo oltre alla sua funzionalità, ed in questo caso al risparmio sui costi della carta per fare dei pacchi, ci consente di creare delle scatole o confezioni regalo innovative e davvero originali. Nella foto annessa a questo passo, si può infatti notare che prendendo un foglio di giornale ed incollandolo sui laterali, si può realizzare una sacca, per inserire ad esempio una maglia, una blusa, una pochette oppure una cravatta, corredandola poi sulla chiusura di un centrino in pizzo riciclato, acquistato in una merceria o addirittura realizzato da noi stessi con l’uncinetto. Dello spago colorato, ci consente inoltre di fissarlo alla sacca, e alla fine dei fiocchetti in raso completano l'opera, rendendo il regalo molto apprezzato da parte di chi lo riceve.

Continua la lettura
55

Fare dei regali senza carta è dunque possibile, ed oltre agli esempi fin qui citati vale la pena aggiungerne un altro anch’esso particolarmente geniale oltre che bello. Si tratta infatti, di prendere dei tovaglioli da cucina con i classici riquadri, e dopo averli accuratamente lavati, inamidati e stirati, si possono utilizzare allo stesso modo della carta, quindi ripiegandoli sui lati fino ad ottenere una copertura di una scatola di cartone o di latta perfettamente lineare. Alla fine, dello spago colorato, dei nastrini ed eventualmente dei fiorellini (magari riciclati da vecchie bomboniere), completano l’opera in modo elegante e raffinato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come decorare i pacchi regalo

Con l'arrivo delle festività natalizie, spesso siamo soliti organizzarci all'ultimo minuto, tralasciando così le decorazioni dei regali, non avendo la possibilità di personalizzare, rendendoli curiosi, unici ed eleganti, per mancanza di tempoPreparare...
Bricolage

Come confezionare i regali in modo creativo e green

Durante l'anno arrivano dei giorni particolari, in cui celebriamo ricorrenze uniche. Compleanni, anniversari e feste nazionali sono eventi che si ripetono solo una volta in 12 mesi. Per questa ragione arricchiamo il momento con dei regali a sorpresa....
Altri Hobby

Come fare delle decorazioni con i foulard vecchi

Per restituire vita e fascino agli oggetti della vita quotidiana, ci affidiamo spesso alle decorazioni. Tra le più comuni ed amate, vi sono la pittura (su vetro, legno e simili) ed il decoupage. Proprio quest'ultimo, si serve principalmente di frammenti...
Casa

Come organizzare i pacchi per il trasloco

Quando bisogna fare un trasloco perché cambiamo città o semplicemente quartiere, è importante organizzarsi nel migliore dei modi, per evitare dei problemi quando arriverà il camion a caricare i nostri oggetti. È fondamentale sistemare tutto alla...
Bricolage

Come Realizzare Una Boiserie A Parete Utilizzando La Carta Da Pacchi

A volte la nostra abitazione necessita di alcuni piccoli lavoretti che ne possano in un certo qual modo migliorarne alcuni aspetti. Infatti è importante, oltre alla normale manutenzione, eseguire questo genere di operazioni così da tenere la nostra...
Bricolage

come trasformare la carta da pacchi in biglietti d'auguri

Sicuramente in ogni famiglia avanza della carta, invece di buttarla possiamo riciclarla realizzando oggetti utili, senza spendere neanche un soldo. Una cosa che possiamo creare sono i biglietti di auguri; li possiamo personalizzare e rendere unici ed...
Bricolage

Come fare un fiocco per pacchi da regalo con semplici strisce di carta

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori più appassionati, a capire come poter fare un fiocco per dei pacchi da regalo, con delle semplici strisce di carta. Potrebbe apparire molto difficile, ma in realtà è davvero comodo ed economico....
Bricolage

Come preparare e spedire pacchi postali in modo corretto

A volte ci troviamo a dover spedire qualcosa a qualcuno, un regalo, qualcosa di utile, a volte anche qualcosa di prezioso, ed eccoci che purtroppo dobbiamo affidarci alle tante aziende di spedizioni, che non sempre sono efficienti, ecco quindi come preparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.