Come fare gli alari per il caminetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il tepore di un bel caminetto nella stagione invernale, è sempre apprezzato, sia per riscaldarsi che per cucinare, o creare semplicemente un'atmosfera gradevole. Per rendere l'utilizzo del camino pratico ed agevole, ci si dovrà dotare di tutti quegli strumenti necessari per accendere il fuoco, attizzare la legna, raccogliere le braci e spazzare la cenere, tra essi troviamo anche le pinze o molle per la legna e gli alari. Vediamo come fare gli alari per il caminetto, nel modo meno complicato possibile.

25

Occorrente

  • Ferro zincato a forma di T
  • ferro tubolare o ferro scatolato con viti passanti.
35

Le variazioni sul tema

Il foro potrà essere della misura che si desidera e al suo interno andrà inserita una barra circolare del medesimo spessore, aiutandosi con una mazzetta o in alternativa una barra quadrangolare scatolata con i lati chiusi, che andrà fissata con delle viti passanti. Se si possiede una saldatrice si potranno praticare dei punti di saldatura per rendere il tutto più stabile e sicuro. Materiali di recupero che spesso si possiedono in casa o n giardino, possono trasformarsi nelle strutture di supporto, descritte. Le variazioni sul tema e le forme che si possono creare sono molteplici, ma, molto dipenderà dall'abilità dell'esecutore. Difficilmente ci si cimenta nella realizzazione di questi attrezzi e soprattutto, dei due alari per il camino, in quanto in commercio, ne esistono un'infinità di modelli, a costo anche abbastanza contenuto ma, se siete appassionati, vi piace realizzare gli oggetti da soli e sapete utilizzare un trapano, o una saldatrice, potrete creare i vostri alari senza troppa difficoltà.

45

La realizzazione manuale

Per la realizzazione manuale degli alari, si dovrà decidere se avvalersi di una saldatrice per collegare, saldando, le varie parti in ferro zincato, conferendo agli alari una struttura a scelta, purché assolva la funzione di sostegno per cui sono stati creati. Qualora non si possieda una saldatrice si potranno acquistare delle barre in ferro e praticando dei fori, unirle con delle viti passanti, munite di dado da ambedue le parti. Si dovranno acquistare dei profili in ferro zincato a "T" e forandoli nella parte del "gambo della T" con un trapano, unirli attraverso una barra centrale. La parte della "testa della T" costituirà la base d'appoggio degli alari.

Continua la lettura
55

La circolazione dell'ossigeno

Gli alari, vengono venduti o realizzati in coppia, sono generalmente prodotti in ferro, o ghisa. La loro funzione, è quella di sostenere dei ceppi di legno di una certa grandezza e permettere al fuoco di bruciare meglio, lasciando libero dello spazio nella parte sottostante del ceppo, favorendo la circolazione dell'ossigeno e permettendo alla fiamma di bruciare. Alcuni ritengono questo attrezzo di scarsa importanza, ma in realtà, non è affatto così, gli alari possono rivelarsi molto utili nella gestione del fuoco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire un aereoplano radiocomandato

In Italia sono moltissime le persone appassionate di aeromodellismo che costruiscono tali mezzi acquistandoli in kit nei negozi specializzati. Per realizzare un aereo radiocomandato è tuttavia possibile optare per la costruzione in casa, sulla base di...
Casa

Come costruire un caminetto da esterno

Se siete appassionati dei caminetti da esterno potete allestirne uno nel vostro giardino, sicuri di ottenere un effetto assolutamente decorativo ed anche funzionale, allo stesso tempo. Prima di costruirne uno però è bene valutare tutti i pro e i contro,...
Casa

Come montare un caminetto in marmo

Il caminetto sta tornando sempre più di moda soprattutto per la sua bellezza e per la sensazione di casa che trasmette, tuttavia risulta anche un ottimo modo per scaldare l'abitazione. Il calore creato dalla legna che arde all'interno del camino è diverso...
Bricolage

Come scegliere il caminetto giusto

Un caminetto è certamente l'idea migliore per rendere bella ed elegante la stanza di un appartamento. Raffinato per decorare l'ambiente, comodo in inverno quando fuori è freddo e nevica, un caminetto in casa è sempre bello, di arredamento, riscalda...
Casa

Come accendere un caminetto a gas

Il caminetto a gas è attualmente una delle soluzioni più richieste per riscaldare la propria casa. Si tratta, infatti, di una soluzione di riscaldamento ecologica, facile da utilizzare e a basso costo. Per questo saper utilizzare al meglio questo strumento...
Casa

Come accendere il fuoco nel caminetto

Avete deciso di accendere il camino e non sapete assolutamente da che parte cominciare per evitare di riempire la vostra abitazione di fumo? Avete provato svariate volte ad incendiare la carta e la legna mediante i fiammiferi, ma siete arrivati ad un...
Bricolage

Come costruire un caminetto in legno per giardino

Il camino è un complemento d'arredo che non assolve solo un ruolo estetico, regalando un'atmosfera eccezionale ad ogni tipo di ambiente, ma anche funzionale, essendo in grado di riscaldare luoghi sia chiusi che aperti. E inoltre, ad essere stimolato,...
Casa

Realizzare un finto caminetto

Quella di realizzare elementi decorativi ed architettonici finti è una tecnica di arredamento molto comune e diffusa, fin dai tempi degli antichi Romani. Si chiama "illusione architettonica" e si può usare per abbellire la stanza senza occuparne spazio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.