Come Fare Il Feltro

Difficoltà: difficile
Come Fare Il Feltro
16

Introduzione

Il feltro rappresenta un particolare ed utile materiale utilizzato per realizzare tantissime cose, ad esempio accessori come borsette, spille, pantofole, cappellini eccetera. Generalmente, chi realizza questi particolari accessori compra già il feltro che occorre nelle varie tonalità di colore desiderate, infatti esso risulta essere facilmente reperibile in qualsiasi merceria o negozio di tessuti. In realtà, risulta essere possibile costruire il feltro da soli, senza doverlo acquistare, risparmiando così notevoli somme di denaro. Continuate, quindi, a leggere questa interessante ed utile guida per apprendere in modo piuttosto semplice e veloce come fare il feltro.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • lana cardata, stuoia di bambù, asciugamani, foglio di plastica pluribolle, uno spruzzino, sapone di marsiglia, aceto bianco
36

Innanzitutto procuratevi della lana cardata di svariati colori, dopodiché posizionatevi su un tavolo di lavoro ampio e comodo, stendeteci sopra prima la plastica pluribolle, poi una asciugamano, una stuoia di bambù ed infine una stoffa leggera tipo tela a rete. Dividete e districate le fibre di lana utilizzando le mani, disponendole sulla stuoia di bambù tutte nello stesso verso. Finito il 1 strato, cominciate con il 2 sovrapponendolo al 1, ma questa volta posizionate le fibre nel senso opposto, poi passate al terzo strato cambiando nuovamente il senso delle fibre, e cosi via.

Come Fare Il Feltro
46

Sistemata bene la lana, prendete lo spruzzino, versatevi due dita di sapone di marsiglia ed il restante riempite con acqua calda, scuotete il tutto molto bene. Ripiegate sulla lana il tessuto di tela, spruzzandovi sopra la miscela di sapone ed acqua. Mentre bagnate la lana uniformemente, pressatela con forza con le mani, a questo punto ripiegate sulla lana anche il pluribolle e continuate a spruzzare l'acqua ed il sapone, facendo movimenti circolari con le mani su tutta la lana almeno per 10 minuti, sempre nello stesso verso per fissare le fibre tra loro.

56

Alzate il pluribolle e spruzzate di nuovo l'acqua e il sapone sulla lana, fin quando la lana diventerá compatta. A questo punto togliete sia il pluribolle che il tessuto di tela, sulla stuoia sistemate il pluribolle e posizionatevi sopra la lana cominciando ad arrotolare la stuoia stringendola e compattandola bene, srotolatela girate la lana bagnatela nuovamente e arrotolate ancora.

66

Quindi, aprite nuovamente il rotolo, riempite il lavandino con dell'acqua calda ed immergetevi la lana, strizzandola per togliere il sapone. Poi immergete il tessuto in acqua fredda con un po' di aceto bianco, ciò servirà a produrre uno shock termico che bloccherà il processo di infeltrimento. Adagiate il feltro su un asciugamano pulito ed asciutto, arrotolatelo e strizzatelo in modo da eliminare l'acqua in eccesso. Srotolate l'asciugamano e ponete il feltro ad asciugare all'aria.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide